Forum Quelli che... Over 40
  • Topic: In Alkune ,skuole elementari ...

    Torna ai Topics
    (0 rates)
    • 04 febbraio 2010 21.51.25 CET
    • In Alkune ,skuole elementari ...

      si adottano dei metodi di studio ,ke personalmente nn kondivido,provo a

      spiegarvi il xkè....

      ho saputo di skuole elementari dove,le maestre di matematika

      kronometrano,le addizioni,sottrazioni,e moltiplikazioni,a 2 cifre,

      da quella classe (siamo in una 3a)usciranno dei fenomeni,kon

      50 operazioni in 4 minuti e mezzo,ad 8/9 anni.

      -però mi kiedo.....

      è cmq una kompetizione questa,cioè arrivare prima dell'altro

      tutti questi alunni,danno certo il massimo,x komunque arrivare prima del

      kompagno...mà ci sarà cmq un ,ultimo...nn tutti hanno la stessa kapacità,

      ed essendo bambini,è inevitabile,la presa in giro ,il deriderlo,x la sua lentezza,

      si sentirà fallito,nn motivato xkè,"tanto nn cela farò mai,ad arrivare primo"!!!

      la skuola è ,kome la famiglia una base,primaria x l'edukazione la crescita e la

      formazione del karattere,di questi pikkoli bambini...

      -mà quanto è giusto questo??? sekondo voi ???

      la mia opinione (e nn giudizio)..è ke da grandi,nn baderanno al kollega di lavoro,

      ma solo a kome ,fargliela sotto il naso,x  arrivare prima di lui,

      senza konsiderazione alkuna,(e nulla toglie,sia opinione sbagliata).

      cè sempre l'insegnante ke ,nn kondivide questi metodi,

      e le tokka vedere questi alunni,ke la volta dopo,

      il sekondo bambino, è arrivato primo,e

      il primo,ke si demoralizza dicendo,"mi ha battuto,nn cel'ho fatta"!!!

      mà è sola nel suo koncetto di kompetizione skolastika,

       è in minoranza,x kui poko puo fare.

      alkuni genitori di solito ,sono una kontinua lamentela...ma kon la maestra ke di suo è

      sola,la maestra ke komprende,ke deve farsi kariko del loro malumore ,solo

      xkè ,sà askoltare e kondivide il loro pensiero...kon altre maestre,

      nn ci si puo lamentare,xkè poi,ankora oggi,

      ci sono alunni presi di mira,in antipatia,anke kosi pikkoli,solo x una parola

      detta kiara dai genitori...e in alkuni kasi ,x il bene dell'alunno rimane solo,

      di kambiare skuola,creando disagio,x il nuovo inserimento.

       

      kompetizione da pikkoli,è kompetizione anke da grandi,sekondo mè,

      arrivare primo,anke se bambini,nn lo kondivido,

      nn mi piace,nn è buona kosa.

      fortuna ke nn è kosi in tutte le skuole !!!

       e nulla togliere a ki,insegna ottimamente e kon quel tokko

      di umanità e komprensione.

      ciaooo gioiee a presto leggere,i vostri pareri,se vi vàà,

      anke se nn siete genitori.

       

       

    • 04 febbraio 2010 22.30.11 CET
    • In Alkune ,skuole elementari ...

      Il mio pensiero è che ormai il mondo sta andando verso una sorta di deriva morale dove nulla è importante, dove tutto è importante, dove non c'è amore, dove c'è amore, dove non c'è dialogo, dove c'è dialogo, insomma stiamo andando incontro al caos.

      Basta guardarsi intorno per rendersi conto di quanto le cose futili stiano prendendo il posto delle cose importanti, di quanto le nefandezze stiano prendendo il posto dei gesti umanitari, di quanto il qualunquismo stia prendendo il posto dell'associativismo,  di quanto il mediocre stia prendendo il posto del rilevante.

      Ma d'altronde, dagli insegnamenti che ci vengono dalla TV spazzatura che ogni giorno ci propina quanto di più lercio e marcio ci sia in giro, dagli insegnamenti dati da quegli educatori che a malapena hanno preso un diplomino in fretta e furia, cosa può scaturirne?

      Sicuramente una gioventù sbandata, incerta e succube di questi valori, completamente sbagliati, che vengono loro inculcati fin dalla prima giovinezza.

      Questo è il mio pensiero.

      Un saluto.

    • 04 febbraio 2010 23.05.27 CET
    • In Alkune ,skuole elementari ...

      si è proprio kosi...kondivido ,

      una kopentizione nello sport è ben diversa

      ke sui banki di skuola...certo ke,ti sei ben spiegata.

      ciaoo gioia

       

      ei jac.....ke tristezza peròòò...ke porta anke,il tuo scritto.

