Forum Quelli di ciao aMigos... Altro.......
  • Topic: La vita, come la vedo io.

    Torna ai Topics
    (0 rates)
    • 13 marzo 2011 20.58.47 CET
    • La vita, come la vedo io.

      "La vita

      e' come la scala

      di un pollaio:

      stretta,

      ripida

      e piena di merda...."

      Questo e' cio' che recita un vecchio detto.

      Per me invece, dovendola figurare, la rappresento come un percorso, un attraversamento in giro per il mondo da un paese ad un altro. Si prende una statale, piacevole, ordinata, percorribile, per poi affrontare un'autostrada, dove aumenta velocita' e dimininuisce il tempo e con poco sforzo si viaggia. Poi si prende nuovamente una strada interna, abbastanza stretta in alcuni tratti, e in altri tortuosa e piena di ostacoli, certe volte trovando interruzioni e grosse buche, salite ripide e discese a rotta di collo, ghiaccio e neve, fango e bagnato..... Insomma, un po' come la vita, piena di ostacoli, molte salite e discese, e talora anche grandi ostacoli, altre volte si interrompe per frana ad un certo punto senza mai arrivare ad una meta...... La mia salita, dopo il grosso ostacolo di 10 anni fa, e' ancora lunga e spero un giorno di trovare un po' di pianura se non la discesa, per fare riposare questo affaticato e arrancante motore il cui radiatore bolle, che ha voglia di un po' di autostrada, di correre al vento senza problemi e pensieri, e soprattutto senza grandi fatiche.... Il mio vaneggiamento lo fermo qui, ma.....

      Voi, come la immaginate la vita?

       

    • 13 marzo 2011 21.52.50 CET
    • La vita, come la vedo io.

      Come mi immagino la vita....Circa  ventanni fà mi capitò di vedere un vekkio film di Frank Kapra  un film in tema natalizio , e la storia era questa che un uomo dopo mille sacrifici arriva a tentare il suicidio , ma viene salvato da un angelo , ed il protagonista del film chiede all'angelo il desiderio che  vorrebbe non esser mai nato... l'angelo lo accontenta e gli mostra come sarebbe andato il mondo senza di lui , bhè io da allora ho capito una cosa molto importante, non è come in fondo noi immaginiamo la vita , ma è ciò che riusciamo a fare, da allora mi piace pensare che la mia vita abbia lo scopo di  modificare il corso degli eventi.!!!!

       

       

       

       

       

       

       

       

    • 14 marzo 2011 00.53.45 CET
    • La vita, come la vedo io.

      la vita...come la vedo io ... posto una cosa di un mio blog ... del novembre 2010...la metto cosi comè ... nn la modifico.
       
       
       
      Dio...L'albero della vita...
      C'era un giorno un bambino che si sentiva solo,così andava a giocare sotto un albero,ci saliva,ci girava in torno,ci giocava a nascondino e vi fece persino un altalena,era felice tanto da recarvi li spesso.Un giorno disse,"amico albero,anche io vorrei andare a scuola per imparare come fanno gli altri bambini,ma i miei genitori nn possono permetterselo,aiutami tu",l'albero rispose,porta qui i tuoi genitori,così da poter raccogliere i miei rami e fare della carta e delle matite,avendo anche tu la possibilità poi di andare a scuola come gli altri bambini.E il bambino così fece.Col tempo cresceva,e continuava ad andare dal suo albero amico.Un giorno gli disse,"albero amico,ho fame,e non ho da mangiare,aiutami tu",l albero gli rispose,prendi i miei frutti e mangiane,così da poterti saziare,e il bambino così fece.Divenne ragazzo,e s'innamorò,tornò dall'albero e gli disse,"albero amico,mi sono innamorato e vorrei sposarmi,ma non ho soldi,non posso comprarmi una casa e provvedere alla mia amata,aiutami tu",l'albero gli disse,prendi dal mio albero il legno necessario per costruirti una casa e prendi i frutti per poterli vendere,e prrovvederai così a mantenere la tua futura sposa,e il ragazzo così fece.Divenne più adulto,ritornò dall'albero e gli disse,"albero amico,siamo in attesa di un bambino ,e non abbiamo soldi a sufficienza per comprare una culla,aiutami tu",l'albero gli disse,usa i miei rami per costruire la culla,accogliendo così il vostro bambino,e da adulto così fece.Divenne un uomo e si recò dall'albero dicendogli,"albero amico,vorrei viaggiare,conoscere altre parti del mondo,ma non ho la possibilità di poterlo fare,aiutami tu",l'albero gli rispose,fa con la mia legna una barca,forte e solida ed essa ti porterà a scoprire le meraviglie del mondo,e l'uomo così fece.Ritornò dai viaggi, andò dall'albero e gli disse,"albero amico,ho viaggiato molto e ora sono stanco,dammi del posto dove poter riposare"l'albero rispose,taglia il mio tronco,fa un ceppo e siediti sopra così da poterti riposare ogni volta che lo desideri,e lui così fece.Divenne poi anziano,affaticato dall'età e si recò per l'ultima volta dall'albero dicendo,"albero amico,mi hai sempre aiutato quando ho avuto bisogno,in tutti i percorsi della mia vita,ora sono vecchio e affaticato,dammi un giaciglio tranquillo per finire gli ultimi giorni della mia vita"l'albero rispose,stenditi alla mia ombra,sulle mie foglie e in questa tranquillità finirai i tuoi giorni,egli così fece dopo averlo ringraziato per essergli stato sempre vicino e disponibile ai suoi bisogni,spegnendosi felice ai piedi del suo albero amico.ECCO,FACCIAMO DI DIO IL NOSTRO ALBERO AMICO,COLUI SU CUI POTER CONTARE,COLUI CHE USA MISERICORDIA NEL NOSTRO CAMMINO,COLUI AL QUALE,NON FINIREMO MAI DI DIRE GRAZIE PER TENERCI PER MANO IN MODO GRATUITO E SENZA MERITARCELO,COLUI CHE SEMPRE E COMUNQUE CI AMA,COLUI CHE CI INSEGNA CHE L'UOMO NON VIVE DI SOLO PANE,MA ALIMENTA IL PROPRIO SPIRITO CON LA SUA PAROLA E AGENDO PER AMOR SUO,FACCIAMO DI DIO IL SENSO DELLA NOSTRA VITA.

