Forum Quelli di ciao aMigos... Altro.......
  • Topic: Sogno...o????

    Torna ai Topics
    (0 rates)
    • 12 gennaio 2011 11.16.03 CET
    • Sogno...o????

      Questa notte sono stato svegliato da uno strano peso sopra il mio corpo, un qualcosa che mi si era arrampicato addosso mentre ero disteso sul letto e che mi ha immobilizzato alla bocca, alle spalle e ai piedi...e mi parlava all'orecchio dicendomi: bla, bla, bla, con diverse tonalità... Il fatto mi è capitato più di una volta tanto che, la prima volta temevo di sognare, ebbi la conferma del fatto che ciò non fosse vero perchè una di queste volte riuscii a muovermi e a prendere questo "qualcosa" e riuscì a strappargli una ciocca di capelli bianca...più che ciocca solo un filamento...di cui conservo ancora!!!(ke potrebbe essere cotone delle coperte o cos'altro...)

       

      Informandomi...

       

      Dal punto di vista medico: sono disturbi del sonno...ovvero un' allucinazione ipnagocica ed in questo caso anche ipnopompica associata ancora ad un sogno e, con la sensazione di paralisi.

      Dal punto di vista leggendario:

      Le streghe beneventane si riunivano nei posti abbandonati e disabitati vicini a Benevento (ed abito vicino benevento, che coincidenza!!!) e qui si svolgeva la sabba. Fu trovato qui un foglio che narra di un boscaiolo beneventano passando di notte per uno di questi posti ebbe lo spiacere di assistere alla sabbah; cerimonia in cui si venerava Satana e ogni simbolo cristiano veniva messo al contrario. Egli corso a casa raccontò alla moglie tutto ciò che aveva visto: «C'erano donne che calpestavano la croce altre che con alcuni uomini si dedicavano alle orge più sfrenate e altre ancora che si cospargevano di sangue. In mezzo a tutto ciò ho visto un cane orrendo che siedeva su un trono ...». La mattina dopo quell'uomo fu trovato ucciso.

      La Janara usciva di notte e si intrufolava nelle stalle dei cavalli per prenderne uno e cavalcarlo per tutta la notte. Completamente nuda e vecchia, una volta scoperta, aggrediva e addirittura sbranava le sue vittime.
      Aveva l'abitudine di praticare le treccine alla criniera del cavallo che aveva preso, lasciando così un segno della sua presenza. Tante volte il cavallo non sopportava lo sforzo immane a cui era sottoposto, e moriva di fatica.

      Contrariamente a tutte le altre streghe, la Janara era solitaria e tante volte anche nella vita personale di tutti i giorni, aveva un carattere aggressivo e acido. Per poterla acciuffare, bisognava immergersi completamente in una botte piena d'acqua per poi afferrarla per i capelli che erano il suo punto debole.

      Quindi se si parla di "Janara" ti lascia un segno, ed io il segno c'è l'ho un filamento di capello, e non puo essere un disturbo dal punto di vista medico!!! Questo è un mio parere...

      Secondo voi???

      Conoscete qualche sito dove engono iterpretati i sogni???

    • 12 gennaio 2011 16.47.02 CET
    • Sogno...o????

      l'interpretazione dei sogni dovrebbe essere fatta da persone che abbiano fatto particolari studi in psicologia. non da maghi cartomanti e cialtroni vari....tutte stronzate :)

      http://www.psiconline.it/prodotto_servizio/I_sogni_e_la_loro_interpretazione.html

    • 12 gennaio 2011 21.48.23 CET
    • Sogno...o????

      BHE POSSO SOLO DIRTI CON TUTTA ONESTA' E CON SIMPATIA'

      DI SMETTERE DI BERE.... BUTTARE NEL CESSO LE CANNE....ALLONTANARE IL PUSHER,XKE SE LO DENUNCI POI SONO GRANE''''.....E GIA' CHE CI SEI CHATTARE DI MENO. HO MEGLIO ANCORA SPEGNI IL PC PRESTO E VAI A DOMIRE IN ORARIO'??????

      E POI CONTROLLA LA COPERTA FORSE L'HAI SFIBBRATA E NN TE NE SEI ACCORTO

      DETTO QUESTO,ORA POSSO RIDERE

      AHHAHAHAHHAAHAHAHAHAHHAHHAHAHAHAAHHA AHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAH HAHAHHAHAHAHAHAHHAAHAH AHAHAAHAHAHAHAHA AHAHAHAHAHA AUAUAUAUAUAAUAUUAUAUAUAUAU AUAUAUAUAUA AAAAA AAAAAAAAA AA A'

                                              ...GAME..OVER...