    • 05 febbraio 2010 13.34.26 CET
    • In Alkune ,skuole elementari ...

      Ajsha, tu vedi qualcosa di diverso?

      nn è ke vedo qualkosa di diverso,jac

      è ke ,sono pienamente konvinta ke

      ogni situazione negativa,ha il suo positivo...

      in ciò ke ho postato ,di positivo vedo,

      l'umanità della brava maestra,e

      spero semplicemente ke questi alunni da grandi

      si ravvedano,in questa kompetizione...

      vedo ke forse,è solo una mia opinione sbagliata...

      certo è la realtà,e deprime sapere ke

      si faccia in modo,di posizionare un alunno,kome ultimo.

      mà anke x se stesso,sentirsi fallito già,da kosi piccino,

      è davvero triste.

      vabbhè...speriamo in un kambiamento

      ciaoooo proff

    • 05 febbraio 2010 15.48.43 CET
    • In Alkune ,skuole elementari ...

      Ajsha penso che hai perfettamente ragione sul fatto che ci sarà un bimbo ultimo, ma alla fine anche quando andavo a scuola io,partecipando alle olimpiade della matematica, vedevo concorrenza tra noi ragazzini !!!!

      Quindi penso che la maestra dopo la gara deve cercare di gestire la classe in maniera opportuna,facendo capire che anche gli ultimi saranno i primi!

      Penso che la maestra in questione lo faccia per stimolare i bambini cercando di dare smepre il massimo, che comunque non sempre danno per pigrizia!!!!

      Un saluto a tutti Lorenzoooo

    • 06 febbraio 2010 12.06.08 CET
    • In Alkune ,skuole elementari ...

      ....la vita E' una competizione oramai.... e i metodi di studio sono cambiati, ma poi Ajsha.... mica son tutti bravi e buoni come te ...quindi cosa importa se poi da grandi cercheranno di metterlo in tasca al collega o a chicchessia.

      ricordati che quegli troppo buoni lo prendano nel ...... prrrrrrrrr...te lo dico dopo...hiihihihi....e poi daglie con la foto sull'avatar....TANTO NON TE L'ACCETTANOOOOOO.......hahahahahah

      ciaoooooo........ (bischera troppo buona)

    • 06 febbraio 2010 12.44.34 CET
    • In Alkune ,skuole elementari ...

      stavolta mela deve x forza accettare...

      èèèè....

      kuriosone prrrrrrrrrrrrrrrr

       

      x l'essere buoni,ti diro ke preferisko,

      riceve del male,ke farlo

      ed è sempre meglio fare del bene ,

      ke kausare del male...

       

      e poi,sikkome sono in vena di ,biskerate,

      sappi kè...kinarsi a 90,ha , il vantaggio di poi rialzarsi...

      ki nn lo prende,nun sè rialza merkkkkkkkkk hahhahhahha

    • 06 febbraio 2010 15.03.03 CET
    • In Alkune ,skuole elementari ...

      .....bisogna vedere come sei messo quando ti rialzi..hihiihihihihi.... io preferisco stare in piedi....prrrrrrrrr

      ...sotto a chi tocca mettersi a 90° ...ed ....in bocca al lupo.... o nel sedere...fate un po voi !!!

      ciaooooo GIOOOOOIAAAAAA

    • 06 febbraio 2010 23.26.44 CET
    • In Alkune ,skuole elementari ...

      Ho un'esperienza simile in fatto di scuola ed insegnanti e quel che e' peggio,e' che non si trattava mica di una terza elementare ma di una prima che poi e' diventata seconda e che a meta' terza si e' conclusa con un cambio immediato di istituto con relativo trauma....un vero incubo direi che per un bimbo di 6 anni e' davvero forte da gestire e comprendere.

      Inizia tutto proprio da queste gare di cui parlavi,Ajsha,solo che il premio con annesso voto era destinato solo ai primi 5 bambini che finivano in tempo la consegna,gli altri si dovevano accontentare di un misero visto nonostante  fosse tutto esatto ,mentre coloro che sbagliavano si prendevano una bella nota e dovevano rifare tutto a casa con relativi compiti per il giorno successivo...una mole di lavoro che per un bimbo che si accosta allo studio e che necessita di tempo si trasforma in un odio per lo stesso ed in una caduta dell'autostima sotto le suole delle scarpe...e non c'e' nulla che puoi fare e nulla che poi dire per convincerlo che andra' meglio!!!!Le sue lacrime bagnavano ogni giorno il quaderno a quadrettoni,la sua rabbia si sfogava contro matite rosicchiate fino a tingersi di nero pure i denti...No!non credo sia giusto far minimamente pensare ad un alunno di essere una nullita'per 9 mesi di fila...non cogliere i suoi successi e calpestare la sua intelligenza solo perche' il cronometro del tuo orologio ,cara maestra, dice che il tempo e' scaduto.

