Spargi la voci

Tag del blogger

Le Porte Del Sogno

  • Così l'autunno é già tra i rami
    E il vento batte sulle porte
    Sarà vero che mi ami?
    Ma l'amore è così strano
    Certe volte non è come immaginiamo
    C'é qualcosa nei tuoi occhi
    Che non mi fa più dormire
    Mentre il cielo del mattino
    Mi crollerà addosso
    Lasciando un segno del tempo che passa
    Che cambia con te
    E cambia l'anima dentro me
    Giro, giro
    Sento i tuoi passi, solo i tuoi passi
    Tremo, tremo
    Su questa strada che porta lontano e tu non ci sei

    E quanto ancora dovrò stare
    Qui seduto ad aspettare
    Le mani a reggermi la fronte
    E poi sentirmi più solo ogni volta che parlo di te
    Così diversa ed uguale a me
    Amica e compagna tu questo sei sempre per me

    Giro, giro
    Camminerò e ti cercherò
    Finché avrò respiro
    Perché da solo non vivo
    Stanotte ho bisogno di te
    In questo sogno impossibile

    Giro, giro
    Sento i tuoi passi, solo i tuoi passi
    Tremo, tremo
    Mentre la notte ora scende e nel sogno ritorni da me

    Seguo i tuoi passi
    Solamente i tuoi passi
    Seguo l'anima


    Sergio Cammariere


Commento

0 commento