      scusate la maiuscola... ma l'avevo scritto cosi... quindi l'ho lasciato anche qui.

      Ciaooo gioie e voi CiaoaMigos

    • 14 marzo 2011 01.09.25 CET
    • La vita, come la vedo io.

      La vita è fatta di attimi da noi scritti, piccole diapositive che scorrono senza fretta. La vita è breve e va vissuta senza freni. Nella vita niente ....avviene per caso.

      Un po' di merda c'è sempre e comunque, hahahah.

      Ciao.

       

    • 14 marzo 2011 22.25.34 CET
    • La vita, come la vedo io.

       

      La vita come un treno...

      ogni anno che passa, ogni esperienza significativa  e' un vagone aggiunto ed ogni esperienza negativa un vagone perso o chiuso per lavori in corso...dove nessuno puo' salire e dove rinchiudiamo in nostri pensieri per elaborare cio' che di negativo e' successo e magari trovare delle soluzioni...il vagone della perdita,il vagone del tradimento,il vagone delle cose perse e mai ritrovate..
      Il treno,col trascorrere del  tempo si allunga...diventa un lungo treno..e viaggia!!
      Osserviamo,proprio come dal finestrino di un treno...tutto cio' che scorre intorno a noi e come dal finestrino di un treno a volte perdiamo il contorno delle cose,tutto appare un mescolarsi di colori ed un susseguirsi di rumori sfumati..a volte e' un vero caos e scorgere una voce amica e' davvero impossibile.

      I binari del lungo treno, ora dritti ora curvi,non sono singoli ,nel percorso possono deviare la direzione del treno,i cambi di binario sono frequenti,spesso repentini,non calcolati(attimi distinti,ma pur sempre battiti di ciglie!!!)

      IL treno va di stazione in stazione.. ed avendo anche la carrozza passeggeri durante le svariate  fermate,ecco che qualcuno sale e viaggia con noi per un po' di tempo,quei passeggeri che piu si soffermano perche' amano viaggiare con noi, sono le persone che ci accompagneranno al capolinea ,che arricchiranno il nostro percorso..e che occuperanno sempre uno dei nostri vagoni...rigorosamente in prima classe.

      Molte altre,invece, saranno solo di passaggio, poiche'in alcune di queste fermate...ci sara' pure gente che scende,che decide di cambiar treno,  pensando che quello appena lasciato..non abbia piu importanza o peggio non sia degno,lasciando profonde cicatrici alcuni e sbiaditi e insignificanti ricordi altri.

      Qualche ex passeggero, potrebbe  anche decidere di voler risalire,avendo mal valutato la scelta precedente,allora si affannera' cercando di raggiungere la fermata seguente.. cercando di riprendere il posto in carrozza,ma non casualmente arrivera'(come uno scherzo del destino) sempre troppo tardi...il treno ripartira' senza aspettare!

