Forum Quelli di ciao aMigos... Interviste
  • Topic: TERREMOTO: LA SOLIDARIETA' è ANCHE TRA DI NOI, UTENTI DI AMIGOS.

    Torna ai Topics
    (0 rates)
    • 06 aprile 2009 19.55.07 CEST
    • TERREMOTO: LA SOLIDARIETA' è ANCHE TRA DI NOI, UTENTI DI AMIGOS.

       

      Terremoto in Abruzzo: oltre 100 morti
      I feriti sono 1.500, 100 mila gli sfollati

       

      LE VITTIME - Tra le vittime del drammatico terremoto in Abruzzo c'è anche una mamma, morta abbracciando i due figli. I tre sono stati ritrovati, abbracciati, nel letto di casa dai soccorritori e probabilmente sono morti colpiti dalle macerie. La mamma e i due bimbi abitavano in un palazzo di quattro piani in via Campo di Fossa, una traversa di via XX Settembre, che si è letteralmente sgretolato su se stesso. Via XX Settembre è la più colpita.
       


       

      CENTRI URBANI DEVASTATI- Centinaia gli edifici crollati completamente o in parte, migliaia quelli lesionati e inagibili. «Il centro storico di L'Aquila è devastato, e anche le case nuove ci vorrà tempo per controllare tutti gli edifici. Quasi tutta la città è inagibile», ha detto il sindaco dell'Aquila, Massimo Cialente. Gli sfollati potrebbero essere 45-50 mila solo all'Aquila, e altrettanti in provincia. I soccorsi sono resi difficili dalle continue scosse di assestamento che rischiano di far crollare gli edifici danneggiati e dal fatto che la prefettura, dalla quale si dovevano coordinare i soccorsi, è interamente distrutta. Anche la sede della provincia e altri uffici regionali sono pesantemente compromessi. Il sindaco dell'Aquila ha invitato i cittadini «a lasciare immediatamente il centro storico, perché anche le case non crollate possono essere gravemente lesionate». Uno degli edifici maggiormente danneggiati del capoluogo era stato la Casa dello studente: si temeva che vi fossero molte vittime, invece nel pomeriggio è arrivata la notizia che sei ragazzi sono stati estratti vivi dalle macerie della palazzina.

      GLI ALTRI COMUNI - Anche dai paesi vicini al capoluogo arrivano notizie di vittime e danni ingenti. Una delle situazioni più drammatiche è a Onna, dove il 50% delle case è crollato e l'altro 50% è danneggiato. Il presidente della provincia dell'Aquila, Stefania Pezzopane, ha dichiarato che a Onna ci sono venti morti accertati e almeno 40 persone sotto le macerie. «Onna è un paese di anziani - ha detto Pezzopane -. Se non arrivano i figli a dire chi è scomparso, magari nemmeno lo si viene a sapere». A Fossa ci sono 4 morti: un bambino russo di 3 anni e tre anziani. A Paganica è deceduta la badessa del convento di Santa Chiara ed è in allestimento un campo per 2 mila persone. A Villa S.Angelo si registrano otto vittime e nove dispersi. Diversi edifici lesionati anche a Sulmona e a Castel di Sangro, dove però non risultano feriti. Inagibile il tribunale di Avezzano. Secondo la Protezione civile, oltre a L’Aquila, i Comuni più colpiti dal sisma sono: San Demetrio, Pizzoli, Rocca di Mezzo, Paganica, Fossa, Villa Sant’Angelo (90% degli edifici crollati), San Gregorio, Poggio Picenza, Onna, San Pio, Barrile, Ocre, Rovere, Rocca di Cambio, Pianola, Poggio di Roio, Tempera, Camarda. Particolarmente colpito il patrimonio artistico e storico dell'Abruzzo.

