Forum Quelli di ciao aMigos... Storie di Videochat
  • Topic: Un marito vero e un amante virtuale.

    Torna ai Topics
    (0 rates)
    • 01 febbraio 2011 17.51.52 CET
    • Un marito vero e un amante virtuale.

       

       

      Una delle domande più insidiose che molte donne rivolgono allo psicologo è se si possono amare due uomini contemporaneamente. E se questo è meno grave qualora uno dei due sia un amante virtuale, ovvero conosciuto e frequentato solo in Internet. Sempre più spesso, infatti, la Rete e la tecnologia a portata di tutti, a casa e in ufficio, favoriscono queste occasioni sentimentali. È eccitante sapere che premendo qualche tasto si può accedere a una sorta di sorprendente galleria di ritratti maschili. Mai prima d'ora era accaduto che le donne potessero confrontarsi con un così grande numero di uomini con i quali intrecciare dialoghi, amicizie e confronti.

      Nascono così storie virtuali, emozionanti ma poco impegnative. Storie che non impongono alle interessate la decisione di abbandonare mariti e fidanzati. Ma non è così semplice come si crede, perché, a ben vedere, quale dei due sentimenti sarà più vero? È poi così scontato che l'amore più importante sia quello per l'uomo che si ha accanto e non invece l'altro, che tiene sveglie nel cuore della notte a digitare sulla tastiera i propri segreti più intimi, le parole più dolci? I due uomini tra i quali ci si divide sono, in genere, da una parte un marito presente, rassicurante, forse un po' noioso, e dall'altra un innamorato dinamico, vivace e trasgressivo. Anche se dal volto ignoto. Il fatto è che nessuno dei due riesce a soddisfare da solo i bisogni affettivi di chi vive l'amore su due livelli: quello della realtà e quello della fantasia. D'accordo: il compagno stabile appaga la voglia di sicurezza e di quotidianità, mentre quello virtuale alimenta sogni e progetti destinati a restare tali. Ma, alla fine, si resta insoddisfatte e incomplete. Perché non si può amare a metà. Le donne a cui succede, in realtà, non sono riuscite, crescendo, a conciliare due parti di sé che hanno aspirazioni diverse. Tutte abbiamo bisogno sia di sicurezza sia di emozione, ma cerchiamo di trovare risposta a questi desideri nello stesso uomo. Alcune donne, invece, restano legate a un sogno adolescente.

      E allora da un lato "si rassegnano" al rapporto prevedibile e senza scosse, ma dall'altro inseguono passioni impossibili e travolgenti. È come se il matrimonio rappresentasse una sorta di "banca" in cui mettere al sicuro i propri bisogni di stabilità e di maturazione. Con questo rassicurante "deposito" alle spalle ci si può permettere di dar vita alle fantasie e ai sogni, ai desideri e alla passione che forse si sono un po', o del tutto, smarriti. L'amore vero però non si lascia dividere: per capire se si vuole stare accanto al proprio uomo o partire alla ricerca dell'altro, bisogna essere intere. Bisogna, cioè, ricomporre le parti di sé che non si è riuscite ad armonizzare e che ora ci spingono alla ricerca di facili trasgressioni.

      E TU COSA NE PENSI DELLE RELAZIONI VIRTUALI?

    • 01 febbraio 2011 20.30.13 CET
    • Un marito vero e un amante virtuale.

      SE NN SAI VALUTARE SPEGNI IL PC.

      XKE' FIN QUANDO TI PASSANO TANTI PIATTI DIVERSI SOTTO IL NASO''' PRIMA HO POI LI VORRAI ASSAGGIARE TUTTI?????

      QUINDI'' ACCONTENTATI DEL PIATTO CHE HAI A CASA!!!

      AMMENO CHE' NN SIA CATTIVO?

      SE COSI FOSSE'ALLORA LA COSA CAMBIA'''A TE LA SCELTA E FALLA GIUSTA BYE..

      E GIA' CHE CI SEI RIPASSATI IL REGOLAMENTO DELLA CHAT''.

      SPECIE NEL PASSAGIO IN QUI SI DICE CHE', NN SAI CHI C'è DALL'ALTRA PARTE DEL PC'' QUINDI FARE ATTENZIONE..