      Quando si perde un treno, e' vero che ce n'e' sempre un altro,ma non e' mai lo stesso treno che si e' perso...ogni treno ha i suoi vagoni,ogni treno e' unico e speciale..

      Tra una fermata e l'altra durante il lungo viaggio...si possono verificare guasti meccanici o alla centralina persino deragliamenti,incidenti significativi..ed ecco che il treno rallenta la sua corsa...a volte si ferma..i piu "forti" riescono a riparare il guasto,a rimettere in sesto i vagoni, altri invece si fermano per sempre....
      Tra salite e discese ogni passeggero,non tutti, lasciano qualcosa di significativo...ogni fermata ci da modo di arricchire le nostre emozioni aggiungendo vagoni al  nostro treno..non importa dove si arriva..lo scopo del viaggio non e' il capolinea al quale tutti i treni prima o poi giungono...ma il viaggio stesso...cio' che durante il viaggio abbiamo compreso...assimilato e costruito,dato e ricevuto...

      Siamo tutti viaggiatori di una vita che primo o poi termina..durante la quale ci affanniamo ad andare,chissa' dove poi...

      buon viaggio a tutti!
       

    • 14 marzo 2011 22.27.28 CET
    • La vita, come la vedo io.

      [quote=NuVolEttA]

       

      La vita come un treno...

      ogni anno che passa, ogni esperienza significativa  e' un vagone aggiunto ed ogni esperienza negativa un vagone perso o chiuso per lavori in corso...dove nessuno puo' salire e dove rinchiudiamo in nostri pensieri per elaborare cio' che di negativo e' successo e magari trovare delle soluzioni...il vagone della perdita,il vagone del tradimento,il vagone delle cose perse e mai ritrovate..
      Il treno,col trascorrere del  tempo si allunga...diventa un lungo treno..e viaggia!!
      Osserviamo,proprio come dal finestrino di un treno...tutto cio' che scorre intorno a noi e come dal finestrino di un treno a volte perdiamo il contorno delle cose,tutto appare un mescolarsi di colori ed un susseguirsi di rumori sfumati..a volte e' un vero caos e scorgere una voce amica e' davvero impossibile.

      I binari del lungo treno, ora dritti ora curvi,non sono singoli ,nel percorso possono deviare la direzione del treno,i cambi di binario sono frequenti,spesso repentini,non calcolati(attimi distinti,ma pur sempre battiti di ciglie!!!)

      IL treno va di stazione in stazione.. ed avendo anche la carrozza passeggeri durante le svariate  fermate,ecco che qualcuno sale e viaggia con noi per un po' di tempo,quei passeggeri che piu si soffermano perche' amano viaggiare con noi, sono le persone che ci accompagneranno al capolinea ,che arricchiranno il nostro percorso..e che occuperanno sempre uno dei nostri vagoni...rigorosamente in prima classe.

      Molte altre,invece, saranno solo di passaggio, poiche'in alcune di queste fermate...ci sara' pure gente che scende,che decide di cambiar treno,  pensando che quello appena lasciato..non abbia piu importanza o peggio non sia degno,lasciando profonde cicatrici alcuni e sbiaditi e insignificanti ricordi altri.

      Qualche ex passeggero, potrebbe  anche decidere di voler risalire,avendo mal valutato la scelta precedente,allora si affannera' cercando di raggiungere la fermata seguente.. cercando di riprendere il posto in carrozza,ma non casualmente arrivera'(come uno scherzo del destino) sempre troppo tardi...il treno ripartira' senza aspettare!

      Quando si perde un treno, e' vero che ce n'e' sempre un altro,ma non e' mai lo stesso di quello che si e' perso...ogni treno ha i suoi vagoni,ogni treno e' unico e speciale..

      Tra una fermata e l'altra durante il lungo viaggio...si possono verificare guasti meccanici o alla centralina persino deragliamenti,incidenti significativi..ed ecco che il treno rallenta la sua corsa...a volte si ferma..i piu "forti" riescono a riparare il guasto,a rimettere in sesto i vagoni, altri invece si fermano per sempre....
      Tra salite e discese ogni passeggero,non tutti, lasciano qualcosa di significativo...ogni fermata ci da modo di arricchire le nostre emozioni aggiungendo vagoni al  nostro treno..non importa dove si arriva..lo scopo del viaggio non e' il capolinea al quale tutti i treni prima o poi giungono...ma il viaggio stesso...cio' che durante il viaggio abbiamo compreso...assimilato e costruito,dato e ricevuto...