      LA MACCHINA DEI SOCCORSI - Già alle prime luci dell'alba la situazione nel capoluogo si è presentata drammatica. A metà mattinata c'erano ancora cadaveri estratti dalle macerie e adagiati in terra coperti da un lenzuolo. Per le strade vagavano centinaia di persone in stato di choc, molte con coperte sulle spalle, altre ancora in pigiama. La Protezione civile ha diramato nel primo pomeriggio la lista dei luoghi dove i senzatetto possono recarsi: caserma Rossi, gli stadi Fattori e Acquasanta, al campo sportivo di Centicolella e in piazza d'Armi, dove si stanno allestendo le tendopoli. Ma le persone uscite in strada in quanto temevano crolli per le scosse di assestamento se fossero restate nei loro edifici lesionati, hanno nelle prime ore ostacolato la gestione organizzata dei soccorsi. All'ospedale (rimasto senza acqua potabile e dichiarato inagibile al 90%) si sono effettuati i primi interventi in piena emergenza. Un ospedale da campo è in arrivo dalle Marche. I feriti più gravi sono stati trasferiti in elicottero in altri ospedali abruzzesi, a Rieti e a Roma. Maroni ha annunciato che sono in arrivo all'Aquila 1.500 vigili del fuoco, cento poliziotti e cento carabinieri da varie parti d'Italia.

      SFOLLATI E FERITI - Oltre a quelli del capoluogo, per gli sfollati sono in corso di allestimento altri attendamenti nelle frazioni vicine per un totale di circa 7 mila posti. Altri saranno realizzati non appena arriveranno all'Aquila le colonne mobili partite da varie regioni, della Protezione civile, dei Vigili del fuoco e dell'Esercito. Inoltre saranno attrezzati come ricoveri gli impianti sportivi al coperto. Sono 4 mila i posti letto in alberghi e campeggi messi a disposizione a Pescasseroli, nel Parco nazionale d'Abruzzo, più altri 4 mila sulla costa. Maroni ha assicurato che «gli sfollati saranno tutti sistemati in tempi rapidi». Il ministro dell'Interno ha poi spiegato che non ci sono problemi per i feriti: «I posti sono sufficienti, quelli gravi sono stati già evacuati». Matteoli ha reso noto che le Ferrovie hanno messo a disposizione carrozze con cuccette. Per le persone che saranno ospitate in strutture alberghiere sulla costa, saranno messi a disposizione autobus dei trasporti pubblici che partiranno dal terminal di Collemaggio. Dopo alcune ore, il presidente della Regione Abruzzo, Gianni Chiodi, ha detto che è rientrata l'esigenza per la donazione di sangue. In serata, a complicare ulteriormente la situazione per coloro rimasti senza tetto, è arrivata pure la pioggia in diverse zone della regione.

       

      ANCHE NOI UTENTI DI CIAO AMIGOS CI ASSOCIAMO AL DOLORE .....
      una preghiera per le persone che questa notte,purtroppo, non si sono svegliate.


    • 06 aprile 2009 20.26.06 CEST
    • TERREMOTO: LA SOLIDARIETA' è ANCHE TRA DI NOI, UTENTI DI AMIGOS.

      Mi permetto di dire la mia...

      dalle 4,10 circa di stanotte sono davanti alla tv a seguire gli eventi...

      capisco che le immagini siano toccanti, ci si immedesima nelle vittime...

      ma come mai tutta questa solidarietà esce fuori soltanto in caso si sia toccati da vicino?

      a maggio in Cina ci sono state DODICIMILA(12.000) vittime circa causa un terremoto...

      un piccolo spazio nei principali tg nazionali e tutto torna come prima...

      tutti i giorni muoiono bambini innocenti di fame....

      altrettante vittime per cause della BESTIALItà umana e nn come questo caso della natura...

      gli abitanti di Gaza nn possono ricevere aiuti umanitari perche i POTENTI nn vogliono...

      in AFGHANISTAN, dove siamo direttamente coinvolti con lo scopo di portare la DEMOCRAZIA  a chi nn la vuole, muore gente tutti i giorni senza un motivo...sono senza elettricità, acqua potabile, cibo e con i fucili puntati addosso...

      la lista delle tragedie e disgrazie nel mondo potrebbe andare avanti all'infinito..io mi chiedo...come mai nn si percepisce la stessa solidarietà verso queste tragedie lontane dalla nostra terra, visto che la parola SOLIDARIETà  e un termine che raccoglie tutto cio che ha bisogno di aiuto morale e materiale indipendentemente dal colore, dalla razza e dalla religione?

      ripeto, dispiace della situazione ABRUZZO  essendone anche coinvolto indirettamente...ma mi pare che in certi casi l'ipocrisia raggiunga livelli di SCHIFO insopportabili...

