Spargi la voci

Tag del blogger

LUI , LEI e il GUFOPENDOLO

  • Tamburellava nervosa con le dita sulla superficie satinata del portatile..

     

    era in ritardo...ma non era l'attesa che la esasperava..

    bensì tutti quei minuti.. passati senza la sua voce..

    senza il suo bisogno di correggerle la disgrafia su whatsupp

    senza la sua mania di chiarire anche l'inchiaribile

     

    senza le sue espressioni malcelate di sconsolata altezzosità

    ma soprattutto.. senza il suo..

    "hai una domanda per me?"

    che di colpo la faceva sentire bonolis

    (anche solo per la voglia di farsi

    accarezzare scaramanticamente il fondoschiena)

     

    OVVIO!!!.. aveva 3 milioni di domande per lui!!!

    ed ogni cosa che diceva ne generava almeno ulteriori 11

     

    eh si.. quando le mancava le mancava davvero tutto..

    si concentrò quindi... su quel ticchettio costante..

    ritmato..

    inesorabile...

    tipico di chi scandisce il tempo altrui e ne fa il proprio stile di vita..

     

    è un ticchettio familiare..

    il GUFOPENDOLO!!!

     

    ed è solo allora che si accorge di aver risposto tamburellando alla chiamata in entrata..

    e lui è lì... brutto come sempre (brutto perchè è in ritardo..)

    con quel sorriso da ... "mi hai stalkerato abbastanza oggi?"

    e sa benissimo.. che dovrebbe dirgli di no..

    ma con lui non ci sono spiegazioni da dare...

    solo momenti da passare insieme..


Commento

0 commento