Forum Quelli di ciao aMigos... Altro.......
  • Topic: LA GIUSTIZIA DEFICIENTE

    Torna ai Topics
    (0 rates)
    • 21 febbraio 2011 21.33.24 CET
    • LA GIUSTIZIA DEFICIENTE

      Da " LA STAMPA"

      La giustizia deficiente.

      Nella primavera del 2007, a Palermo, un alunno di scuola media aveva canzonato un compagno, dandogli simpaticamente del finocchio e facendolo simpaticamente piangere davanti a tutta la classe. La vecchia professoressa di lettere si era accanita contro il mattacchione e, anziché spedirlo ai provini di «Amici», lo aveva messo dietro il banco a scrivere cento volte sul quaderno «io sono un deficiente». Lui aveva scritto cento volte «deficente» senza la i, dimostrando così di avere le carte in regola per sfondare non solo in tv ma anche in Parlamento. Poi era corso a lamentarsi da papà, che di fronte all’affronto intollerabile inferto al ramo intellettuale della famiglia aveva denunciato la prof ai carabinieri, non prima di averle urlato in faccia: «Mio figlio sarà un deficiente, ma lei è una gran c...».

      C’è voluto del tempo per ottenere giustizia, però ieri alla fine l’aguzzina è stata condannata: un anno di carcere con la condizionale per abuso di mezzi di disciplina, nonostante l’accusa avesse chiesto solo 14 giorni. Che vi serva da lezione, cari insegnanti. La prossima volta che un alunno umilierà un compagno di fronte a tutti, aggiungete al coro il vostro sghignazzo e non avrete nulla da temere. A patto che l’umiliato non si impicchi in bagno, come altre volte è accaduto, perché allora vi accuseranno di non aver saputo prevenire la tragedia. E il simpatico umorista di Palermo finalmente vendicato? Lo immaginiamo ormai cresciuto, tutto suo padre, intento a scrivere cento volte sul quaderno «io sono intelligiente» e stavolta senza dimenticare la i.

       

    • 21 febbraio 2011 21.59.19 CET
    • LA GIUSTIZIA DEFICIENTE

      L'ho sentita anch'io questa notizia. Non ho parole. Ma la colpa e' di chi? Dei genitori! Perche' da quando hanno messo la museruola, le manette e i ceppi all'organico docente, non c'e' piu' una classe che possa sfornare due alunni a pieni voti. 7 su 10 escono dalla maturita' che non sanno scrivere "Hanno" con la H e "Anno" senza H! Per non parlare di K sparse ogniddove, congiuntivi sparati a caso e altre bazzeccole che porteranno questi individui a governarci, a fare i nostri amministratori di denaro, di condominio, a giudicarci.... Insomma, il futuro non e' certo roseo! Kiss, Renato.

       

    • 21 febbraio 2011 22.04.44 CET
    • LA GIUSTIZIA DEFICIENTE

      Vorrei tanto sventolare l'ironico quanto amaro commento di Sekhmet in ognuna delle stanze nelle quali si amministra la giustizia. Il Suo lamento, e considero del tutto proprio l'utilizzo della consonante maiuscola, lo considero mio; desidero anzi sperare che sia il lamento di tantissima gente, di tutti coloro ovvero che ritengono ancora importante nutrirsi di valori e che sono capaci di viverli attraverso la costante loro applicazione nelle cose di tutti i giorni. Lo spero talmente tanto da volere che il lamento possa divenire urlo, e che questo venga colto dai signori incaricati di occuparsi del bene del "cittadino", e non già di mortificarlo, anche per meritare il sostantivo poco sopra utilizzato.

      Grazie Sekhmet

    • 21 febbraio 2011 23.07.06 CET
    • LA GIUSTIZIA DEFICIENTE

      Giustizia......Ma io mi chiedo come una maestra o un maestro riescano ad arrivare a tnt , mi si rivolta lo stomaco pensando all'umiliazione di un alunno, nella totale indifferenza del docente.. secondo me è un vero schifo.

       

      ciao a tutti Alive

    • 22 febbraio 2011 06.03.14 CET
    • LA GIUSTIZIA DEFICIENTE

      Ma...l'umiliazione di quale alunno? Di quello che ha scritto cento volte "sono deficiente" o quello che ha preso del finocchio davanti a tutti ? 

      Magari quello che detto " sei finocchio" era gia' cento volte che lo diceva...e magari faceva impazzire tutti li dentro, da tempo.

      Magari la reazione della professoressa e' stata proporzionalmente minima, rispetto all'imbecillita' e la maleducazione del soggetto , campione figlio di campioni.

      Sempre magari ,il padre del ragazzo che ha detto "finocchio" all'amico, ha "allevato" un emerito coglione...e lui stesso e' un coglione che gira pacifico e beato tra di noi, seminando guai e zizzania nella sua famiglia e nella societa'...

      Forse era una vicenda da risolvere li , in due minuti...e tutti hanno esagerato, sdrammatizzare a volte e' piu efficace di mettere i puntini sulle i, laddove servisse.

      Questo post non l'ho capito, la vittima e' diventata il carnefice.Non si capisce bene a chi tenga la parte il giornalista che l 'ha scritto, il confine tra il sarcasmo e il fatto sono fumosi, non chiari.

