Forum Quelli di ciao aMigos... Altro.......
  • Topic: Cinquemila professionisti sconosciuti al fisco

    Torna ai Topics
    (0 rates)
    • 21 agosto 2013 15.23.44 CEST
    • Cinquemila professionisti sconosciuti al fisco

      si nun saje fa o scarparo nun sfottere e’ semmenzelle” dice un vecchio detto napoletano. Lascio la traduzione agli eruditi della materia. Nello specifico del post, (che mi ricorda i soliti vagheggiamenti intorno ad un biliardo) per completezza dell’informazione sarebbe stato giusto che l’ideatore avesse specificato quanto segue:  


      La Legge stabilisce quando un illecito è punibile con una sanzione amministrativa oppure con una condanna penale. Per la precisione nei seguenti casi:

       

      - falsificazione delle dichiarazione dei redditi o iva , alterazione delle scritture contabili; il reato penale sussiste se:

        a) l’imposta evasa è superiore a 30.000 euro.

        b) i redditi NON dichiarati superano il 5% del totale o cmq 1 milione di euro.

      SANZIONE PREVISTA – reclusione da 1 anno e 6 mesi, a 6 anni.

       

      - emissione di fatture false; il reato penale sussiste se:

        a) emissione di fatture o ricevute per operazioni inesistenti al fine da consentire a terzi l’evasione dell’imposta sui redditi o dell’iva a prescindere dall’importo.

      SANZIONE PREVISTA : reclusione da 1 anno e 6 mesi, a 6 anni.

       

      - dichiarazioni non veritiere; il reato penale sussiste se:

         a) l’imposta evasa è superiore a 50.000 euro.

         b) i redditi non dichiarati superano il 10% del totale o cmq i 2 milioni di euro.

      SANZIONE PREVISTA: reclusione da 1 a 3 anni.

       

      -  dichiarazione omessa; il reato penale sussiste se:

         a) mancata presentazione della dichiarazione dei redditi  o iva entro i 90 gg  dalla scadenza e

              se l’imposta evasa è superiore a 30.000 euro.

      SANZIONE PREVISTA : reclusione da 1 a 3 anni.

       

      - occultamento o distruzione di documenti contabili; il reato penale sussiste se:

         a) siano distrutte tutte le documentazioni obbligatorie per non consentire la ricostruzione del volume d’affari.

      SANZIONE PREVISTA: reclusione da 6 mesi a 5 anni.

       

      Ultimamente capita di leggere, sovente, l’esemplificazione del caso di Valentino Rossi.

      Naturalmente i tuttologi del bar del biliardo dimenticano che nello specifico ci sia stato un

      concordato con l’Agenzia delle Entrate prima dell’accertamento definitivo, questo fatto

      implica una conferma della propria colpevolezza ma ha il vantaggio di poter “trattare

      l’importo delle ammende.  E’ evidente che un leader maximum non potrebbe ammettere

      nessun tipo di colpevolezza.  Per gli amanti di queste vicissitudini inviterei a leggere i

      documenti di oltre 80 anni fa, provenienti dalla Banca della perfida Albione e relativi a tutto

      l’entourage di un altro leader italico che andava fiero perché i treni arrivavano in orario

      (tranne che sulla messina-trapani o sulla salerno-reggio calabria, per citarne solo alcune).

      Avventurandosi in questo viaggio storico, consiglio di soffermarsi sulle prime pagine dei

      quotidiani dell’epoca e notare anche il fil rouge che lega i tre emblemi della nostra terra

      italica: Mussolini, Craxi, Berlusconi.

      ____________________________________

      amigossiano

    Legenda Icone e Regole Forum

  • Questo topic ha risposte
    Hot topic
    Topic unread
    Questo topic non ha risposte
    Topic chiuso
    BBCode  chiuso
    HTML  aperto
    Non sei abilitato/a a rispondere a questo topic
    Non sei abilitato/a a modificare questo topic
    You don't have the permission to delete a topic
    Non sei abilitato/a ad approvare post
    Non sei abilitato/a a mettere in evidenza i topic
    Non sei abilitato/a a chiudere topic
    Non sei abilitato/a a spostare topic

Aggiungi Reputazione

Do you want to add reputation for this user by this post?

o annulla