Forum Quelli di ciao aMigos... Altro.......
  • Topic: Maxi multa di 500 euro a chi offre cibo o bevande ai poveri

    Torna ai Topics
    (2 rates)
    • 26 aprile 2014 06.26.51 CEST
    • Maxi multa di 500 euro a chi offre cibo o bevande ai poveri

      Certo che viene da chiedersi cosa passi per la testa a persone come "TOSI" Sindaco di verona che ha emesso l'ordinanza  per cui di fatto i barboni e i senza tetto non devono essere assistiti nel centro della città di Verona, potevo capire un divieto di bivaccare nel centro della città , ma usare meschinamente un ordinanza per multare chi volontariamente assiste questi poveri è davvero vergognoso in ogni senso , ma tanto nessuno ci fà caso se un uomo more di fame o di freddo ......

    • 26 aprile 2014 10.02.19 CEST
    • Maxi multa di 500 euro a chi offre cibo o bevande ai poveri

      il divieto di bivacco c'era gia' in centro citta' percio' tosi per poter tenere pulita la mia bellissima citta' e' stato costretto a prendere questa decisione...il discorso poi dei poveri bisognerebbe affrontarlo in modo diverso e comunque ci sono associazioni che si occupano di loro,,,,,,

    • 26 aprile 2014 11.10.29 CEST
    • Maxi multa di 500 euro a chi offre cibo o bevande ai poveri

      Verona è bella ma Firenze non è da meno , però noi non multiamo chi aiuta le persone senza una casa e senza mangiare , questa è la piccolissima differenza.....Poi molti vanno in chiesa a sentire la messa.....   :)

    • 26 aprile 2014 11.40.12 CEST
    • Maxi multa di 500 euro a chi offre cibo o bevande ai poveri

       

       

      che spasso leggerli  , hanno la bocca per dividere le orecchie  come quest altri :

        MA CHI Cè LHANNO MESSI QUESTI!

      siete tutti responsabili di questi idioti al potere.   (qualcuno di voi li ha votati )

       

       

       

       

      Post modificato da myr0 30 maggio 2014 15.13.25 CEST"
    • 26 aprile 2014 13.38.59 CEST
    • Maxi multa di 500 euro a chi offre cibo o bevande ai poveri

      Niente cibo e bevande per i senzatetto nel centro di Verona. L'ordinanza del sindaco leghista Flavio Tosi non piace alle associazioni caritatevoli che, come la "Ronda della carità", distribuiscono generi di conforto ai bisognosi. Tosi difende invece la decisione spiegando che vuole evitare i bivacchi di homeless e sbandati in alcune piazze del centro storico (piazza Viviani, piazza Indipendenza, piazza dei Signori e cortile del Tribunale). Chi contravviene al divieto dovrà pagare una multa dai 25 ai 500 euro. L'ordinanza resterà in vigore fino al 31 ottobre 2014.Una misura nata sulla scorta delle proteste dei residenti di queste aree che hanno visto portici e piazze di alcune delle zone più belle della città trasformarsi in bivacchi per chi non ha fissa dimora, con tanto di materassi, bottiglie e avanzi di cibo abbandonati. Alcune di queste aree, come i giardini di Piazza Viviani, sono sottoposte a vincolo monumentale e paesaggistico, altre danno accesso a sedi espositive prestigiose, come il Palazzo della Ragione, dove gli accessi finiscono talvolta per essere ostruiti da 'accampamenti' improvvisati.La permanenza in queste zone di senza tetto e bisognosi risente del fatto che associazioni caritatevoli e singoli cittadini lasciano loro cibo e bevande. Il sindaco Tosi ha chiarito che non si tratta di una misura contro i poveri, dato che il Comune ha predisposto da tempo locali adeguati per una somministrazione dignitosa dei pasti a chi ne ha bisogno. La stessa "Ronda della carità" ha già trasferito la propria attività fuori dal centro, in Lungadige Rubele.