      Con questo non voglio assolutamente dire che gli alunni debbano essere valutati tutti in egual modo...no,non sono tutti uguali ed e' da questa diversita' che deve partire l'insegnamento,ogni bimbo ha una sua personalita',un suo modo d'essere che va rispettato e umanamente considerato,e come un adulto che per svolgere al meglio il proprio lavoro necessita di gratificazioni cosi' il bambino specie in tenera eta',necessita' di stima da parte di coloro che lui stesso stima e che non ama deludere.

      Insomma ridurre l'insegnamento all'esecuzione cronometrata di n operazioni e' davvero una tristezza,ma la cosa ancora piu' triste e' convincere un bambino che mai riuscira'!!!!Ciao GIOIA!!!!!

       

    • 07 febbraio 2010 02.01.03 CET
    • In Alkune ,skuole elementari ...

      ki ne paga le konseguenza,alla fine è solo

      l'alunno ke è al margine di una classe...

      il quale dovrebbe esser piu notato e sollecitato...

      invece no...è una kompetizione stupida questa...

      ke fa crescere bambini,sempre piu insikuri ed altri

      ke si sentono forti,x finire poi a

      dirigere un branko...

      tenendo presente ke molte volte sono piu tempo kon

      gli insegnanti,ke koi genitori...è anke loro resposabità,

      il futuro di questi alunni....

      -dai mi fermo qui,

      senò,arrivo a tokkare punti fragili di

      questa mal società...

      un bacione gioiaaaaaaaaaa

      ke bello leggertiiiiiiiiiii  ...ben tornata,nuvolèè

       

       

       

    • 07 febbraio 2010 11.20.31 CET
    • In Alkune ,skuole elementari ...

      Anche a me fa piacere rilegerti,e trovo sempre piu'spesso i tuoi argomenti interessanti e pieni di spunti per sane riflessioni.....trovo pero' che la colpa di cio' che accade nella scuola non sia il frutto solamente di cattivi insegnanti,ma anche di una societa' malata fatta di genitori un po' pecore che pur di avere l'approvazione di un insegnate son capaci di far finta che il problema non esista...e cosa ancor peggiore e' non avere la minima stima e cosiderazione dei propri figli...alcuni addirittura, ignoranti,si fanno convincere che i loro figli sono tarati,altri forti dei bei voti in pagella ti snobbano come cani appestati,tutti sanno e nessuno fa nulla,compresi gli insegnanti affiancatari.Ma quando una classe intera,compresi i geni,hanno una paura maledetta dell'insegnante... da non chiedere di andare in bagno,di bere all'occorrenza, di chiedere una dovuta spiegazione su un argomento trattato,quando questo succede,come mai nessuno si fa avanti????come mai si permette ad una maestra di terrorizzare i propri figli al punto di avere malori o ansia o incubi.Beh, non so quale insana volonta' alla distruzione dei prorpi figli possa spingere un genitore al silenzio....un silenzio che la dice lunga su cio' che poi partorira'...figli incapaci di aiutare il prossimo,pronti a passare sopra un amico pur di ottenere gloria,indifferenti al dolore altrui,menefreghisti dei sentimenti....un bacio.

    • 07 febbraio 2010 13.23.42 CET
    • In Alkune ,skuole elementari ...

      kondivido pienamente il tuo dire...e nel primo post,spiego ke alkuni

      genitori,nn parlano,pur nn accettando la situazione,xke poi ,

      ki è preso di mira è l'alunno...

      nn sempre cè possibilita di un kambio skuola...nn è gestione facile

      x genitori ke lavorano,anke distanti da kasa...

      nn si fanulla ,ci si lamente kon la buona,insegnante ke askolta

      dispiaciuta e impotente,essendo sola...

      rimane solo ,sperare gioia...sperare ke il buon senso prevalga,

      sperare ke l'alunno discriminato,deriso,kapiska ke ,

      nn è diverso,anke se nn arriva,dove i suoi kompagni sono primi,

      ke dei genitori,diano buoni valori,a ki è il primo,facendogli notare,

      ke cè un ultimo da aiutare...

      speriamo,gioia...e questa è buona kosa .

      ciaooooooooooo nuvolèèèèa presto leggerti

    • 15 febbraio 2010 01.04.57 CET
    • In Alkune ,skuole elementari ...

      Ciao Ajscha, l'argomento è veramente interessante perchè riguarda i nostri ragazzi.

      La speranza di ogni genitore è che il proprio figlio incappi in un insegnante che sappia insegnargli la materia. Il sogno (che rare volte si avvera) è che sappia fargli amare la materia che insegna. La speranza è che sia anche capace di fare tutto cio' con tutti i ragazzi a prescindere dalla singola capacità o velocità di apprendimento.