    • 13 gennaio 2011 03.28.28 CET
    • Sogno...o????

      [quote=PadreAlfonso]

      Questa notte sono stato svegliato da uno strano peso sopra il mio corpo, un qualcosa che mi si era arrampicato addosso mentre ero disteso sul letto e che mi ha immobilizzato alla bocca, alle spalle e ai piedi...e mi parlava all'orecchio dicendomi: bla, bla, bla, con diverse tonalità... Il fatto mi è capitato più di una volta tanto che, la prima volta temevo di sognare, ebbi la conferma del fatto che ciò non fosse vero perchè una di queste volte riuscii a muovermi e a prendere questo "qualcosa" e riuscì a strappargli una ciocca di capelli bianca...più che ciocca solo un filamento...di cui conservo ancora!!!(ke potrebbe essere cotone delle coperte o cos'altro...)

       

      Informandomi...

       

      Dal punto di vista medico: sono disturbi del sonno...ovvero un' allucinazione ipnagocica ed in questo caso anche ipnopompica associata ancora ad un sogno e, con la sensazione di paralisi.

      Dal punto di vista leggendario:

      Le streghe beneventane si riunivano nei posti abbandonati e disabitati vicini a Benevento (ed abito vicino benevento, che coincidenza!!!) e qui si svolgeva la sabba. Fu trovato qui un foglio che narra di un boscaiolo beneventano passando di notte per uno di questi posti ebbe lo spiacere di assistere alla sabbah; cerimonia in cui si venerava Satana e ogni simbolo cristiano veniva messo al contrario. Egli corso a casa raccontò alla moglie tutto ciò che aveva visto: «C'erano donne che calpestavano la croce altre che con alcuni uomini si dedicavano alle orge più sfrenate e altre ancora che si cospargevano di sangue. In mezzo a tutto ciò ho visto un cane orrendo che siedeva su un trono ...». La mattina dopo quell'uomo fu trovato ucciso.

      La Janara usciva di notte e si intrufolava nelle stalle dei cavalli per prenderne uno e cavalcarlo per tutta la notte. Completamente nuda e vecchia, una volta scoperta, aggrediva e addirittura sbranava le sue vittime.
      Aveva l'abitudine di praticare le treccine alla criniera del cavallo che aveva preso, lasciando così un segno della sua presenza. Tante volte il cavallo non sopportava lo sforzo immane a cui era sottoposto, e moriva di fatica.

      Contrariamente a tutte le altre streghe, la Janara era solitaria e tante volte anche nella vita personale di tutti i giorni, aveva un carattere aggressivo e acido. Per poterla acciuffare, bisognava immergersi completamente in una botte piena d'acqua per poi afferrarla per i capelli che erano il suo punto debole.

      Quindi se si parla di "Janara" ti lascia un segno, ed io il segno c'è l'ho un filamento di capello, e non puo essere un disturbo dal punto di vista medico!!! Questo è un mio parere...

      Secondo voi???

      Conoscete qualche sito dove engono iterpretati i sogni???

      [/quote]

      I disturbi del sonno sono molteplici e non tutti ancora chiari.  Dal punto di vista razionale, posso solo dirti che può capitare di rimanere in una sorta di confine tra veglia e sonno. Una parte della mente dorme, un'altra resta sveglia. In altre parole, vedi e senti ciò che ti circonda, ma dormi. Il dormire ti "paralizza" e ti fa sognare, lo stare sveglio ti fa vedere e sentire ciò che ti circonda. Il risultato è un mix impressionante e spaventoso (se non sai  di cosa si tratta): vedi la tua stanza, vedi il tuo corpo, vedi le luci (eventuali) che entrano dalla finestra e sogni. Sogni cose che non ci sono, queste si sovrappongono a ciò che vedi e che realmente c'è. Credi di essere sveglio (ed in parte lo sei) e cerchi di muoverti e di urlare, ma senza riuscire a fare nessuna delle due cose. Per essere più chiaro ancora, provo a farti un esempio banale:

      Stai dormendo, ad un certo punto ti svegli. Vedi la tua stanza, vedi il tuo pigiama, vedi tutto ciò che c'è, ma non lo stai sognando: lo stai vedendo. A queste immagini reali si sovrappone l'immagine del sogno.