    • 26 aprile 2014 16.19.52 CEST
    • Maxi multa di 500 euro a chi offre cibo o bevande ai poveri

      Una volta quando la coscienza, non era solo una parola del vocabolario, si definiva il tutto come carità cristiana. Poi l'involuzione della specie ha mutato il credere nel nostro prossimo elevandoci al rango "siamo meglio di te e non devi contaminarci". Che la vita sia come una ruota non è sconosciuto a nessuno, e come la ruota gira così è la vita. Il fatto che degli esseri umani (non bestie come cani, gatti, topi o zoccole) soggiornino (scusate il termine ma visto che parliamo di città che amano denirsi turistiche mi sembra giusto) agli angoli di strade o piazze è la dimostrazione pratica che le problematiche non si risolvono con ordinanze, decreti, multe ma operando in primis come ente giuridicamente esistente perchè eletto da cittadini. Ma fondamentalmente perchè al di là di essere sindaco, assessore, consigliere sono un uomo con un cuore e un cervello, non un condensato di disposizioni legislative. Il guaio è che oltre ad essere un uomo sono anche un politico che ha paura di perdere la poltrona e visto che gli homeless non contano elettoralmente parlando, come le zecche, i pappataci o le zanzare meglio ingraziarsi chi vota, hai visto mai che l'onda lunga delle mutande verdi o festini tipo bunga bunga possa colpire anche questa isola radiosa?

      ____________________________________

      amigossiano

    • 26 aprile 2014 17.20.08 CEST
    • Maxi multa di 500 euro a chi offre cibo o bevande ai poveri

      la carita' cristiana non manca nella mia citta' ci sono molte associazioni che si occupano di persone che hanno problemi..il sindaco ha dato voce a molti cittadini che si lamentavano della sporcizia lasciata  nel centro citta'speriamo che decida di mettere la stessa multa pure per i turisti che lasciano le gomme da masticare da"GIULIETTA",,,,

    • 26 aprile 2014 20.18.33 CEST
    • Maxi multa di 500 euro a chi offre cibo o bevande ai poveri

      Ma io credo che Amigossiano abbiaa dato voce ad un pensiero che è comune a molti, forse lasceranno un pò di sporcizia ma sono persone che hanno meno di nulla spesso asociali ed emarginati , mio nonno era un contadino   e non ha mai rifiutato una mano a chi ne aveva bisogno,l'essere cristiani và oltre l'andare a messa....

    • 26 aprile 2014 22.10.16 CEST
    • Maxi multa di 500 euro a chi offre cibo o bevande ai poveri

       

       Qualcuno diceva:

      Avevo fame e mi avete dato da mangiare,

      avevo sete e mi avete dato da bere,

      ero forestiero e mi avete ospitato”,.......

       

       

       

      Post modificato da myr0 30 maggio 2014 15.13.41 CEST"
    • 28 aprile 2014 20.39.05 CEST
    • Maxi multa di 500 euro a chi offre cibo o bevande ai poveri

      Chi ha un animo buono e altruista dovrebbe parlare meno e ospitare in casa sua tutti i bisognosi che gradisce, fatto questo avrà soddisfatto un suo stato di bisogno altruista e nessuno gli dirà nulla

      Non ho mai visto un altruista-verbale a tramutarsi in un aiutatore-non verbale.

      i fiorentini si sono scannati fino a ieri tra loro e adesso accolgono i bisognosi, che carini.

    • I seguenti utenti ringraziano BEEERGx per questo post:

    Legenda Icone e Regole Forum

  • Questo topic ha risposte
    Hot topic
    Topic unread
    Questo topic non ha risposte
    Topic chiuso
    BBCode  chiuso
    HTML  aperto
    Non sei abilitato/a a rispondere a questo topic
    Non sei abilitato/a a modificare questo topic
    You don't have the permission to delete a topic
    Non sei abilitato/a ad approvare post
    Non sei abilitato/a a mettere in evidenza i topic
    Non sei abilitato/a a chiudere topic
    Non sei abilitato/a a spostare topic

Aggiungi Reputazione

Do you want to add reputation for this user by this post?

o annulla