       

       

    • 06 aprile 2009 22.42.39 CEST
    • TERREMOTO: LA SOLIDARIETA' è ANCHE TRA DI NOI, UTENTI DI AMIGOS.

      basta un piccolo contributo.. magari per una volta che non andiamo a ballare o per una volta he nn andiamo a cena o i soldi per comprare un paio di scarpe firmate... possiamo donarlo a chi ne ha veramente bisogno

      la cosa triste che miglioni di persone mandano un sms per eliminare qualcuno dal grande fratello o per far vincere qualcuno ad amici...

       

      questa volta quell sms mandatelo a chi ora ha bisogno quell' euro o due puo fare la differenza in quest casi

      Mediafriends, l'onlus di Mediaset, Medusa e Mondadori, ha aperto un conto corrente per chi volesse dare il proprio contributo per i terremotati dell'Abruzzo. Il conto corrente è intestato a Mediafriends, la causale è "emergenza terremoto Abruzzo".
      Il beneficiario è Mediafriends, codice Iban:
      IT41 D030 6909 4006 1521 5320 387

       

      Spero abilitino al più presto anche un numero al quale poter inviare un sms.

      oltre alle preghiere occorrono aiuti concreti..
       

    • 07 aprile 2009 07.51.45 CEST
    • TERREMOTO: LA SOLIDARIETA' è ANCHE TRA DI NOI, UTENTI DI AMIGOS.

       

      E' TRISTE ESSER QUI A DOVER DIMOSTRARE LA SOLIDARIETà ALLE PERSONE CHE SONO STATE COLPITE DA QUESTA SCIAGURA.

      SI POTEVA SI DOVEVA EVITARE C'ERANO I SEGNALI E C'ERANO PERSONE CHE AVEVANO MANIFESTATO PER QUESTO.

      E' ORA CHE QUALCUNO PAGHI PER CIò CHE FA E NON CHE TENTI DI DIRE TUTTO è STATO FATTO....QUESTI LOSCHI FIGURI DEVONO ANDARE A CASA.

      DEVONO FARE POSTO A CHI SPENDERà DENARI PUBBLICI PER LA SICUREZZA LA DEMOCRAZIA E LO SVILUPPO INTELLIGENTE DELL'URBANISTICA ITALIANA PERCHè NON SI DEBBA DIRE MAI PIù SI POTEVA.

      A TUTTI I COLPITI UN FRATERNO ABBRACCIO GIAMPY.

    • 07 aprile 2009 09.04.46 CEST
    • TERREMOTO: LA SOLIDARIETA' è ANCHE TRA DI NOI, UTENTI DI AMIGOS.

      Inviate un SMS PER LA SOLIDARIETA'. Tim, Vodafone, Wind e 3 Italia, con Dipartimento Protezione civile, hanno attivato il numero 48580 per raccogliere fondi a favore della popolazione dell'Abruzzo. Ogni Sms inviato contribuirà con 1 euro, interamente devoluto al Dipartimento Protezione civile per il soccorso e l'assistenza

    • 07 aprile 2009 09.25.45 CEST
    • TERREMOTO: LA SOLIDARIETA' è ANCHE TRA DI NOI, UTENTI DI AMIGOS.

      sarebbe una bella cose se i moderatori contribuissero alla divulgazione del numero 48580 per una volta sostituire "moderate il linguaggio"

      o scriverlo nel topic e farlo passare  nelle room  ... sono piccoli gesti e possono aiutare  persone che ora hanno bisogno

      QUESTO SI CHE SAREBBE CIAOAMIGOS PER  SOLIDARIETà!!!!!!!!!

      io da solo nn posso entrare nelle room a sensibilzzare mi occorre una mano....

    • 07 aprile 2009 09.32.56 CEST
    • TERREMOTO: LA SOLIDARIETA' è ANCHE TRA DI NOI, UTENTI DI AMIGOS.

      PER GL UTENTI DI AMIGOS SOLIDALI MANDATE UN SMS AL NUMERO 48580 1 EURO CHE VERRA DEVOLUTO ALLE POPOLAZIONI DELL'ABRUZZO

      1 EURO PUO FAR LA DIFFERENZA SE SIAMO TUTTI INSIEME SIAMO UNA COMMUNITY... SVEGLIAMOCI!!!!!

    • 07 aprile 2009 10.10.04 CEST
    • TERREMOTO: LA SOLIDARIETA' è ANCHE TRA DI NOI, UTENTI DI AMIGOS.

