Spargi la voci

alla donna che vorrei

  • Vi chiedo scusa ma, per prima cosa, dovreste allontanarvi tutti dallo schermo, quanto basta per non ascoltare ciò che dirò. Tutti ma non tu, tu rimani….si proprio tu, donna che vorrei e che non ho mai avuto, è a te che parlo, ho qualcosa da dirti.

     

     

    Mi prendo tutte le responsabilità per aver mancato il nostro incontro, lo confesso è stata colpa mia e lo confesso solo a te e a nessun altro, nemmeno ad un prete, non potrei cambiare religione dato che la mia religione sei stata tu.

    Ti ho inseguita per tutta la vita ma quelle rare volte che ti ho incontrata non so cosa mi sia successo, diventavo troppo silenzioso o inopportuno, terrorizzato o troppo stupido o tutte queste cose insieme. Ma era solo apparenza, era questo l’effetto che avevi su di me,  simile ad una vertigine violenta, come quando un aereo perde improvvisamente quota.

    Penso a te, donna che vorrei e che non sei mai stata mia, non so bene cosa vorrei dirti ma avrei voglia di cercarti ovunque e chiunque tu sia. Ti chiedo solo di essere paziente se al nostro primo incontro non riuscirò ad essere simpatico e divertente ma, al contrario, sarò introverso e taciturno, anche brusco a tratti. Ti prego, non voltarti e non andartene, pensa che dietro quei silenzi può esserci dell’altro: un carattere difficile può derivare dalle ferite del passato, da un modo assoluto di concepire i rapporti, tanto da preferire il nulla se non si può avere tutto, tanto da farsi odiare se non si viene amati.

    Faccio parte di quegli uomini che, come i poeti, conoscono bene l’arte di essere infelici. Non ho invidie, tranne per chi è capace di lasciarsi andare senza pensare troppo. Faccio parte di quegli uomini che piangono ma non è un segno di debolezza, è esattamente il contrario, ma avrei bisogno di piangere almeno una volta tra le tue braccia, a lungo, per potermi liberare.

    Donna che vorrei, mi sento di chiederti un grande favore: se dovesse capitarti di incontrare un uomo fatto così, guarda al di là delle apparenze, non chiuderti, non evitarlo ma cerca di capirlo, apriti e accoglilo, cerca di essere paziente, perché quello che ti chiede oggi, lui te lo restituirà mille volte, sii dolce e affettuosa, potrebbe essere il tuo grande amore.


Commento

2 commento
  • GESSJ e myr0 like this
  • GESSJ
    GESSJ Complimenti! e veramente bello...
    il 16 febbraio 2015
  • kaigo
    kaigo grazie, gentilissima...è tratto da una lettera che ho scritto alcuni anni fa ad una ragazza ma, non avendo avuto risposta, credo che a lei non sia piaciuto :(
    il 16 febbraio 2015 - 1 likes this