      A prescindere da questo, per me gli imbecilli sono il giudice e il padre che ha fatto querela , fanno parte di quella schiera dell'umanita' che alza il livello di stupidita' e fa danni, soprattutto agli attori minorenni di questa vicenda e , come sempre in italia...

      a decidere e a giudicare le situazioni , nelle istituzioni

      c'e' sempre una persona non adeguata.

       

       

       

       

    • 22 febbraio 2011 08.45.16 CET
    • LA GIUSTIZIA DEFICIENTE

      Io penso si capisca gia da titolo da che parte sia il giornalista. Il  sarcasmo, l'ironia che ha usato sono diretti alla giustizia che ha condannato la povera prof ... l'ironia con cui prede per i fondelli il "figlio di papa'.... L'intelligientone....

    • 22 febbraio 2011 09.15.17 CET
    • LA GIUSTIZIA DEFICIENTE

      se un monellaccio prendeva i giro un qualke ragazzino che era portatore di andicap ..la maestra gli dava un bel ceffone ..e poi se ...quelo scellerato.. tornava a casa e raccontava al padre di aver preso un ceffone ...per aver preso in giro un compagno disabile......quello gliene dava altri due....perlomeno a casa mia funzionava cosi'oggi nelle scuole vediamo cosa succede...non c'e' piu' autorevolezza ...e la giustizia va' a farsi ...friggere ......saluto sek...

    • 22 febbraio 2011 12.06.02 CET
    • LA GIUSTIZIA DEFICIENTE

      Il bimbo è defic"i"ente e la prof viene condannata.
      Staffelli si fa spaccare la faccia da una microfonata di Del Noce e chi viene condannato? Staffelli naturalmente.
      Il tizio che violenta bambini viene lasciato libero per "buona condotta" e ne violenta un altro paio.
      Se ti devi separare è più conveniente ammazzare il coniuge, ti fai un paio di anni di galera e ti costa molto meno in termini di denaro (parole di un giudice in una trasmissione televisiva).
      Se hai l'auto uguale a quella di uno spacciatore vieni condannato al suo posto e quando qualcuno, dopo 5 o 6 anni, si accorge dell'errore "forse" ti lasciano andare e ti rimproverano pure per non avere avuto un difensore adeguato.
      Se una banda di rapinatori ti distrugge la casa e ti ruba il fucile da caccia viani condannato tu per mancata custodia dell'arma.
      Se invece la usi contro i rapinatori vieni condannato per eccesso colposo di legittima difesa.
      Se vieni rapinato e molli una centra in faccia al rapinatore vieni condannato tu per lesioni  e violenza privata.
      Se massacri tutta la tua famiglia per denaro, tranquillo, in 15 anni esci e ti puoi godere l'eredità.
      Se evadi qualche milione di euro ti condannano a pagare una sanzione pecuniaria di 2.243,51 €.
      Se evadi 1.000 € ti condannano a pagare una sanzione pecuniaria di 2.243,51 €.
       

      Smettiamo di raccontarci favole
      Le leggi in Italia ci sono (pure troppe) e sono molto severe; peccato che chi dovrebbe applicarle possa anche rifiutarsi di farlo oppure le può applicare con tutte le attenuanti che gli (o le) passano per la testa.
      Tanto, anche se fosse in malafede, non deve rendere conto mai di niente a nessuno, non ha alcuna responsabilità delle proprie decisioni, è un gradino più in alto di Gesù (almeno lui a suo Padre doveva rendere conto).

      Se vi capita di dover passare tra le grinfie di uno di questi giudici, pregate solo di essere dei veri delinquenti, altrimenti ve la vedrete brutta perchè loro so loro e voi nun siete un cazzo.

      P.S. Entro il 28 febbraio ricordatevi di pagare il canone TV, solo con una leggera sovrattassa, perchè altrimenti vi possono sequestrare l'auto con la quale andate tutti i giorni a guadagnarvi la pagnotta.

      Se però avete la seconda (o la terza) auto (ma che abbia un costo superiore ai 100.000 €) mandateli pure affanculo tanto non ve la toccheranno mai.

       

       

    • 22 febbraio 2011 16.12.30 CET
    • LA GIUSTIZIA DEFICIENTE

      xkè se x cpire cs no scrve, prkè i facio come mi pare tnto cnsco l xrsne gste e nn mi frg se o mparato li tagliano sè 1 volè kapì kapiscase no suete voi kè nn mi vlte kapì tant i so ssesore lla kultura kmncue i'l penskosì  k la scuola nn serve xkè kosì valmondo

       

    Legenda Icone e Regole Forum

  • Questo topic ha risposte
    Hot topic
    Topic unread
    Questo topic non ha risposte
    Topic chiuso
    BBCode  chiuso
    HTML  aperto
    Non sei abilitato/a a rispondere a questo topic
    Non sei abilitato/a a modificare questo topic
    You don't have the permission to delete a topic
    Non sei abilitato/a ad approvare post
    Non sei abilitato/a a mettere in evidenza i topic
    Non sei abilitato/a a chiudere topic
    Non sei abilitato/a a spostare topic

Aggiungi Reputazione

Do you want to add reputation for this user by this post?

o annulla