      GLI AMMINSTATORI HANNO UNO STRUMENTO CHE PUO ESSERE UTILIZZATO AI FINI SOCIALI IMPEGNARSI PER UNA GIORNATA A QUESTO PUO FARE LA DIFFERENZA IN CHAT SI ARRIVA  OLTRE 2000 USER CE POSSONO CONTRIBUIRE AD AIUTARE CHI HA BISOGNO

      SE CIAOAMIOS è PER IL SOLIDALE PUO CONTRIBUIRE A DAE UN AIUTO

      UNA MANO D'AIUTO CONCRETO NON SOL PREGHIERE

      DIVULGATE IL NUMERO 48580 PER CONTRIBUIRE CON 1EURO CHE VERRA DEVOLUTOALLE POPOLAZIONI DELL'ABRUZZO

      UN SEMPLICE GESTO PER UNA GRANDE SOLIDARETA'

      SPERO CHE CIAOAMIGOS NN I TIRI INDIETRO

      DANNATO ALEXIO BLACKSILK ALTEA  DATE UNA MANO

    • 07 aprile 2009 11.02.24 CEST
    • TERREMOTO: LA SOLIDARIETA' è ANCHE TRA DI NOI, UTENTI DI AMIGOS.

      CARO TUCO, MA COSA DICI!!!!!

      E' ORA DI FINIRLA CON TUTTE STE MUNGITURE PER IL BIAFRA, PER IL BURUNDI, PER IL CONGO PER LA CINA..... E PER TUTTO CIO' CHE E' STRANIERO, SE C'E' GENTE CHE MUORE QUI DA NOI, DI STENTI, DI FAME, E NON CE LA FA AD AVERE 100 - 200 EURO AL MESE PER SOPRAVVIVERE! E' ORA DI FINIRLA CON LE SOLITE STORIE DI SALVIAMO LA BALENA BIANCA, I CANI RANDAGI, LE GATTE IN AMORE SE POI NON C'E' ABBASTANZA DENARO PER SOSTENTARE IL PENSIONATO CHE NON ARRIVA A MANGIARE UN PASTO AL GIORNO. NON SONO CONTRO AD INIZIATIVE DI SOLIDARIETA', ANZI, MA COMINCIAMO A GUARDARCI DENTRO CASA PRIMA E POI ALL'ESTERO. ACCOGLIAMO GIOCOFORZA MIGLIAIA DI PROFUGHI, FUGGITIVI, AVANZI DI GALERA E NON, CHE SE NE APPROFITTANO PER UNA LEGGE CHE E' TROPPO MORBIDA SUI REATI GRAVI, CHE PRIVILEGIA LO STRANIERO INSERENDOLO NELLA NOSTRA SOCIETA' CON CASA, LAVORO E SOSTENTAMENTI (MENTRE POI IL VERO DISADATTATO E' L'ITALIANO CHE NON PUO' TROVARE LAVORO), E LI DOBBIAMO MANTENERE DENTRO E SOPRATTUTTO FUORI DALLE CARCERI. NON PARLARE DI IPOCRISIA, L'IPOCRISIA E' DI CHI METTE LA TESTA SOTTO LA SABBIA CERCANDO DI NON VEDERE QUESTA REALTA' ED IGNORANDO LA REALTA' DI CASA. HO VISSUTO 3 TERREMOTI, E QUESTO E' IL QUARTO. IL FRIULI DA RAGAZZO, L'IRPINIA DA SOCCORRITORE (POCO CI MANCAVA CHE 3 MIEI FRATELLI NON USCISSERO VIVI DALLA PIZZERIA CHE HA FATTO 18 MORTI, E INFINE COLFIORITO (ABITAVO A TERAMO.) HO VISTO COSE CHE NON VORREI NEMMENO RICORDARE, E TI ASSICURO CHE DI SOLIDARIETA' C'E' N'E' STATA TANTA, MA CHI NON L'HA VISSUTA NON PUO' LONTANAMENTE CAPIRE IL CAZZOTTO NELLO STOMACO 24 ORE SU 24 PROVATO IN QUEI MOMENTI. MI SONO MESSO A PIANGERE QUANDO HO VISTO IL TG DEL MATTINO ED HO RIVISSUTO L'IRPINIA. ORRENDO. UNA PAROLA ANCORA, IMPARIAMO A GUARDARE PRIMA IN CASA NOSTRA, E VEDREMO CHE LE COSE ANDRANNO MEGLIO. PER TUTTI. UNA PREGHIERA A TUTTI I TERREMOTATI ED ALLE PERSONE SOFFERENTI. CIAO

       

       

    • 07 aprile 2009 11.35.37 CEST
    • TERREMOTO: LA SOLIDARIETA' è ANCHE TRA DI NOI, UTENTI DI AMIGOS.

