Forum Quelli che... Over 40
  • Topic: pensiero notturno

    Torna ai Topics
    (0 rates)
    • 25 gennaio 2011 10.19.33 CET
    • pensiero notturno

      Questa notte sono entrato in chat "mitici centro" il rullo andava assai velocemente e sù di esso svariati utenti si scrivevano offese  assai pesanti, passando dalle mogli per i mariti fino ad arrivare alle mamme , e a dire il vero non è che mi meravigli più di tanto di tale comportamento anche perchè di queste cose ne ho viste  in tutte le chat  dove sono approdato  nel  web in oltre12 anni di navigazione, cmq sia l'offese le ho trovate sia in chat moderate e non,penso di stare diventando vecchio anche perchè io non sono mai stato ne un santo ne un puritano, ma certi atteggiamenti li capisco sempre di meno e forse non riesco più ad essere al passo dei nostri tempi,mi sento fuori luogo in un contesto globale dove la caduta di stile è ormai inarrestabile , dove i media tutti i santi giorni fanno mostra di offese in diretta di risse trà politicanti  che fanno rivoltare nelle tombe i  vari Saragat Gronchi Nenni Moro Berlinguer, e tanti altri ancora , ed è a questo punto che mi chiedo cosa resterà dopo di noi ai nostri figli , cosa lasceremo loro come identità nazionale, cosa resterà loro di quei valori che a dir poco oggi sono assopiti o forse  in via di estinzione ? Bhè scusatemi se ho espresso un mio modesto e personale pensiero , per altro scritto in modo scorretto e probabilmente pieno di errori!!!

       

      un saluto a tutti    Alive

    • 25 gennaio 2011 11.31.12 CET
    • pensiero notturno

       Concordo con te Alessia ci sono troppe discriminazioni e non solo nel tuo contesto , le troviamo quotidianamente nella nostra vita che x molti aspetti è ormai condizionata da un sistema che a definirlo marcio è poco,per quanto mi riguarda tu sei un essere come tutti degno del massimo rispetto !! A scindere dalle preferenze sessuali religiose o politiche.

      un salutone.

       

    • 25 gennaio 2011 14.59.17 CET
    • pensiero notturno

      concludi il tuo post facendo una domanda...

      ed è a questo punto che mi chiedo cosa resterà dopo di noi ai nostri figli , cosa lasceremo loro come identità nazionale, cosa resterà loro di quei valori che a dir poco oggi sono assopiti o forse  in via di estinzione ?

      .... vorrei esporti il mio pensiero... ai giovani d'oggi penso che rimangano solo i valori che vengono impartiti singolarmente nelle 4 mura di casa nostra... se questi valori sono in via di estinzione è perchè molti adulti nn sanno più insegnarli o nn hanno nessun interesse a farlo...

      la società è la massa ...fa numero.... e a me nn piace seguirla... e penso anche a molti di voi... ma ciò che conta x me è l'interno di una casa.

      ciao se mi sono mal spiegata... puoi certo chiedermi e proverò a riformulare il mio pensiero...

      buona giornata ciao

    • 25 gennaio 2011 15.20.06 CET
    • pensiero notturno

      credo che una persona se è educata e rispettosa .... nn ha bisogno di leggere a destra e manca come ci si deve comportare in un luogo pubblico in mezzo agli altri... chat compresa...

      educazione e rispetto ... portano sempre a saper confrontarsi dialogando civilmente con chiunque ... e su qualsiasi argomento a prescindere...

      per quanto riguarda la discriminazione che esponi... nelle rosse pare si possa lasciare che il "caso" alzi un pochino la gonna...senza essere bannati ... ma indipendentemente dall'orientamento sessuale di ciascuno .... però se ti è accaduto... nn sò... preferisco pensare sia stato un errore... o forse nn eri nella stanza adeguata...

