Forum Quelli che... Over 40
  • Topic: Il silenzio ed il suo ruolo

    Torna ai Topics
    (0 rates)
    • 30 giugno 2010 15.52.07 CEST
    • Il silenzio ed il suo ruolo

      La notte passata, trascorsa quasi insonne (mannaggia a me ed alle mie seghe mentali) , mi ha fatto venire in mente uno spunto per una nuova discussione sul silenzio.


      Quello che mi domando è: che ruolo ha il silenzio nella nostra vita?


      Puo' essere positivo o negativo?

      Fa riflettere e apre la mente oppure spaventa e si cerca di eliminarlo?


      Ad esempio..al mattino mi alzo e riflesso automatico accendo lo stereo ( che ci posso fare, la musica e' la mia vita ).
      Rimane acceso anche quando squilla il telefono, così si limita la conversazione, oppure si urla perché si cerca di parlare più forte .


      E all’improvviso, penso: basta ho bisogno di un po’ di silenzio.


      Lo stesso capita magari quando si è in compagnia di qualcuno che non fa che parlare, parlare, parlare...e si finge di ascoltare ma nel frattempo si vaga altrove con la mente.


      Insomma, vari esempi che mi sono venuti tra silenzio e rumore per arrivare a domandarvi:
      vi spaventa il silenzio?


      Ad esempio, se si è in due (coppia o amici è indifferente) è così terribile condividere il silenzio?

      Io talvolta lo faccio, non per estraniarmi ma semplicemente perché trovo che ci possa essere armonia anche senza dire parole… però noto che molte persone che conosco lo temono, quasi fosse segno di incomunicabilità.


      La mia domanda dunque è: che rapporto avete con il silenzio?

       

    • 30 giugno 2010 20.18.59 CEST
    • Il silenzio ed il suo ruolo

      ho dei momenti ,diciamo "forzati"...

      nel senso ke è meglio tacere a volte facendo

      appunto silenzio...xkè parlare sarebbe kome

      parlare a vuoto ... e lo preferisko di gran

      lunga ad una risposta ke nn voglio dare...

      nel senso piuttosto ke dire una bugia,svio kambio diskorso o

      faccio silenzio... kome molti di noi in fondo...

      il parlare lo intendo anke kome skritto (visto ke siamo al pc)...

      a volte lo subisko...

      ed è devastante x mè... quando kiedi e nn ti viene data risposta

      è brutto... xkè nn hai la certezza della risposta...

      a volte ti arriva,ma qualkosa dentro mi dice...

      è fasulla...

      mi resta accettare di subire il silenzio...

      e fare il mio x poter trovare più riflessione...

      però mi piace parlare ,kome lo skrivere...

      il dialogo il konfronto è basilare x

      un'evoluzione interiore...e sopratutto lo skrivere più ke

      il parlare è espressione,e nn va repressa...

      la radio in kasa mia è prima di

      andare in bagno la mattina...

      e a volte ci dormo persino,mi rilassa...

      il silenzio in sè lo trovo solo quando

      mi rakkolgo kon mè stessa...

      mi kompongo insomma.

      ciao gioiaacida

    • 30 giugno 2010 22.13.51 CEST
    • Il silenzio ed il suo ruolo

       Il silenzio, spesso me lo ritrovo a mio fianco a farmi compagnia ; nei momenti cupi e tristi la sua presenza può essere d'oro , mi aiuta a riflettere, ricordare e magari sognare un po'....

      Impossibile farne a meno, non saprei come .... e semmai ne sento la necessità so come isolarmi per andarlo a trovare....

      Negli attimi di felicità riesce a farsi sentire come chi mi stringe in un abbraccio e sussurandomi all'orecchio mi dice  " goditi questi attimi se sei solo , senza i tuoi amici accanto, immortala tutte le tue sensazioni nella tua mente, fammi partecipe..."

      Vi sembro troppo paranoico ???

      Allora shhhhhhhhh state parlando troppo forte , rischiate di non sentirlo... il suono del silenzio...

    • 30 giugno 2010 22.41.09 CEST
    • Il silenzio ed il suo ruolo

      IL SILENZIO???? ATTUALMENTE E' IL MIO MIGLIOR AMICO ........ CI CONVIVO OGNI GIORNO COL MIO SILENZIO ......... ED E' QUANTO DI PIU' CONFORTANTE POSSA TROVARE IN QUESTO PERIODO. SSSSSSSSSSSSSS ................SCUSATE SE SONO STATO INOPPORTUNO ..........  MI RIBUTTO NEL MIO SILENZIO.

    • 01 luglio 2010 18.38.41 CEST
    • Il silenzio ed il suo ruolo

       

       

      Per me il silenzio e un DONO.

      Vi racconto questa,molto tempo fa mi sono confidato con una(naturalmente) donna alla fine del dialogo mi sono rivolto a lei dicendo,esiste un dono.

