Forum Raccontiamoci... Sesso... Istruzioni per l'Uso
  • Topic: ORGASMO FEMMINILE E ANORGASMIA

    Torna ai Topics
    (0 rates)
    • 22 aprile 2009 19.59.49 CEST
    • ORGASMO FEMMINILE E ANORGASMIA

      Perche non rendere in  questo luogo un servizio utile?

       


       

      Articolo tratto da

      http://www.medicitalia.it/i.sussarellu su gentile concessione del Dr. ssa Ilenia Sussar


      Tutte le donne ricercano l’orgasmo, sia perché costituisce un’esperienza piacevole sia perché dal punto di vista evolutivo la piacevolezza legata all’orgasmo aumenta la probabilità di ricercare altri rapporti sessuali. Quando una donna fatica a raggiungere l’orgasmo spesso si assiste anche ad un calo del desiderio: come se non trovasse più la motivazione ad avere altri rapporti sessuali

      Comunemente si concepisce l’esistenza di due tipi diversi di orgasmo, uno clitorideo ed uno vaginale (o coitale).

      Tuttavia questa distinzione da un punto di vista fisiologico non ha senso dal momento che entrambi sono indotti in modo prevalente dalla stimolazione del clitoride (Master e Johnson,1966).
      Pur essendo uguali dal punto di vista fisiologico qualsiasi donna sarebbe perfettamente in grado di differenziare fra l’orgasmo clitorideo e quello vaginale:

      1. l’orgasmo clitorideo è indotto prevalentemente dalla stimolazione diretta del clitoride (solo poche donne riescono a sperimentarlo durante il rapporto sessuale)
      2. mentre quello coitale e sperimentato propriamente durante la penetrazione

      Il 20-30% delle donne sente come più piacevole quello clitorideo in quanto più intenso.
      Probabilmente vi starete chiedendo: se fisiologicamente non presentano differenze allora come è possibile che siano percepiti come due cose diverse?
      Molto probabilmente questa differenza percettiva è dovuta al fatto che nell’orgasmo coitale la vagina durante le contrazioni orgasmiche si chiude attorno al pene, quindi su qualcosa che oppone resistenza e che limita l’escursione delle contrazioni stesse, mentre nel caso della stimolazione clitoridea le contrazioni avvengono nel vuoto; ciò provoca naturalmente una diversità a livello neuro-fisiologico, e quindi le sensazioni che ne derivano vengono percepite diversamente.

      Tuttavia la diffusione dei due tipi di orgasmo non è omogenea:

      1. alcune donne riescono a sperimentarne solo uno dei due;
      2. altre fanno esperienza di entrambi;
      3. infine, ci sono donne che non riescono ad avere nessun tipo di orgasmo.

      L’anorgasmia

      L’anorgasmia costituisce quel problema per il quale si vive un ricorrente ritardo o assenza dell’orgasmo dopo una fase di eccitazione sessuale normale.
      Secondo la Kaplan le donne che soffrono di anorgasmia nella maggior parte dei casi sono sessualmente sensibili: questo significa che possono provare sensazioni erotiche ed avere una abbondante lubrificazione e turgore genitale. Quindi alcune volte il non riuscire ad avere un orgasmo non deve essere considerato come disturbo, ma una normale variazione della sessualità femminile. Molte donne devono imparare a raggiungere l’orgasmo: la capacità di raggiungere un orgasmo può non essere innata nelle donne come lo è nell’uomo.
      Le donne, inoltre, hanno diverse “soglie” orgasmiche. Una soglia orgasmica è il livello di stimolazione necessario per raggiungere l’orgasmo, ed è diverso per ogni individuo. Una soglia alta può contribuire all’anorgasmia perché richiede una stimolazione più lunga e paziente.
      In altre parole una soglia orgasmica alta può avere delle conseguenze sulla possibilità di provare l’orgasmo se:

      1. non ci si accorge di avere bisogno di una stimolazione più lunga
      2. si rifiuta di comunicare al partner l’esigenza di allungare i tempi di stimolazione.

      Se state vivendo questo problema è possibile che a questo punto vi riconosciate in ciò che avete appena letto, tuttavia per una corretta “diagnosi” è necessario fare altre considerazioni.
      Se non siete mai riuscite a raggiungere un orgasmo mediante alcun tipo di stimolazione allora possiamo parlare di Anorgasmia primaria, se invece in passato ne avete fatto esperienza e/o attualmente avete difficoltà a raggiungerlo allora ci troviamo davanti ad una Anorgasmia acquisita o secondaria.

      A questo proposito non esistono numerosi studi ma quelli a disposizione (National Social and Health Life Survey, Laumann e coll., 1994) hanno rilevato che mediamente il 24 % delle donne hanno difficoltà nel raggiungimento dell’orgasmo; si può affermare quindi che l’anorgasmia costituisce un problema comune nelle donne, forse quello più frequente.

