Spargi la voci

Tag del blogger

Che schifo sei

  •  

    Vestitino nero a fiori bianchi,

    stivali fin sotto alle ginocchia.

    Io nera piú della mezzanotte.

    Cupa dentro.

    Preparo il sorriso mio piú

    bello e sgargiante ,

    aspettando come tuo solito fare

    a fine funzione,un abbraccio di circostanza.

    Come si puó essere cosí.

    Non ti vogliono manco cadé sté braccia!

    Passerá pure stá domenica.

    Senza vederti stó meglio.

    Non ho spunto per  pensare allo schifo che sei.

    Che mai fatto.


Commento

0 commento