      Siamo tutti viaggiatori di una vita che primo o poi termina..durante la quale ci affanniamo ad andare,chissa' dove poi...

      buon viaggio a tutti!
       

      [/quote]

      Cara Nuvoletta, che bella descrizione della vita! Non l'avevo mai pensata cosi', piuttosto su gomma che su ferro... Comunque e' e rimane un viaggio, piu' o meno lungo, ma con percorsi diversi l'uno dall'altro, pieni di ostacoli ed insidie... Un bacio, amica mia carissima. Renato.

       

    • 14 marzo 2011 22.31.30 CET
    • La vita, come la vedo io.

      [quote=Alive]

      Come mi immagino la vita....Circa  ventanni fà mi capitò di vedere un vekkio film di Frank Kapra  un film in tema natalizio , e la storia era questa che un uomo dopo mille sacrifici arriva a tentare il suicidio , ma viene salvato da un angelo , ed il protagonista del film chiede all'angelo il desiderio che  vorrebbe non esser mai nato... l'angelo lo accontenta e gli mostra come sarebbe andato il mondo senza di lui , bhè io da allora ho capito una cosa molto importante, non è come in fondo noi immaginiamo la vita , ma è ciò che riusciamo a fare, da allora mi piace pensare che la mia vita abbia lo scopo di  modificare il corso degli eventi.!!!!

       

       

       

       

       

       

       

       

      [/quote]

      L'ho visto il film, lo ricordo bene. Sai, me lo sono chiesto anch'io, se non fossi nato cosa sarebbe successo a chi ho intorno, o se fossi nato uno dei miei fratelli.... E se fossi nato donna, non avrei dubbi di cosa sarebbe stata la mia vita.... Hehehehehehe! Ciaooooo!!!

    • 14 marzo 2011 22.33.41 CET
    • La vita, come la vedo io.

      [quote=Ajsha]

      la vita...come la vedo io ... posto una cosa di un mio blog ... del novembre 2010...la metto cosi comè ... nn la modifico.
       
       
       
      Dio...L'albero della vita...
      C'era un giorno un bambino che si sentiva solo,così andava a giocare sotto un albero,ci saliva,ci girava in torno,ci giocava a nascondino e vi fece persino un altalena,era felice tanto da recarvi li spesso.Un giorno disse,"amico albero,anche io vorrei andare a scuola per imparare come fanno gli altri bambini,ma i miei genitori nn possono permetterselo,aiutami tu",l'albero rispose,porta qui i tuoi genitori,così da poter raccogliere i miei rami e fare della carta e delle matite,avendo anche tu la possibilità poi di andare a scuola come gli altri bambini.E il bambino così fece.Col tempo cresceva,e continuava ad andare dal suo albero amico.Un giorno gli disse,"albero amico,ho fame,e non ho da mangiare,aiutami tu",l albero gli rispose,prendi i miei frutti e mangiane,così da poterti saziare,e il bambino così fece.Divenne ragazzo,e s'innamorò,tornò dall'albero e gli disse,"albero amico,mi sono innamorato e vorrei sposarmi,ma non ho soldi,non posso comprarmi una casa e provvedere alla mia amata,aiutami tu",l'albero gli disse,prendi dal mio albero il legno necessario per costruirti una casa e prendi i frutti per poterli vendere,e prrovvederai così a mantenere la tua futura sposa,e il ragazzo così fece.Divenne più adulto,ritornò dall'albero e gli disse,"albero amico,siamo in attesa di un bambino ,e non abbiamo soldi a sufficienza per comprare una culla,aiutami tu",l'albero gli disse,usa i miei rami per costruire la culla,accogliendo così il vostro bambino,e da adulto così fece.Divenne un uomo e si recò dall'albero dicendogli,"albero amico,vorrei viaggiare,conoscere altre parti del mondo,ma non ho la possibilità di poterlo fare,aiutami tu",l'albero gli rispose,fa con la mia legna una barca,forte e solida ed essa ti porterà a scoprire le meraviglie del mondo,e l'uomo così fece.Ritornò dai viaggi, andò dall'albero e gli disse,"albero amico,ho viaggiato molto e ora sono stanco,dammi del posto dove poter riposare"l'albero rispose,taglia il mio tronco,fa un ceppo e siediti sopra così da poterti riposare ogni volta che lo desideri,e lui così fece.Divenne poi anziano,affaticato dall'età e si recò per l'ultima volta dall'albero dicendo,"albero amico,mi hai sempre aiutato quando ho avuto bisogno,in tutti i percorsi della mia vita,ora sono vecchio e affaticato,dammi un giaciglio tranquillo per finire gli ultimi giorni della mia vita"l'albero rispose,stenditi alla mia ombra,sulle mie foglie e in questa tranquillità finirai i tuoi giorni,egli così fece dopo averlo ringraziato per essergli stato sempre vicino e disponibile ai suoi bisogni,spegnendosi felice ai piedi del suo albero amico.ECCO,FACCIAMO DI DIO IL NOSTRO ALBERO AMICO,COLUI SU CUI POTER CONTARE,COLUI CHE USA MISERICORDIA NEL NOSTRO CAMMINO,COLUI AL QUALE,NON FINIREMO MAI DI DIRE GRAZIE PER TENERCI PER MANO IN MODO GRATUITO E SENZA MERITARCELO,COLUI CHE SEMPRE E COMUNQUE CI AMA,COLUI CHE CI INSEGNA CHE L'UOMO NON VIVE DI SOLO PANE,MA ALIMENTA IL PROPRIO SPIRITO CON LA SUA PAROLA E AGENDO PER AMOR SUO,FACCIAMO DI DIO IL SENSO DELLA NOSTRA VITA.