      pensare sia un azione discriminatoria lo trovo al quanto stupido .... nn x chi lo pensa ma x chi compie tale azione...... sei una persona come tutti... e come tutti ha diritti e doveri... che dire di più... mi spiace tu la senti come discriminazione... ti auguro di essere circondata sempre da persone intelligenti ...

      ciao alessia...  alla prox

    • 25 gennaio 2011 15.26.34 CET
    • pensiero notturno

      Si Ajsha è verissimo ciò che affermi, ma credimi è davvero difficile quando devi lottare con una società che prospetta facili sensazioni artificiali rendendo vulnerabili i nostri ragazzi al di fuori del contesto genitoriale,dobbiamo solo sperare che i nostri insegnamenti rendano loro più forti a certe tendenze .

      una buona giornata anche a te :)

    • 25 gennaio 2011 16.00.00 CET
    • pensiero notturno

       E' vero.... si sentono molte parolacce, pero' sono dell'idea che quelle ormai si sentono un po' dappertutto, televisione, radio, etc...... quindi nulla di nuovo !! Come giustamente dici tu, altrettanto giustamente esprimendo il tuo parere, e' un comportamento che si trova in tutte le chat..... inutile combattere contro i mulini a vento.

      Ai nostri figli che gli lasciamo ??? Sinceramente sono piu' preoccupato dell'inquinamento, del buco nell'ozono, delle guerre, delle mille catastrofi che potrebbero succedere  ..... che quella di aver paura che sentano qualche parolaccia in una chat che forse mai conosceranno. Sono ben altre le cose importanti.

      Naturalmente questo e' il mio parere.... non posso biasimare il tuo, che tra l'altro non e' sbagliato. Io sai che faccio, quando si offendano, non li guardo, perche' partecipare e dare importanza a certi comportamenti ??? D'altra parte bisognera' che si divertano i dementi...... naturalmente, se mi offendano ... gli mando affangullllllll ....hahahaahha

      CiAoOooOOoOOOOooo Alive ....... ci vediamo sulle Ande !! Prrrrrrr...... Vecchiaccia di una Ajsha, tu zitta che mi offendi sempre .....hihiihihihiih

    • 25 gennaio 2011 16.12.51 CET
    • pensiero notturno

      ...be ..mi piace sempre scherzare ...pero' l'educazione e' alla base di tutto ...su centro appunto tal ...MARCUCCIOOOO....visto che stava offendendo tutti ..io scrissi ..immagino i tuoi genitori se ti potessero leggere ...non l'avessi mai detto ....mi disse te" gra....vai a fare bokkini sull raccordo ...e se ti prendo ti sgozzo...."...un'altro tal catollo...scrisse con messaggi ripetuti ...come avrebbe fatto con tanto di particolari ..raccapriccianti ..a violenare un bambino di 5 anni ...con crudezza inaudita e prima che ..lo bannassero rientrava con nik diversi ....a mme piace la  chatt ...pulita...

    • 25 gennaio 2011 16.21.57 CET
    • pensiero notturno

      [quote=gra45]

      ...be ..mi piace sempre scherzare ...pero' l'educazione e' alla base di tutto ...su centro appunto tal ...MARCUCCIOOOO....visto che stava offendendo tutti ..io scrissi ..immagino i tuoi genitori se ti potessero leggere ...non l'avessi mai detto ....mi disse te" gra....vai a fare bokkini sull raccordo ...e se ti prendo ti sgozzo...."...un'altro tal catollo...scrisse con messaggi ripetuti ...come avrebbe fatto con tanto di particolari ..raccapriccianti ..a violenare un bambino di 5 anni ...con crudezza inaudita e prima che ..lo bannassero rientrava con nik diversi ....a mme piace la  chatt ...pulita...

      [/quote]

      Allora dagli na cenciatina !!!! uahuasuhasuha

      .....lo so Amarizia, ma lo fanno perche' si divertano male ....non ho detto che non condivido il parere di Alive, ho detto solo che ci sono cose piu' importanti ....e che non bado a 5 stronzetti che fanno gli imbecilli in chat.