      Prendiamo come esempio una persona incappucciata che ti vuole strangolare (tanto per rimanere nell'horror). Vedi l'ambiente reale, ma vedi anche una figura incappucciata che non è reale. Questa ti si avvicina, ti mette le mani sul collo e comincia a stringere. Le mani le vedi e le senti, ma non sono reali, è la parte di mente che sogna che le crea. Senti anche i movimenti che tutto questo causa: il letto che si muove sotto di te, i sussulti del tuo corpo etc. Anche questi sono creati dalla parte della mente che dorme. L'ambiente, invece, è reale, ed è la parte di mente sveglia che lo percepisce. Provi a reagire, ma siccome stai dormendo, non riesci a muoverti. La sensazione è di paralisi e provi un grande terrore. Provi ad urlare, ma invano. Non sei stupito dalla tua paralisi, non ti chiedi "perchè non riesco a muovermi"? Accetti la cosa quasi come se fosse una probabilità che hai sempre messo in conto nella tua vita (in quel momento). La tua attenzione si concentra quasi esclusivamente sulla paura per quello che sta succedendo. Sei impotente e vorresti che ci fosse qualcuno con te ad aiutarti, ma nessuno si accorge di niente. Poi ti svegli di colpo, con una sensazione di angoscia profonda e di confusione: non sai se hai sognato o era tutto vero. Insieme a questa sensazione, provi anche un grande sollievo perchè riesci a parlare e a muoverti.  Quasi guardi gli arti se rispondono normalmente o meno, ma resti scombussolato: hai visto la stessa stanza che stai vedendo ora che sei sveglio, con gli stessi oggetti, stessi colori, stessa luce e pensi, quindi, che non poteva essere un sogno. Ma in questa stanza c'era qualcuno che non doveva e non poteva esserci. Cosa è successo?

      Tecnicamente è un'allucinazione. In parole povere, però, è un sogno che si sovrappone alla percezione reale dell'ambiente circostante. Come detto sopra, la causa è il fatto che il cervello dorme solo per metà.

      Tuttavia, se hai davvero paura che si possa trattare di una "janara", porta quel capello in un laboratorio, spendi qualche eurino e fatti dire se è capello o tessuto.

      Un consiglio: la prossima volta che ti succede, mentre "dormi", cerca di "pensare" che non devi reagire o urlare, ma chiudere gli occhi e dormire. Questo, in molti casi, aiuta ad addormentarsi completamente.

    • 13 gennaio 2011 10.02.51 CET
    • Sogno...o????

      da noi .questo fatto che tti e' successo si kiama ...la fantasma....

      una sorta di peso .che tti opprime e vuoi cercare di svegliarti e non ci riesci a mme e' capitato ....ma non gli diamo molto peso ...la sera non si deve mangiare pesante ..e non avere stress da studi o da lavoro ..per poter dormire bene ...ma chi non li ha...non credo ..ad "altro".....kiss kiss padre non fare bagordi .....

    • 16 gennaio 2011 11.23.17 CET
    • Sogno...o????

      [quote=PadreAlfonso]

      Conoscete qualche sito dove engono iterpretati i sogni???

      [/quote]

      me sà di presa x il panariello questa domanda hiihihh

      e vedo che anche tu ci caschi come mi è

      capitato a me...

      una volta cercava in un post una song di

      una pubblicità ..era una song di pupo...

      e anche io cascai come un polla...

      postandola...come tu hai fatto coi siti esposti...

      namo a magnà vàà ....hihiihhih

      ...pollo arrosto e gallina in brodo...

      che dici tè garba ???? hihiihihhiih

      ciaoo biskero

    Legenda Icone e Regole Forum

  • Questo topic ha risposte
    Hot topic
    Topic unread
    Questo topic non ha risposte
    Topic chiuso
    BBCode  chiuso
    HTML  aperto
    Non sei abilitato/a a rispondere a questo topic
    Non sei abilitato/a a modificare questo topic
    You don't have the permission to delete a topic
    Non sei abilitato/a ad approvare post
    Non sei abilitato/a a mettere in evidenza i topic
    Non sei abilitato/a a chiudere topic
    Non sei abilitato/a a spostare topic

Aggiungi Reputazione

Do you want to add reputation for this user by this post?

o annulla