Spargi la voci

Tag del blogger

Nella stanza

  • Quell'insegna al neon

    dice si poi no

    è l'incerto stato d'animo che hai

    non ce la fai

    ma dagli uomini

    che ti abbracciano

    e ti rubano dagli occhi l'allegria

    non puoi andar via

    non puoi andar via

     

    se le lacrime

    ti aiutassero

    butteresti via il dolore che ora c'è

    è dentro di te

     

    Nella stanza 26

    tra quei fiori che non guardi mai

    dove vendi il corpo ad ore

    dove amarsi non è amore

    e sdraiandoti vai via da te

    nella stanza 26

    dove incontri sempre un altro addio

    che ferisce il tuo bisogno d'affetto

    in quel breve contatto che non c'è

     

    L'uomo che non vuoi

    l'uomo che non sai

    sta bussando alla tua porta già da un po'

    ma non gli aprirai

    come rondini

    imprendibili

    vanno liberi da un corpo stanco ormai

    i pensieri che hai

     

    Nella stanza 26

    tra quei fiori che non guardi mai

    se ti affacci vedi il mare

    ricominci a respirare

    poi ti perdi nella sua armonia

    e hai il coraggio di andar via

    via da un mondo sporco che non vuoi

    via da un bacio che non ha tenerezze

    che non sa di carezze

     

    e cammini lungo il mare

    nel suo lento respirare

    tu sei parte di quel tutto ormai

     

    Nella stanza 26

    metti un fiore tra i capelli tuoi

    mentre l'alba nuova ti viene incontro

    nel profumo del vento.

     

    Nek

     

Commento

0 commento