      LEI: Quale

      IO:   IL DONO del SILENZIO.

      Naturalmente e andata a raccontare tutto alla mia compagna sta Zoccola ahahaha......

      Io adoro il silenzio,vivo in mezzo al silenzio,ci sono persone che quando

      vengono a casa mia ne restano colpite.

      Pensa Acida....per stare ancora piu'in silenzio mi sono costruito una antica

      e piccola tenda dove non solo si sta in silenzio ma ci si puo fare anche la sauna

      Ciaoooo.

       

    • 01 luglio 2010 19.17.46 CEST
    • Il silenzio ed il suo ruolo

       

      http://www.giau.net/forums/alguer/mignotte.jpg

       

       

      Salve Jacquin,

      il suo episodio narrato sopra fa pensare che ha avuto la sfortuna di raccontare tutto alla persona sbagliata (la fortuna è cieca, la sfiga ci vede benissimo...) 

      In merito alla foto qui sopra mi faccio una domanda :

      "La nostra politica sta andando a puttane ?"

      (personalmente odio questo termine che poco consono viene applicato ad una donna, costretta, per lo più, a fare ciò che non vuole ; ma la cosa più incredibile condanno chi va da queste disgraziate ,mantenendo così vivo questo tipo di sfruttamento....ma dico non avete mai visto una prostituta negli occhi o nel cuore??? ...)

      "La nostra politica sonnecchia quando ci sono crepe di carattere economico-sociale che ci rendono sempre più disagiati rispetto agli altri paesi europei..."

      Boh, non ho parole...

      Mi scuso se sono uscito fuori tema dall'argomento del forum e di aver fatto delle battute ironiche sulle condizioni politiche...

      Buona serata.

    • 01 luglio 2010 22.40.45 CEST
    • Il silenzio ed il suo ruolo

       

       

      Salve Melox....Direi che la politica e a puttane da un pezzzo da quando hanno inventato le famose ideologie,le differenze sogiali,ancora piu' ridicoli con dei colori bianco, rosso, nero, giallo ,blu verde ecc.poi ulivi margherite,querce,ecc.

      Se ricordi bene i radicali avevano dimostrato che in parlamento ci potevano entrare tuttu,infatti fecero entrare una porno star la famosa CICCIOLINA, e come dire il parlamento e fatto di .........

      Ci sono popoli sulla terra che da centinoia e centinaia di anni vivono senza una politica fatta di partiti con divisioni sociali.

      La politica,solo interessi privati,propri,e per gli amici degli amici.......un vero vomitatoio.

    • 02 luglio 2010 22.44.53 CEST
    • Il silenzio ed il suo ruolo

      ... grazie a tutti per le vostre risposte.
      E adesso tocca dire come la penso io..

      Secondo me, il vero e straordinario silenzio è quello in cui i pensieri cessano di fare chiasso.
      Stare zitti non è silenzio.

      Stare zitti e vagare con i pensieri è solo un modo di parlare senza emettere suono. E' come spostarsi da un luogo ad un'altro stando fermi.

      Non è cosa facile starsene in silenzio senza pensieri. Ci vuole un lungo allenamento. Ma riuscire a stare zitti anche per pochi secondi è bellissimo.

      Silenziosi e presenti, però. Non silenziosi e comunque assenti.


      Ed è quel silenzio senza pensieri che permette una comunicazione straordinaria con chi è sulla nostra stessa frequenza. L'altro entra dentro di te e tu nell'altro ed avviene una intesa che nessuna parola al mondo potrà mai dare.

      Io l'ho sperimentato per questo ve ne parlo.

      Io mi concedo il silenzio persino mentre faccio la fila alla cassa di un supermercato. E il mondo intorno non è più lo stesso.

      Concludo: una vera conversazione può avvenire solo quando uno se ne sta in vero silenzio ed ascolta, e l'altro percependo quel silenzio e lo rispetta evitando di dire parole prive di senso.

      Aggiungo solo che le parole prive di senso sono quelle che diciamo per il puro piacere di ascoltarci ed essere ascoltati.
      Quelle che hanno senso provengono dal nostro cuore e dalla nostra esperienza.

      Ed un buon ascoltatore le sa riconoscere.

    Legenda Icone e Regole Forum

  • Questo topic ha risposte
    Hot topic
    Topic unread
    Questo topic non ha risposte
    Topic chiuso
    BBCode  chiuso
    HTML  aperto
    Non sei abilitato/a a rispondere a questo topic
    Non sei abilitato/a a modificare questo topic
    You don't have the permission to delete a topic
    Non sei abilitato/a ad approvare post
    Non sei abilitato/a a mettere in evidenza i topic
    Non sei abilitato/a a chiudere topic
    Non sei abilitato/a a spostare topic

Aggiungi Reputazione

Do you want to add reputation for this user by this post?

o annulla