    • 21 giugno 2009 15.57.20 CEST
    • ORGASMO FEMMINILE E ANORGASMIA

      io mi diverto tanto e l'importante e fare divertire lei ,e anchi'io sono abbastanza veloce e poi il bello e trovare la lei che non si accontente della prima scarica......

      perchè diciamocelo se siamo eccitati in 10 -15 minuti si viene ,ma come dicevo il bello e riprovare dopo ...il nostro periodo refrattario a me basta 1/2 ora o giu di li e poi finche rivengo quanto godo nel vederla ansimare di piacere

    • 08 giugno 2010 20.26.58 CEST
    • ORGASMO FEMMINILE E ANORGASMIA

      [quote=KATTYVELLA]

      1. ma i vecchi treni locali???......lenti vero... tante fermate vero....ma CHE BELLO QNDO SI RAGGIUNGEVA L'ARRIVO.....!!!!!
      2. ....UNA VERIA GODURIA......TZE' ..ciao

      [/quote]

    • 08 giugno 2010 20.30.55 CEST
    • ORGASMO FEMMINILE E ANORGASMIA

      [quote=gatomalo3]

      [quote=KATTYVELLA]

      1. ma i vecchi treni locali???......lenti vero... tante fermate vero....ma CHE BELLO QNDO SI RAGGIUNGEVA L'ARRIVO.....!!!!!
      2. ....UNA VERIA GODURIA......TZE' ..ciao

      [/quote]

      [/quote]

    • 10 giugno 2010 19.21.32 CEST
    • ORGASMO FEMMINILE E ANORGASMIA

       Sicuramente ognuno di noi , sia maschio o femmina, ha dei tempi diversi di vivere il rapporto sessuale in tutte le sue sfumature....Vero è che il rapporto sessuale , anche se fatto sempre con la/lo stessa/o patner varia da circostanza a circostanza, vero è che bisogna "sentire" volta per volta quali sono i desideri del/la patner durante il coito ...

      La durata non necessariamente è importante (15 minuti sono pochini per essere onesti... dai....), ma nell'insieme si deve cercare di essere entrambi complici e trovare insieme gli attimi più "salienti".... 

      Fare bene del sano sesso non ha come risultato "il suo modo di urlare più è forte più lei gode" ma gridare insieme se ne avete la possibilità ....

      Il petting è assolutamente importante , ma non è detto che iniziato il rapporto non ci si possa fermare un pò e rifare petting o coccolarsi o mangiare un pò di peperonata fatta la sera prima per poi riprendere ....  

       

      Per concludere, il sesso si deve vivere e non sopravvivere .........!!!!

    • 17 agosto 2010 11.53.20 CEST
    • ORGASMO FEMMINILE E ANORGASMIA

      mi spieghi il senso del topic? cosa vuoi sapere? l'articolo iniziale non è una novità, credo che ogni donna ormai sia consapevole di se stessa e delle cose che la riguardano direttamente...almeno spero.

    • 17 agosto 2010 20.47.52 CEST
    • ORGASMO FEMMINILE E ANORGASMIA

      [quote=giocattolo]

      Il senso del topic, che ho messo io, è essenzialmente uno: prendere in giro scherzosamente.

      Con osservanza.

      gioc PITT

      [/quote]

      grazie per la spiegazione

    • 18 agosto 2010 14.36.26 CEST
    • ORGASMO FEMMINILE E ANORGASMIA

      [quote=ireneMO]

      mi spieghi il senso del topic? cosa vuoi sapere? l'articolo iniziale non è una novità, credo che ogni donna ormai sia consapevole di se stessa e delle cose che la riguardano direttamente...almeno spero.

       

      Credi che ogni donna....

      ma sei sicura ?

      Sii piu realista spera dai...

    • 25 agosto 2010 11.16.17 CEST
    • ORGASMO FEMMINILE E ANORGASMIA

      noi maschi siamo molto più precoci delle donne.quindi stà a noi saper giostrare l'atto sessuale,praticamente nn essere egoisti ma pensare prima a far godere lei stimolarla anche con delle frasi piccanti quando è pronta gli fai sentire quanto sei maschio........

    Legenda Icone e Regole Forum

  • Questo topic ha risposte
    Hot topic
    Topic unread
    Questo topic non ha risposte
    Topic chiuso
    BBCode  chiuso
    HTML  aperto
    Non sei abilitato/a a rispondere a questo topic
    Non sei abilitato/a a modificare questo topic
    You don't have the permission to delete a topic
    Non sei abilitato/a ad approvare post
    Non sei abilitato/a a mettere in evidenza i topic
    Non sei abilitato/a a chiudere topic
    Non sei abilitato/a a spostare topic

Aggiungi Reputazione

Do you want to add reputation for this user by this post?

o annulla