Spargi la voci

Tag del blogger

Dove osano le aquile

  • Ma su ciaoamigos ovviamente! Il titolo è quello di un romanzo di Alistair MacLean e dal quale fu poi tratto un film. Certo le aquile hanno fama di avere una vista acutissima, oltre che essere terribilmente rapaci e ben si addice, secondo me, questa figura, a tratti mitologica, con il tema del post. Tanto per non smentirmi potrebbe sembrare un post di "rottura" ma è solo apparenza o almeno spero. Dunqe tutto ha inizio quando un paio di entusiasti giovani napoletani ha l'idea di realizzare un video ponendo la seguente domanda:

     

    Cari lettori e lettrici di questo splendido sito (ciaoamigos.it), secondo voi, dopo attenta riflessione, anche con accurata analisi semantica della frase a chi intendono porgere la fatidica domanda? A qualche turista altoatesino? A una colf dell'Ucraina? Al lavoratore del Bangladesh? A un disoccupato siciliano? A un imprenditore lombardo? Comprendo che sono domande difficili ed infatti l'AQUILA di ciaoamigos commenta:

    Giusto perchè proprio napoletani? Strano, davvero molto strano, quasi da complotto. Poi non hanno avuto nemmeno il pudore di dirlo nel video:

    https://youtu.be/x-CqTbqP2xQ

    Per chi non ha la fortuna di vivere a Napoli, il video è stato girato in piazza Dante al centro storico della città. Questa piazza è il punto d'incontro per moltissimi giovani, nel raggio di circa 600 metri vi sono l'Accademia delle Belle Arti, il Conservatorio Musicale, un liceo classico, un liceo scientifico, un liceo linguistico, diverse scuole medie ed elementari, quattro scuole superiori private. Che qualcuna discrimini ancora in gay e lesbiche sono problemi suoi. Noi siamo un popolo intelligente ed aperto a tutte le culture 

     

     


Commento

0 commento