      LA VOSTRA LUCE  OMBRA

                                                  ...GAME..OVER...

    • 01 febbraio 2011 21.01.59 CET
    • Un marito vero e un amante virtuale.

      la vostra luce ...

      vostra di chi ???? ...

      di chi sta in questo sito...di chi sta nel forum... in chat ... dei tuoi amici... ????

      nn sò  ti chiedo x capire...

      intendi dire ...  loro luce forse  ???

      ciaoo

      solita ... appena ho un pò di tempo ti dico cosa penso... ciao intanto

       

    • 01 febbraio 2011 21.08.29 CET
    • Un marito vero e un amante virtuale.

      MOLLAMI GIA' C'HO NUVOLETTA COME PALLA AL PIEDE NN METTERTI ANCHE TU MOLLAMIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII ....CHATTA CON ALTRI BYEEEE

      SEMPRE LA VOSTRA LUCE OMBRA

                                                    ...GAME..OVER...

    • 01 febbraio 2011 21.40.01 CET
    • Un marito vero e un amante virtuale.

      [quote=0MBRA]

      MOLLAMI GIA' C'HO NUVOLETTA COME PALLA AL PIEDE NN METTERTI ANCHE TU MOLLAMIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII ....CHATTA CON ALTRI BYEEEE

      SEMPRE LA VOSTRA LUCE OMBRA

                                                    ...GAME..OVER...

      [/quote]

      spiazzato con una sola domanda... hihiih 

      il confronto con le Donne ..spiazza a quanto vedo èhèhèhhèèh

      1 a 0 x me

      ... si si okèi.... ti tiro come un elastico e poi....

      te mollooo... ciao fai buon volo...ombra loro lucehihihihi

    • 01 febbraio 2011 21.56.42 CET
    • Un marito vero e un amante virtuale.

      PER AJSHA:

      MA CHE SPIAZZATO'''' IL FATTO è CHE SE TU ATTACCHI ME' CHE DICO COSE SIMPATICHE'' E REALI SENZA TANTI GIRI DI PAROLE......E POI FAI IL SORRISETTO A CHI TI OFFENDE '' MI SPIACE DIRLO MA' IO IGNORO QUESTI COMPORTAMENTI  PREVEDIBILI

      ORA LE COSE SON 2'' HO SEI PRESA DA ME OPPURE NN SAI VALUTARE!!!..CIAUZ PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR

      NN ME DIRE CHE ANCHE TE TI SEI INNAMORATA DI ME AHHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHHAHA

      SPERO TI SI INCEPPI "MSN" ARIPRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR

      SEMPRE LA VOSTRA LUCE    OMBRA 

                                                     ...GAME..OVER...

    • 01 febbraio 2011 23.25.10 CET
    • Un marito vero e un amante virtuale.

      la mia era una domanda ...

      e hai avitato di rispondere..

      x me è che nn sai cosa dire...quindi spiazzato in quel senso

      la vostra luce ...

      vostra di chi ???? ...

      di chi sta in questo sito...di chi sta nel forum... in chat ... dei tuoi amici... ????

      nn sò  ti chiedo x capire...

      intendi dire ...  loro luce forse  ???

      ciaoo   ombra sempre loro luce

      ....

      mi fermo qui x nn prendere spazio al post di solita e poi ... io libera di chiedere e tu

      ovviamente libero di nn rispondere  sono scelte èhèhhèèh

      ................ aggiungo una cosina...e in automatico si modifica anche l'ora del mio post... scritto circa 22e10.

      [quote=0MBRA]

      01-02-2011 h 22.35    Ajsha ti dirò di più

      TUTTE LO DICONO IN CHAT''' CHE SONO LA LUCE'' MA' IO NN MI VANTO...

      QUI' SUI POST  LO DICO PER SCHERZARE..

      CMQ SE PROPIO CI TIENI A SAPERLO UNA MOD' DI QUI NN FACCIO NIK MI SCRISSE SUL RULLO CHE IO SONO IL SOLE DELLA CHAT...

      ALTRI MOD DICEVANO CHE IO CON LA MIA CAM  DA SOLO VALEVO TUTTI I MOD E ADMIN DELLA CHAT MESSI INSIEME  ..ORA FAI TU...CLOSED..