      MaRaMeOoOOoOooOOooo 

    • 25 gennaio 2011 17.05.29 CET
    • pensiero notturno

      [quote=Mercurio9]

       E' vero.... si sentono molte parolacce, pero' sono dell'idea che quelle ormai si sentono un po' dappertutto, televisione, radio, etc...... quindi nulla di nuovo !! Come giustamente dici tu, altrettanto giustamente esprimendo il tuo parere, e' un comportamento che si trova in tutte le chat..... inutile combattere contro i mulini a vento.

      Ai nostri figli che gli lasciamo ??? Sinceramente sono piu' preoccupato dell'inquinamento, del buco nell'ozono, delle guerre, delle mille catastrofi che potrebbero succedere  ..... che quella di aver paura che sentano qualche parolaccia in una chat che forse mai conosceranno. Sono ben altre le cose importanti.

      Naturalmente questo e' il mio parere.... non posso biasimare il tuo, che tra l'altro non e' sbagliato. Io sai che faccio, quando si offendano, non li guardo, perche' partecipare e dare importanza a certi comportamenti ??? D'altra parte bisognera' che si divertano i dementi...... naturalmente, se mi offendano ... gli mando affangullllllll ....hahahaahha

      CiAoOooOOoOOOOooo Alive ....... ci vediamo sulle Ande !! Prrrrrrr...... Vecchiaccia di una Ajsha, tu zitta che mi offendi sempre .....hihiihihihiih

      [/quote]

      naaa nn t'offendo.... pprrrrr te fo solo le pernacchie ihihihhih

      nella prima parte del tuo scritto .. personalmente leggo,come se tu avessi scritto solo 2 frasi ...

      cosi fan tutti .... e quindi mi rassegno,adeguandomi....

      certo nn è facile combattere coi mulini a vento... ma la mia convinzione mi dice che nn si è mai soli.... e sai bene l'unione fa la forza.... quindi.... in qualsiasi luogo ... in qualsiasi contesto... a me le parolacce nn piacciono,l'ineducazione la mancanza di rispetto.... mene po fregà de meno se le dicono,o lo fan tutti e ovunque.... nn mi adeguo a quello che nn mi piace....

      poi che cene facciamo di un buon ambiente nn inquinato... senza buco nell 'ozono... se poi ci si manda a raffica in quel tal posto? e si gra... in primis il rispetto...

      eddammè retta na voltà.... nn x niente ho i capelli bianchi ihihihihihhi prrrrrrrrrrrrrrrrrr

      siamo 2 poli opposti che si attraggono merk... e nn in quel senso... ma nel senso "umano"... .... eppure vedrai vedrai.... un giorno capirai tante cose bellissimeeeeeeee ihihihih

      gioiaciaooooooooooooo

    • 25 gennaio 2011 17.16.21 CET
    • pensiero notturno

      Caro Mercurio 9 capisco bene quello che scrivi ,ma vedi io sò bene cosa c'è al di fuori della chat , ma non x questo rinuncio a ribadire che certi "piccoli" valori vanno coltivati affinchè non  si estinguino come certe razze di uomini e di animali di quale si è perso ogni traccia, ed è per questo che io continuerò a ribadire l'importanza dei piccoli particolari quale la cortesia l'educazione il rispetto altrui,e non ho paura  anche se lotterò contro i mulini a vento ciao Mercurio :)

    • 26 gennaio 2011 10.08.43 CET
    • pensiero notturno

       

             Non riesco ad esimermi dal fare un veloce intervento.  Tutto ciò che si è letto ha la sua valenza, ed è soprattutto vero che non è certo il passaggio di qualche testa leggera a minare le ns convinzioni:  non ti curar di lor, ma guarda e passa, diceva il poeta.

      Tuttavia credo che, forse più delle parole,  che diventano mera teoria, contino al solito i fatti.  Conta l'esempio che noi diamo. Se il ns  comportamento è corretto, educato e finalizzato al positivo, i frutti non possono essere che sani....e la pianta su cui maturano è proprio il microcosmo della famiglia. Contano, è vero, anche certe  parole. Ricordiamo di dirne una, se occorre, spesso messa da parte : NO. E non certo per partito preso..... 