      [quote=TUCO]

      Mi permetto di dire la mia...

      dalle 4,10 circa di stanotte sono davanti alla tv a seguire gli eventi...

      capisco che le immagini siano toccanti, ci si immedesima nelle vittime...

      ma come mai tutta questa solidarietà esce fuori soltanto in caso si sia toccati da vicino?

      a maggio in Cina ci sono state DODICIMILA(12.000) vittime circa causa un terremoto...

      un piccolo spazio nei principali tg nazionali e tutto torna come prima...

      tutti i giorni muoiono bambini innocenti di fame....

      altrettante vittime per cause della BESTIALItà umana e nn come questo caso della natura...

      gli abitanti di Gaza nn possono ricevere aiuti umanitari perche i POTENTI nn vogliono...

      in AFGHANISTAN, dove siamo direttamente coinvolti con lo scopo di portare la DEMOCRAZIA  a chi nn la vuole, muore gente tutti i giorni senza un motivo...sono senza elettricità, acqua potabile, cibo e con i fucili puntati addosso...

      la lista delle tragedie e disgrazie nel mondo potrebbe andare avanti all'infinito..io mi chiedo...come mai nn si percepisce la stessa solidarietà verso queste tragedie lontane dalla nostra terra, visto che la parola SOLIDARIETà  e un termine che raccoglie tutto cio che ha bisogno di aiuto morale e materiale indipendentemente dal colore, dalla razza e dalla religione?

      ripeto, dispiace della situazione ABRUZZO  essendone anche coinvolto indirettamente...ma mi pare che in certi casi l'ipocrisia raggiunga livelli di SCHIFO insopportabili...

       

       

      [/quote]

    • 07 aprile 2009 14.30.41 CEST
    • TERREMOTO: LA SOLIDARIETA' è ANCHE TRA DI NOI, UTENTI DI AMIGOS.

      Salve primodisette,

      prima di scrivere ti consiglio di leggere...

      hai fatto un post che volge a discriminare quelli che tu definisci stranieri quando  io ho parlato di ipocrisia nell'usare i termini come SOLIDARIETà, VOLONTARIATO....

      la SOLIDARIETà   e il VOLONTARIATO io lo interpreto come un atto posto ad aiutare chi ha bisogno indipendentemente da razza e colore...

      io a differenza tua nn sto qui a scrivere se faccio o ho fatto volontariato in vita mia in quanto ostentarlo  nn fa parte della mia ETICA

      sono d'accordo con te quando dici IMPARIAMO A GUARDARE IN CASA NOSTRA ma questa frase nn puoi dopo affincarla a termini come SOLIDARIETà..

      per quanto riguarda le carceri e tutte le altre discriminazioni razziali ci sarebbe da parlare per ore e nn mi sembra questo il forum adatto visto che qui si parla di TERREMOTO ABRUZZO..

      da ATEO CONVINTO nn riesco a capire come alla fine del tuo post, dove si legge una rabbia verso "lo straniero", tu possa parlare di preghiere per chi soffre....

       

    • 07 aprile 2009 14.42.26 CEST
    • TERREMOTO: LA SOLIDARIETA' è ANCHE TRA DI NOI, UTENTI DI AMIGOS.

      C'è chi manda sms, chi parla e straparla, chi si sciacqua la bocca con varie solidarietà dalle guerre puniche in poi...e c'è chi da la propria disponibilità a lasciare la sua vita per mettersi su un treno medico a dare una mano con la propria professionalità...Ognuno fa ciò che si sente di fare...

      statevi bene

    • 07 aprile 2009 15.19.44 CEST
    • TERREMOTO: LA SOLIDARIETA' è ANCHE TRA DI NOI, UTENTI DI AMIGOS.