      SEMPRE LA VOSTRA LUCE OMBRA....

                                                    ...GAME..OVER...

      [/quote]

    • 01 febbraio 2011 22.35.02 CET
    • Un marito vero e un amante virtuale.

      TUTTE LO DICONO IN CHAT''' CHE SONO LA LUCE'' MA' IO NN MI VANTO...

      QUI' SUI POST  LO DICO PER SCHERZARE..

      CMQ SE PROPIO CI TIENI A SAPERLO UNA MOD' DI QUI NN FACCIO NIK MI SCRISSE SUL RULLO CHE IO SONO IL SOLE DELLA CHAT...

      ALTRI MOD DICEVANO CHE IO CON LA MIA CAM  DA SOLO VALEVO TUTTI I MOD E ADMIN DELLA CHAT MESSI INSIEME  ..ORA FAI TU...CLOSED..

      SEMPRE LA VOSTRA LUCE OMBRA....

                                                    ...GAME..OVER...

    • 03 febbraio 2011 04.42.21 CET
    • Un marito vero e un amante virtuale.

       

      La canzone parla da sè.

      Credo che l'importante sia amare...si possono amare + persone,

      come + cose.....il sentimento, di qualsiasi forma esso sia, non è una legge imposta

      da Newton e manco da Galilei,

      non deve avere confini ne dimensioni,xkè già di suo nn li ha!

      l'importante e stare bene, anche se questo avolte (spesso) porta anche sofferenza.

      L'argomento è delicato.....ha molte sfumature e diramazioni....

      mi fermo qua altrimenti ne avrei da scrivere x ore,

      spero solo di non essere frainteso.

      sciau

       

    • 04 febbraio 2011 11.45.05 CET
    • Un marito vero e un amante virtuale.

      [quote=SoLiTa]

       

      Una delle domande più insidiose che molte donne rivolgono allo psicologo è se si possono amare due uomini contemporaneamente. E se questo è meno grave qualora uno dei due sia un amante virtuale, ovvero conosciuto e frequentato solo in Internet. Sempre più spesso, infatti, la Rete e la tecnologia a portata di tutti, a casa e in ufficio, favoriscono queste occasioni sentimentali. È eccitante sapere che premendo qualche tasto si può accedere a una sorta di sorprendente galleria di ritratti maschili. Mai prima d'ora era accaduto che le donne potessero confrontarsi con un così grande numero di uomini con i quali intrecciare dialoghi, amicizie e confronti.

      Nascono così storie virtuali, emozionanti ma poco impegnative. Storie che non impongono alle interessate la decisione di abbandonare mariti e fidanzati. Ma non è così semplice come si crede, perché, a ben vedere, quale dei due sentimenti sarà più vero? È poi così scontato che l'amore più importante sia quello per l'uomo che si ha accanto e non invece l'altro, che tiene sveglie nel cuore della notte a digitare sulla tastiera i propri segreti più intimi, le parole più dolci? I due uomini tra i quali ci si divide sono, in genere, da una parte un marito presente, rassicurante, forse un po' noioso, e dall'altra un innamorato dinamico, vivace e trasgressivo. Anche se dal volto ignoto. Il fatto è che nessuno dei due riesce a soddisfare da solo i bisogni affettivi di chi vive l'amore su due livelli: quello della realtà e quello della fantasia. D'accordo: il compagno stabile appaga la voglia di sicurezza e di quotidianità, mentre quello virtuale alimenta sogni e progetti destinati a restare tali. Ma, alla fine, si resta insoddisfatte e incomplete. Perché non si può amare a metà. Le donne a cui succede, in realtà, non sono riuscite, crescendo, a conciliare due parti di sé che hanno aspirazioni diverse. Tutte abbiamo bisogno sia di sicurezza sia di emozione, ma cerchiamo di trovare risposta a questi desideri nello stesso uomo. Alcune donne, invece, restano legate a un sogno adolescente.