      scusate la maiuscola... ma l'avevo scritto cosi... quindi l'ho lasciato anche qui.

      Ciaooo gioie e voi CiaoaMigos

      [/quote]

      Lo spirito di fratellanza, senza tirare in ballo la religione, si puo' applicare comunque e sempre. Bella storia, l'albero della vita. Grazie, cara Ajsha, amica mia. Bacissimi, Renato.

       

    • 14 marzo 2011 23.45.40 CET
    • La vita, come la vedo io.

      [quote=PRIMODISETTE]

      senza tirare in ballo la religione

      [/quote]

      ma x me è con ... e nn senza ...

      mi spiace se ti da fastidio che a volte ne parlo ...

      però anche tu ne hai parlato in modo generico a volte...

      .. io pfreferisco parlarne in modo personale ...

      mi spiace di nuovo possa dar fastidio... ma

      nn reprimo questo quando mi va di scriverlo ....

      scusami

      ciaoo gioia

    • 14 marzo 2011 23.48.42 CET
    • La vita, come la vedo io.

      [quote=Ajsha]

      [quote=PRIMODISETTE]

      senza tirare in ballo la religione

      [/quote]

      ma x me è con ... e nn senza ...

      mi spiace se ti da fastidio che a volte ne parlo ...

      però anche tu ne hai parlato in modo generico a volte...

      .. io pfreferisco parlarne in modo personale ...

      mi spiace di nuovo possa dar fastidio... ma

      nn reprimo questo quando mi va di scriverlo ....

      scusami

      ciaoo gioia

      [/quote]

      Non mi da' affatto fastidio, ma il contesto poteva essere fatto anche senza nominare la religione, questo volevo dire, cioe' che la fratellanza esiste anche fuori di essa. Mi guarderei bene nel giudicare chi ha pensieri religiosi, ho scritto piu' volte che rispetto il credo di ognuno. O mi sono spiegato male io, o hai capito male tu... Baci, mia cara amica. Buonanotte. Renato.

    • 15 marzo 2011 00.20.12 CET
    • La vita, come la vedo io.

      [quote=PRIMODISETTE]

      Non mi da' affatto fastidio, ma il contesto poteva essere fatto anche senza nominare la religione, questo volevo dire, cioe' che la fratellanza esiste anche fuori di essa. Mi guarderei bene nel giudicare chi ha pensieri religiosi, ho scritto piu' volte che rispetto il credo di ognuno. O mi sono spiegato male io, o hai capito male tu... Baci, mia cara amica. Buonanotte. Renato.

      [/quote]

      forse è ora che vado a nanna ...

      la stanchezza si fa sentire anche leggendo ...

      bhòòò... scusa ... si ho capito male io..

      notte gioia

       

    Legenda Icone e Regole Forum

  • Questo topic ha risposte
    Hot topic
    Topic unread
    Questo topic non ha risposte
    Topic chiuso
    BBCode  chiuso
    HTML  aperto
    Non sei abilitato/a a rispondere a questo topic
    Non sei abilitato/a a modificare questo topic
    You don't have the permission to delete a topic
    Non sei abilitato/a ad approvare post
    Non sei abilitato/a a mettere in evidenza i topic
    Non sei abilitato/a a chiudere topic
    Non sei abilitato/a a spostare topic

Aggiungi Reputazione

Do you want to add reputation for this user by this post?

o annulla