      Penso che sia un mestiere difficile che deve essere sempre monitorato e "facilitato" da noi genitori.

      L'ultima riflessione o meglio una domanda: pensate che i nostri insegnanti fossero più bravi o preparati di quelli di oggi? e ancora, pensate come me che anche il nostro grado di attenzione e di educazione verso i nostri ragazzi sia troppo bassino?

      Ai nostri ragazzi diamo  tutto ed anche il superfluo, ma cosa davvero amano della loro vita? quali sono le loro passioni? quale futuro gli stiamo offrendo? quale l'esempio che ricevono da noi e da quello che vedono intorno a loro a cominciare dalla TV?

       

      Ciao Ajscha a presto!!

    • 15 febbraio 2010 21.54.55 CET
    • In Alkune ,skuole elementari ...

      @Nuvoletta! Ben riletta! Un bacio con affetto.

      @MERK: Disgraziatone(eufemismo), ma dove sei? Non riesco piu' a contattarti! Ah, le donne, le donne!

      Ciao, un saluto a tutti e un bacione alle femminucce del post. (a te Merk due, anche se non li meriti!)

      Buona serata. Renato.

    • 16 febbraio 2010 15.49.23 CET
    • In Alkune ,skuole elementari ...

      Penso che sia un mestiere difficile che deve essere sempre monitorato e "facilitato" da noi genitori.

      penso,ke un buon insegnante,lo sia a prescindere ,dalla presenza o nn del genitore... ci sono genitori assenti purtroppo,mà questo nn è di ostakolo ai buoni insegnanti... certo ,lavorare a 2 (tra genitori e insegnanti),sulla stessa strada(x l'insegnamento dei ragazzi ed un loro futuro) è un'altra kosa ovvio... ci sono genitori ,vuoi il lavoro,vuoi la pigrizia,vuoi motivi seri ,nn sanno il viso degli insegnanti e a volte,nn sanno nemmeno il nome,kon la relativa materia ke svolge)...

      L'ultima riflessione o meglio una domanda: pensate che i nostri insegnanti fossero più bravi o preparati di quelli di oggi?noo,nn è l'essere piu bravi...sekondo mè la differenza è ke,i nostri genitori erano,molto piu presenti,dei genitori di oggi... e forse,ki ha avuto genitori attenti,intende kosa voglio dire...cmq è difficile molto... xkè ci sono insegnanti ke nn sanno insegnare,ed è un dato di fatto ,kome genitori ke nn sanno insegnare... devo generalizzare,x forza... xkè nn  sono tutti kosi,x fortuna. e ancora, pensate come me che anche il nostro grado di attenzione e di educazione verso i nostri ragazzi sia troppo bassino? già ... prevale la poka attenzione... dei genitori... quelli attenti,sono davvero poki.

      Ai nostri ragazzi diamo  tutto ed anche il superfluo, qui,credo sia oggettiva kome kosa,nn x tutti è kosi...ma cosa davvero amano della loro vita?amano,quello ke noi gli insegniamo di amare,ke puo essere una persona kon la pelle piu skura della nostra o kon un kultura diversa quali sono le loro passioni?sono  passioni vaste,mà certo nn sono di perikolo x altri quale futuro gli stiamo offrendo?penso ke il futuro ,piu ke offrirlo noi a loro...sono loro ke devono farselo da soli... la pappa pronta nn mi piace, insomma . quale l'esempio che ricevono da noi e da quello che vedono intorno a loro anke qui è molto soggettiva la kosa... solo il tempo potra se un genitore,è stato buon genitore... i figli solo da adulti,daranno soddisfazioni ai genitori... prima sarebbe una debolezza,dire a 20 anni sei in gamba... èèèè  ...cmq  penso ke piu ke l'esempio,sia molto importante ,e li forma karatterialmente,la spiegazione di quel'esempio,a cominciare dalla TV?la tv ,è punto zero x mè... sono solo x dokumentari,programmi rai... salvando solo gerry scotti.

       ciaooo kontro

    Legenda Icone e Regole Forum

  • Questo topic ha risposte
    Hot topic
    Topic unread
    Questo topic non ha risposte
    Topic chiuso
    BBCode  chiuso
    HTML  aperto
    Non sei abilitato/a a rispondere a questo topic
    Non sei abilitato/a a modificare questo topic
    You don't have the permission to delete a topic
    Non sei abilitato/a ad approvare post
    Non sei abilitato/a a mettere in evidenza i topic
    Non sei abilitato/a a chiudere topic
    Non sei abilitato/a a spostare topic

Aggiungi Reputazione

Do you want to add reputation for this user by this post?

o annulla