      E allora da un lato "si rassegnano" al rapporto prevedibile e senza scosse, ma dall'altro inseguono passioni impossibili e travolgenti. È come se il matrimonio rappresentasse una sorta di "banca" in cui mettere al sicuro i propri bisogni di stabilità e di maturazione. Con questo rassicurante "deposito" alle spalle ci si può permettere di dar vita alle fantasie e ai sogni, ai desideri e alla passione che forse si sono un po', o del tutto, smarriti. L'amore vero però non si lascia dividere: per capire se si vuole stare accanto al proprio uomo o partire alla ricerca dell'altro, bisogna essere intere. Bisogna, cioè, ricomporre le parti di sé che non si è riuscite ad armonizzare e che ora ci spingono alla ricerca di facili trasgressioni.

      E TU COSA NE PENSI DELLE RELAZIONI VIRTUALI?

      [/quote]

      mhàà il tuo scritto è genarilizzato vedo... concludendo con una domanda precisa... chiedendo il nostro pensiero... bhèè (mi ripeto da buona pecora ihhihi  )... ti rispondo anche io in modo generico... e in modo personale nn sò.. vediamo intanto scrivo...sai come dice baglioni...strada facendo vedrai... ihihihi ...

      .......

      penso che....nn ci sia bisogno di un psicologo x capire  se sia grave un amante virtuale o reale ... questa penso sia onestà e prima di tutto verso se stessi ... l'onestà di una donna che si scopre innamorata del vicino di casa e decide da quel momento in poi di... di nn aver nessun contatto fisico con l'uomo che frequenta abitualmente ,con cui ha deciso di fare un tratto di cammino insieme... fidanzato compagno marito... poco importa... è l'uomo che probabilmente nn ama più ... quindi è un atteggiamento di rispettosa onestà ... e qui passo subito

      al personale... a me basta uno specchio... mi guardo dentro e capisco cosa sia grave o meno ... provo a gestire al meglio la gravità della situazione ovviamente se la ritengo tale ... quel meglio sempre per il mio punto di vista ... io sò cosa faccio qui... sò xchè mi siedo davanti al pc e cosa voglio da questa scatoletta ... cosa cerco cosa nn cerco... con chi relazionarmi o meno ... lo so... e primario è nn dire mai-mai... le mie idee sono chiare,precise e mirate... sono convinta che nulla accade x caso... e che sono tutte scelte ... nn credo alla fatalità di una situazione che ti sfugge di mano ... ma appunto al voler farla sfuggire se accade ... ci sono tante motivazioni che portono a dirigere lo sgurdo verso un'altra persona ... ma le trovo scusanti ... giustificazioni comode ... e quindi trovo inutile esporle

      ma ribadisco che parlo di me,di quello che penso io ... ho troppo da guardarmi allo specchio per vedere cosa sia grave x gli altri... con me stessa stò bene onesta o disonesta poco importa definirlo qui ... importa starci bene... e ci stò benecon me... nulla di me mi è ignoto e nascosto... vedo... vedo tante cose ... molte ... e nn superficiali... sono molto a fondo e per vederle devo proprio scavare moltissimo ... a volte appaiono distruttive ... ma fortuna mia il positivo lo vedo anche allo specchio... ogni situazione negativa ha un briciolo di positivo... e quel briciolo del mio positivo mi basta x potermi amare come sono....

      amare 2 uomini e che uno possa compensare le mancanze dell'altro no ... a questo nn credo ... credo che se ami un uomo... almeno x me è inevitabile amare anche le sue mancanza,sopratutto i suoi difetti ... senò nn lo riterrei amore .... questo nn vuol dire nn amare piu uomini....ma amarli x quello che sono e nn x ciò che io vorrei fossero...

      L'uomo che io amo... è prima di tutto "la mia vita" ... è l'uomo che mi ha dato "attimi passati" ... è l'uomo che "mi vive d'istanti presenti" ... è il mio uomo ... reale o virtuale che sia ... marito amico amante ... è completo e mi completa ... quello che vedo nel mio specchio è il suo sguardo che si riflette nei miei occhi ... uno sguardo fiero di sè ...

      tu mi fai impazzireson pazza.. come dici tu... x essere cosi sincera... folle direi ihihhihi

      il mio nik... nn a caso è Ajsha... anche io sono araba... ho il mio arem completo di 3 mariti-amici-amanti- e 4 mogli alle quali nn è permesso avvicinarsi a loro ihhihi ... e poi posto la descrizione del mio profilo... cosa che nn ho mai postato oltre il profilo ... e che è la base portante del mio specchio.... ha il mio senso... come tutto ciò che scrivo..