      [quote=giocattolo]

      C'è chi manda sms, chi parla e straparla, chi si sciacqua la bocca con varie solidarietà dalle guerre puniche in poi...e c'è chi da la propria disponibilità a lasciare la sua vita per mettersi su un treno medico a dare una mano con la propria professionalità...Ognuno fa ciò che si sente di fare...

      statevi bene

      [/quote]

      Io ho sempre apprezzato chi la solidarietà la fa silenziosamente senza raccontarlo al mondo...le medaglie servono a poco...

    • 07 aprile 2009 15.30.39 CEST
    • TERREMOTO: LA SOLIDARIETA' è ANCHE TRA DI NOI, UTENTI DI AMIGOS.

      COME PENSO TUTTI ANCHE IO ESPRIMO IL MIO CORDOGLIO E SOLIRAITà  NEI CONFRONTI DEGLI ABITANTI DELL'ABRUZZO!

      AVEVO PENSATO DI FARE UNA RACCOLTI DI FONDI TRAMITE I VARI CHATTERS MA FORSE VIENE TROPPO DIFFICILE QUINDI COME HO LETTO BASTEREBBA MANDARE DEGLI SMS!!!!

      VOLEVO RINGRAZIARE MANEATER PER L'ACCURATEZZA DELLE NOTIZIE PRESE, DA QUESTO SI VEDE CHE QUESTO SITO NON è SOLO UNA VIDEO CHAT!!!!!!!!!!

    • 07 aprile 2009 15.55.41 CEST
    • TERREMOTO: LA SOLIDARIETA' è ANCHE TRA DI NOI, UTENTI DI AMIGOS.

      Ho visto tra ieri ed oggi gente che chiedeva in chat di fare una riga per le famiglie terremotate o un minuto di silenzio.. ( sorrido )...  beh la riga in chat e il silenzio non aiuta le famiglie terremotate, ma un SMS di solidarieta' si .

      Inviate anche voi un sms di solidarieta' al numero 48580. Con un euro a testa si può fare tantissimo .

    • 07 aprile 2009 16.01.05 CEST
    • TERREMOTO: LA SOLIDARIETA' è ANCHE TRA DI NOI, UTENTI DI AMIGOS.

      ..............IN CERTI MOMENTI NN SI SA KE DIRE....è UNA VERA TRAGEDIA....LE IMMAGINI DICONO TUTTO PIU DI MILLE PAROLE.....I PENSIERI PRENDONO IL SOPRAVVENTO...LE RIFLESSIONI....SI ACCAVALLANO....MA SOLO UNA COSA POSSIAMO FARE.... OLTRE KE DISPIACERCI X UN EVENTO COSI SCONVOLGENTE......INTERVENIRE!!!!!!!!!FARE QUALCOSA X QUESTE PERSONE...FAR SENTIRE KE IL SENSO DI UMANITà KE OGGI SEMBRA ABBANDONARCI C'è ANCORA...ESISTE ED è DENTRO  OGNUNO DI NOI!.......OKKIDOLCI

    • 07 aprile 2009 16.03.43 CEST
    • TERREMOTO: LA SOLIDARIETA' è ANCHE TRA DI NOI, UTENTI DI AMIGOS.

       

      Ho visto tra ieri ed oggi gente che chiedeva in chat di fare una riga per le famiglie terremotate o un minuto di silenzio.. ( sorrido )...  beh la riga in chat e il silenzio non aiuta le famiglie terremotate, ma un SMS di solidarieta' si .

      Inviate anche voi un sms di solidarieta' al numero 48580. Con un euro a testa si può fare tantissimo .

    • 07 aprile 2009 16.28.29 CEST
    • TERREMOTO: LA SOLIDARIETA' è ANCHE TRA DI NOI, UTENTI DI AMIGOS.