      Tenere lontano dalla testa dei ragazzi le chimere e i richiami della vita facile, dipende solo da noi, e, ripeto, l'esempio di un comportamento che evidenzi il sacrificio, la dedizione, l'abnegazione e (diciamolo) l'amore, quello che non chiede ritorni, sono alla fine i veri fertilizzanti della pianta.

      Ah, dimenticavo.....  grazie per fare in maniera che qui si affrontino anche tematiche ...non futili  

    • 26 gennaio 2011 14.14.25 CET
    • pensiero notturno

      [quote=Parkerr]

       

             Non riesco ad esimermi dal fare un veloce intervento.  Tutto ciò che si è letto ha la sua valenza, ed è soprattutto vero che non è certo il passaggio di qualche testa leggera a minare le ns convinzioni:  non ti curar di lor, ma guarda e passa, diceva il poeta.

      Tuttavia credo che, forse più delle parole,  che diventano mera teoria, contino al solito i fatti.  Conta l'esempio che noi diamo. Se il ns  comportamento è corretto, educato e finalizzato al positivo, i frutti non possono essere che sani....e la pianta su cui maturano è proprio il microcosmo della famiglia. Contano, è vero, anche certe  parole. Ricordiamo di dirne una, se occorre, spesso messa da parte : NO. E non certo per partito preso..... 

      Tenere lontano dalla testa dei ragazzi le chimere e i richiami della vita facile, dipende solo da noi, e, ripeto, l'esempio di un comportamento che evidenzi il sacrificio, la dedizione, l'abnegazione e (diciamolo) l'amore, quello che non chiede ritorni, sono alla fine i veri fertilizzanti della pianta.

      Ah, dimenticavo.....  grazie per fare in maniera che qui si affrontino anche tematiche ...non futili  

      [/quote]Si  c'hai ragione in quello che scrivi Parkerr la famiglia è la struttura dove si formano i giovani e sicuramente il nostro esempio , le nostre parole dette con l'amore e l'esperienza della vita vissuta dovrebbe esser x loro la base di partenza per incamminarsi nel futuro, ma è proprio  fuori casa che le insidie sono in agguato...... ti cito un esempio qualche settimana fà un amico di mio figlio che conosco da sempre si è recato ad una serata in discoteca, qualcuno nel suo drink ha messo  una pasticca di estasy, 3 ore dopo lo anno salvato x un pelo all'ospedale di careggi (FI), io lo conosco, è da sempre stato un ragazzo in gamba in tutti i sensi , e credimi non sono il solito genitore che crede a  tutto quello che gli vien detto,  mio figlio l'ho pedinato x vedere dove con chi andava , cosa faceva e non una volta sola. 

      buona giornata.

    • 30 gennaio 2011 21.41.18 CET
    • pensiero notturno

      [quote=Parkerr]

       

             Non riesco ad esimermi dal fare un veloce intervento.  Tutto ciò che si è letto ha la sua valenza, ed è soprattutto vero che non è certo il passaggio di qualche testa leggera a minare le ns convinzioni:  non ti curar di lor, ma guarda e passa, diceva il poeta.

      Tuttavia credo che, forse più delle parole,  che diventano mera teoria, contino al solito i fatti.  Conta l'esempio che noi diamo. Se il ns  comportamento è corretto, educato e finalizzato al positivo, i frutti non possono essere che sani....e la pianta su cui maturano è proprio il microcosmo della famiglia. Contano, è vero, anche certe  parole. Ricordiamo di dirne una, se occorre, spesso messa da parte : NO. E non certo per partito preso..... 

