Spargi la voci

immagginare

  • Non so come sarà.

    Forse una cometa veloce e scintillante

    illuminerà il futuro di un azzurro vivo

    e noi saremo avvolti dalla luce,

    pronti a seguire il nuovo giorno.

    Non so se sarà così.

    Ma voglio credere di si.

    L’energia sconfinata della vita

    sarà più forte e sincera,

    un brivido come non mai,

    una certezza nata dal respiro di ieri.

    In altro modo non potrebbe andare.

    Avremo ancora paesaggi da immaginare

    e lunghe notti per colorare i sogni

    che avranno sfumature delicate

    confuse nel riflesso della realtà.


Commento

0 commento