      SONO EMIGRATO IN AUSTRALIA ALL'ETA' DI 9 ANNI, HO GIRATO MEZZO MONDO E MI SONO FATTO UN MAZZO TANTO PER DIFENDERE L'ORGOGLIO ITALIANO DOVE L'ITALIA E' ANCORA OGGI CONSIDERATA SOLO PER SPAGHETTI, MANDOLINO E MAFIA. I MIEI MIGLIORI AMICI SONO PAKISTANI, MAROCCHINI, POLACCHI E ROMENI, AUSTRALIANI  NONCHE' BULGARI. SONO PRIMO DI 7 FIGLI CHE HANNO SPOSATO POTENTINE, AVELLINESI E UNA BULGARA, IO STESSO HO AVUTO UN FIGLIO DA UNA SICILIANA, MA VEDI, TUTTI NOI IN FAMIGLIA SIAMO NATI AL NORD, ECCETTO LE MIE SORELLE IN AUSTRALIA PER ANNI HO MANGIATO DEL PANE IN MERIDIONE E ALL'ESTERO E NON HO MAI SPUTATO NEL PIATTO IN CUI HO MANGIATO. NON HO MAI FATTO MENZIONE E TANTOMENO NE FAREI PER IL VOLONTARIATO DA ME SVOLTO, MA SE LEGGI, CARO TUCO (ANZI, NON CARO) MI CI SONO TROVATO IN MEZZO, ED HO AVUTO TUTTO CIO' CHE POSSEDEVO DISTRUTTO IN IRPINIA. HO VISTO SCEMPI E SPERPERI INCREDIBILI MA MEGLIO SOPRASSEDERE. MI SONO TROVATO PER LAVORO IN POSTI SBAGLIATI NEI MOMENTI SBAGLIATI. NON FACCIO DISCRIMINAZIONE PER NESSUNO E TANTOMENO PROFESSO RAZZISMO, DICO SOLTANTO CHE PRIMA DI GUARDARE NELLE TASCHE DEGLI ALTRI, BISOGNA RAPPEZZARE E RIEMPIRE UN PO LE PROPRIE (CHE NON VENGA FRAINTESA ANCHE QUESTA FRASE!) SONO DISOCCUPATO DA AGOSTO 2007 E MI ARRANGIO PER SOPRAVVIVERE CON PICCOLI LAVORI ED HO MOLTE DIFFICOLTA' ECONOMICHE, MA VIVO CERCANDO DI ESSERE CONSIDERATO ITALIANO, MA LE CONDIZIONI SOCIALI MI METTONO A UN GRADINO INFERIORE DELL' EXTRACOMUNITARIO, NON RICEVENDO ALCUN AIUTO DA ENTI O ISTITUZIONI CHE SIANO. RIPETO CHE NON MI SONO MAI FATTO GRANDE IN NULLA, NEMMENO QUANDO ERA IL CASO DI FARLO, E NON HO MANIE DA PROTAGONISTA, MA QUANDO SENTO CERTI INTERVENTI CHE PARLANO DI IPOCRISIE, MI IMBESTIALISCO SE SONO DETTE A SPROPOSITO. A VOLTE NON BASTA LEGGERE 2 RIGHE PER SPUTARE SENTENZE, MA PER LEGGERE E CONSIDERARE UNA AFFERMAZIONE, BISOGNA CAPIRE CIO' CHE SI LEGGE.

      RENATO - PRIMODISETTE

      NB. MOLTI DEI MIEI AMICI STRANIERI LA PENSANO AL MIO STESSO MODO, ANCHE SUI LORO CONTERRANEI. TI FA CAPIRE QUALCOSA TUTTO QUESTO, TUCO? ABBASSO LE OSTILITA' E GRADITI SALUTI A TUTTI.

       

    • 08 maggio 2009 15.20.48 CEST
    • TERREMOTO: LA SOLIDARIETA' è ANCHE TRA DI NOI, UTENTI DI AMIGOS.

      A quelle persone che in una manciata di secondi hanno perso tutto,esprimo il mio più grande dolore,posso capire cosa significhi sopratutto per chi ha parenti in abruzzo e vive altrove,perdere all'improvviso una persona cara....Con affetto mi stringo al dolore di queste persone...Marco

    Legenda Icone e Regole Forum

  • Questo topic ha risposte
    Hot topic
    Topic unread
    Questo topic non ha risposte
    Topic chiuso
    BBCode  chiuso
    HTML  aperto
    Non sei abilitato/a a rispondere a questo topic
    Non sei abilitato/a a modificare questo topic
    You don't have the permission to delete a topic
    Non sei abilitato/a ad approvare post
    Non sei abilitato/a a mettere in evidenza i topic
    Non sei abilitato/a a chiudere topic
    Non sei abilitato/a a spostare topic

Aggiungi Reputazione

Do you want to add reputation for this user by this post?

o annulla