      Tenere lontano dalla testa dei ragazzi le chimere e i richiami della vita facile, dipende solo da noi, e, ripeto, l'esempio di un comportamento che evidenzi il sacrificio, la dedizione, l'abnegazione e (diciamolo) l'amore, quello che non chiede ritorni, sono alla fine i veri fertilizzanti della pianta.

      Ah, dimenticavo.....  grazie per fare in maniera che qui si affrontino anche tematiche ...non futili  

      [/quote]

       

      non ti curar di lor, ma guarda e passa, diceva il poeta.

      Perdona il mio scrupolo, ma era: "non ragioniam di loro, ma guarda e passa.

       

       

    • 30 gennaio 2011 21.46.11 CET
    • pensiero notturno

      [quote=Alive]

      Questa notte sono entrato in chat "mitici centro" il rullo andava assai velocemente e sù di esso svariati utenti si scrivevano offese  assai pesanti, passando dalle mogli per i mariti fino ad arrivare alle mamme , e a dire il vero non è che mi meravigli più di tanto di tale comportamento anche perchè di queste cose ne ho viste  in tutte le chat  dove sono approdato  nel  web in oltre12 anni di navigazione, cmq sia l'offese le ho trovate sia in chat moderate e non,penso di stare diventando vecchio anche perchè io non sono mai stato ne un santo ne un puritano, ma certi atteggiamenti li capisco sempre di meno e forse non riesco più ad essere al passo dei nostri tempi,mi sento fuori luogo in un contesto globale dove la caduta di stile è ormai inarrestabile , dove i media tutti i santi giorni fanno mostra di offese in diretta di risse trà politicanti  che fanno rivoltare nelle tombe i  vari Saragat Gronchi Nenni Moro Berlinguer, e tanti altri ancora , ed è a questo punto che mi chiedo cosa resterà dopo di noi ai nostri figli , cosa lasceremo loro come identità nazionale, cosa resterà loro di quei valori che a dir poco oggi sono assopiti o forse  in via di estinzione ? Bhè scusatemi se ho espresso un mio modesto e personale pensiero , per altro scritto in modo scorretto e probabilmente pieno di errori!!!

       

      un saluto a tutti    Alive

      [/quote]

      Se oggi i miti dei giovani sono quei 4 "debbosciati" del grande fratello, come si pretende che crescano con seri valori?

      La verità è che siamo manovrati: qualcuno vuole che ci comportiamo così, e attraverso i media ci trasmette il messaggio che quel comportamento è giusto (se lo fanno in tv allora va bene).

      Deve andare così ed  andrà così fino a che farà comodo a chi ci manovra. Il problema più grave è far prendere a tutti coscienza che siamo manovrati. Se questo non accade, noi ci comporteremo esattemente come le pecore di un gregge che segue il cane pastore.

      L'obiettivo è creare il caos. L'ordine è imposto dal consumismo, dall'economia. I potenti dell'economia decidono per noi in qualche posto sperduto del mondo, e tutti, di conseguenza, si adeguano.

      Si è persa la cordialità, ma non è stato un "incidente di percosrso", bensì la decisione consapevole di chi vuole ottenere rabbia e caos; di chi vuol metterci gli uni contro gli altri.

      Un tempo si impediva al popoli di leggere, poichè cultura era potere. Oggi si lascia che la gente studi, ma le si impedisce di pensare.

       

      Meditate...

      Il mondo non sarà mai un paradiso, ma si può fare in modo che smetta di essere l'inferno.

    Legenda Icone e Regole Forum

  • Questo topic ha risposte
    Hot topic
    Topic unread
    Questo topic non ha risposte
    Topic chiuso
    BBCode  chiuso
    HTML  aperto
    Non sei abilitato/a a rispondere a questo topic
    Non sei abilitato/a a modificare questo topic
    You don't have the permission to delete a topic
    Non sei abilitato/a ad approvare post
    Non sei abilitato/a a mettere in evidenza i topic
    Non sei abilitato/a a chiudere topic
    Non sei abilitato/a a spostare topic

Aggiungi Reputazione

Do you want to add reputation for this user by this post?

o annulla