      Luglio 2008_Nn,Cerko Inkontri,X Mè é Solo Pc...il Mio Kuore è StraImpegnato...Mi Piace Ridere E Skerzare...E Ciò,Penso Sia ...La Base Di Una Buona Chattata...Ciao Gioiee_ _ _ _ _ Amleto_ _ _ Essere o non essere ,questo è il problema: se sia più nobile d'animo sopportare gli oltraggi, i sassi e i dardi dell'iniqua fortuna, o prender l'armi contro un mare di triboli e combattendo disperderli. Morire, dormire, nulla di più, e con un sonno dirsi che poniamo fine al cordoglio e alle infinite miserie naturale retaggio della carne, è soluzione da accogliere a mani giunte. Morire, dormire, sognare forse: ma qui é l'ostacolo, quali sogni possano assalirci in quel sonno di morte quando siamo già sdipanati dal groviglio mortale, ci trattiene: é la remora questa che di tanto prolunga la vita ai nostri tormenti. Chi vorrebbe, se no, sopportar le frustate e gli insulti del tempo, le angherie del tiranno, il disprezzo dell'uomo borioso, le angosce del respinto amore, gli indugi della legge, la tracotanza dei grandi, i calci in faccia che il merito paziente riceve dai mediocri, quando di mano propria potrebbe saldare il suo conto con due dita di pugnale? Chi vorrebbe caricarsi di grossi fardelli imprecando e sudando sotto il peso di tutta una vita stracca, se non fosse il timore di qualche cosa, dopo la morte, la terra inesplorata donde mai non tornò alcun viaggiatore, a sgomentare la nostra volontà e a persuaderci di sopportare i nostri mali piuttosto che correre in cerca d'altri che non conosciamo? Così ci fa vigliacchi la coscienza; così l'incarnato naturale della determinazione si scolora al cospetto del pallido pensiero. E così imprese di grande importanza e rilievo sono distratte dal loro naturale corso: e dell'azione perdono anche il nome...S =  -----> statemi bene  gioiee...

      nn si puo chiedere responsabilità ai nostri giovani..se x primi noi nn siamo coscienti del nostro agire.

      il tuo specchio che ti dice solita ? se vuoi dirlo...

    • 05 febbraio 2011 13.34.21 CET
    • Un marito vero e un amante virtuale.

      [quote=SoLiTa]

             il tuo specchio che ti dice solita ? se vuoi dirlo...

      CARA AJSA BRUTTA NOTIZIA...MIO MATIRO HA SCOPERTO L AMANTE VIRTUALE..

      HA ROTTO TUTTI GLI SPECCHI INCAZZATO

      [/quote]

      solita... scusaaa ... nn volevo con la mia domanda portarti a dire una cosa cosi tanto personale pubblicamente ......scusaamiii mi spiace ... ma vorrei aggiungere una cosa....penso che...

      chi è causa del suo male..pianga se stesso !!! sinceramente gli specchi li avrei io rotti in testa a tuo marito...  e spero tanto abbia ben presente le sue mancanze e nn la conseguenza di tale mancanze...e poi ... amante è una parola molto seria a grossa... amante virtuale nn sòòò sia giusto definirlo ... nn dimenticare mai che al pc tutto viene amplificato ma certo nn x questo abbia gravità diversa che dal reale ... nn darti colpe x mancanze altrui e tanto meno nn permettere che nessuno tele dia !!!!!!!!!!!!!!  ciaoo e riscusa sia prima che ora se ho osatoesprimere il mio pensiero...

      un dono sincero... x te

    • 05 febbraio 2011 13.59.31 CET
    • Un marito vero e un amante virtuale.

      [quote=SoLiTa]

             il tuo specchio che ti dice solita ? se vuoi dirlo...

      [/quote]CARA AJSA BRUTTA NOTIZIA...MIO MATIRO HA SCOPERTO L AMANTE VIRTUALE..

      HA ROTTO TUTTI GLI SPECCHI INCAZZATO

      [/quote]

      il mio quando mi vede al pc...si arrabbia e mi promette che me lo rompe il pc....ma il mio pc..si e' spento da solo e per sempre ...forse qualkuno gli ha fatto la fattura a morte

       

    • 07 febbraio 2011 00.06.58 CET
    • Un marito vero e un amante virtuale.

      [quote=Greenwood]

       

      La canzone parla da sè.

      Credo che l'importante sia amare...si possono amare + persone,

      come + cose.....il sentimento, di qualsiasi forma esso sia, non è una legge imposta

      da Newton e manco da Galilei,

      non deve avere confini ne dimensioni,xkè già di suo nn li ha!

      l'importante e stare bene, anche se questo avolte (spesso) porta anche sofferenza.

      L'argomento è delicato.....ha molte sfumature e diramazioni....

      mi fermo qua altrimenti ne avrei da scrivere x ore,

      spero solo di non essere frainteso.

      sciau

       

      [/quote]ti  ADORO mio dott.PC non dimenticarlo ....

    • 11 febbraio 2011 19.37.18 CET
    • Un marito vero e un amante virtuale.

      [quote=SoLiTa]

             il tuo specchio che ti dice solita ? se vuoi dirlo...

      [/quote]CARA AJSA BRUTTA NOTIZIA...MIO MATIRO HA SCOPERTO L AMANTE VIRTUALE..

      HA ROTTO TUTTI GLI SPECCHI INCAZZATO

      [/quote]

      ho preso sul serio le tue parole... certo che se le hai scritte x scherzare ...

      mi sento un po  x nn averlo capito.

    • 17 dicembre 2011 16.54.00 CET
    • Un marito vero e un amante virtuale.

       io credo che qualsiasi aspetto della vita, quando diventa routine perde di fascino e di piacevolezza

      rapporti virtuali o reali non fa differenza

      alla lunga, la voglia di qualcosa di nuovo, di diverso, di imprevedibile, è innegabile e dal punto di vista emotivo le chat offrono possibilità prima impensabili, spesso si tratta di trasgressioni puramente mentali che non si concretizzeranno mai fuori dalla chat

      tirando le somme, lavorare di fantasia, fuori o dentro una chat, da soli o in compagnia, è uno stimolo che ci rende vivi, tuttavia perché non provare a farlo con il proprio/a compagno/a?

      perché farlo con uno sconsciuto è più dvertente, ci sono meno inibizioni, temiamo meno di essere giudicati

    • 21 dicembre 2011 16.32.39 CET
    • Un marito vero e un amante virtuale.

       Solita.....come sempre....post interessante.........

      in genere evito di commentare.....ma quando se la tirano così.......

      peccato...leggere certi commenti.....dove basterebbe poco per togliere o mettere un H, aggiungere un accento....o toglierlo...... basta rileggere......anche se.... forse.... alle volte.....bisognerebbe conoscere l'uso del verbo essere ed avere......

      Mercurio.....alle volte hai ragione.....ma solo alle volte!!! :-D

    • 21 dicembre 2011 22.25.09 CET
    • Un marito vero e un amante virtuale.

      Eccerto sweettears... ce mancherebbe che avessi sempre ragione!!! Non so mica Dio... hihihihihi, e fai na capatina nel forum ogni tanto miiiiiiiiiiiii, se non fosse per me che passo na volta l'anno a salutarti non ci si leggerebbe mai!!! Prrrrrrrrrrrrrrr

      io o

      tu ahi

      egli A

      noi Habbiamo

      voi havete

      essi ANNO

      So bravo di la verita'

    Legenda Icone e Regole Forum

  • Questo topic ha risposte
    Hot topic
    Topic unread
    Questo topic non ha risposte
    Topic chiuso
    BBCode  chiuso
    HTML  aperto
    Non sei abilitato/a a rispondere a questo topic
    Non sei abilitato/a a modificare questo topic
    You don't have the permission to delete a topic
    Non sei abilitato/a ad approvare post
    Non sei abilitato/a a mettere in evidenza i topic
    Non sei abilitato/a a chiudere topic
    Non sei abilitato/a a spostare topic

Aggiungi Reputazione

Do you want to add reputation for this user by this post?

o annulla