Forum Quelli di ciao aMigos... Altro.......
  • Topic: Incontri al buio? Pericolo o eccitazione?

    Torna ai Topics
    (1 rate)
    • 13 gennaio 2016 08.48.47 CET
    • Incontri al buio? Pericolo o eccitazione?

      IL VASTO MONDO DELLE CHAT:
      Alla loro scoperta
      Il mondo delle chat, è un argomento che può essere molto ampio, tutto questo perchè di chat ne esistono vari tipi. Si va da quelle a pagamento a quelle gratis, fino ad arrivare a quelle senza registrazione. In tutto questo contesto non vanno però dimenticate quelle che danno la possibilità dell'uso della web cam, diventanto così delle videochat. Tra queste sicuramente c'è ciaoamigos.it, essa permette di entrare sia come utente loggato che come utente non registrato al sito. Una volta entrati sul portale si può decidere su quale chat andare, visto che si divide in 2, ci sono le stanze rosse e quelle blu, queste stanze poi a loro volta si dividono in tante altre stanze. Per avere la possibilità di chattare, basta inserire un nickname, l'età ed il proprio sesso, l'ultimo passaggio sarà cliccare nella casella per dichiarare che si è maggiorenni e accettare le condizioni del sito.
      LE CARATTERISTICHE DEL SITO:
      Spiegazioni semplificate
      Effettuati questi passaggi, si dovrà decidere quale stanza scegliere e poi si avrà modo di eseguire varie operazioni, come: l'ordine degli utenti per sesso, abilitare o meno i messaggi privati, creare o meno stanze private, controllare chi guarda l'utente in cam e allo stesso tempo decidere di non far sapere chi viene visualizzato dallo stesso utente. La navigabilità di questo sito web è abbastanza facile, infatti le operazioni appena elencate sono molto semplici da compiere. Inoltre una volta cliccato sui nomi delle persone, sopra al riquadro dove c'è la foto o la visualizzione dei video della cam, c'è l'età dell'utente. E' un sito frequentato da una miriade di persone, sia nelle ore diurne che nelle ore notturne, gli argomenti sono i più disparati ma una buona percentuale sono a sfondo a sessuale. C'è da dire che con l'uso della cam, c'è chi elimina ogni pudore e si mostra in intimo o completamento nudo/a ricevendo complimenti ed offese di ogni tipo da parte degli altri internauti che sono online in quel momento.
      PRO E CONTRO:
      Valutazioni positive e negative
      I vari pro che sono a favore di questa videochat sono: la possibilità di conoscere varie persone, come avviene su le altre chat, l'uso della webcam e del microfono e la possibilità di poter approndire la conoscenza con messaggi privati o stanze con accesso solo a chi conoscere la password. Tra le note dolenti si possono inserire l'impossibilità di ricercare un'eventuale utente una volta sloggato, se quest'ultimo dovesse essere un utente senza registrazione al sito.
      CONSIGLI FINALI:
      Avere la giusta accortenza
      Altra nota da prendere in considerazione, è avere la giusta attenzione alle foto, video e visualizzazioni con la web cam che si vanno ad effettuare. In un'era come quella in cui viviamo, è molto semplice poter salvare sul proprio computer le cose elencate poco fa, ed usarle in una maniera non appropriata, andando ad urtare la sensibilità della persona stessa.

    • 14 gennaio 2016 08.45.17 CET
    • Incontri al buio? Pericolo o eccitazione?

      Noto poca attinenza fra il titolo del post e il suo contenuto, dato che essendo ciaoamigos.it una videochat è possibile evitare di fare pericolosi e
      insoddisfacenti incontri.... al buio.

      Detto ciò a me viene una forse insana curiosità:
      quanto rende ciaoamigos.it?

      Spero che nessuno si alteri per una simile domanda...

      Buona Giornata
    • 01 febbraio 2016 20.31.16 CET
    • Incontri al buio? Pericolo o eccitazione?

      ROGERRABIT dice:
      Noto poca attinenza fra il titolo del post e il suo contenuto, dato che essendo ciaoamigos.it una videochat è possibile evitare di fare pericolosi e insoddisfacenti incontri.... al buio. Detto ciò a me viene una forse insana curiosità: quanto rende ciaoamigos.it? Spero che nessuno si alteri per una simile domanda... Buona Giornata
      Sono felice di rispondere con piena trasparenza se:
      1) La domanda viene fatta da una persona (Nome/cognome di chi pone la domanda);
      2) Se la persona che fa la domanda mi mostra la sua busta paga;
      ...
      ...
      Ci vuole un toc seguto da un tik.... per conquistare il mondo! 

       

    • 03 febbraio 2016 13.39.34 CET
    • Incontri al buio? Pericolo o eccitazione?

      Facciamo un po' di chiarezza , un incontro al buio significa alla lettera NON aver mai visto l'altra persona che chatta con noi fino a quando non la incontriamo dal vivo ; insomma c'e' il buio totale sia per te che per lui/lei fino a quel fatidico momento ! Quello che sicuramente si prova nell'ultima ora che precede l'incontro e' senza dubbio una forte adrenalina , quello si..  e in ogni caso c'e' sicuramente un po' di timore di non piacere all'altra persona ma anche che non ci piacera' abbastanza , e non dico solo esteticamente ( non riduciamo l'incontro solo a quello ) ma anche mentalmente !  IL pericolo io lo escluderei perche' si pressupone che in chat ed enventualmente al tel abbiamo ricevuto un feedback positivo da parte dell' altra persona altrimenti non l'avremmo incontrata, non vi sembra ?

    • 06 febbraio 2016 10.30.11 CET
    • Incontri al buio? Pericolo o eccitazione?

      Ecco un breve riassunto su come può concludersi l'appuntamento al buio:

      • Voi cessi - lei/lui pure. Potreste facilmente andare oltre all'aspetto esteriore e trovare la felicità insieme.
      • Voi decenti - lei/lui cesso. Cosa vi aspettavate da un appuntamento al buio? Comunque se non siete troppo superficiali può sempre nascere qualcosa.
      • Voi cessi - lei/lui decenti. Dovrete contare sulla vostra personalità e carattere per avere qualche possibilità, ma ce la potete fare.
      • Voi decenti - lei/lui pure. Che fortuna! Se non dici cazzate ogni volta che apri bocca sei a posto, complimenti!
      • Voi cessi - lei/lui stupenda/o. L'unica possibilità è il lungo e triste monologo, giocatela bene. Oppure dagli una botta in testa, legala/o, infilala/o in macchina e portala/o a casa tua per abusarne sessualmente.
      • Voi stupendi - lei/lui cesso. Che aspetti?! Usa la granata!!!
      • Voi stupendi- lei/lui stupenda/o. Hai un culo di merda. Il letto attende

        (cit. Nonciclopedia - Wikia)


        Bando agli scherzi, parlare di INCONTRI al BUIO in una VIDEOCHAT rimane per me un controsenso,
        immaginate se qualcuno/a che non conoscete vi chiama, casualmente,  sul vostro cellulare e vi chiede, dopo una piccola presentazione,
        di incontrarvi, come reagireste?


        Cara ENB3LL3 non è solo in una chat che ciò che vediamo bianco ....può manifestarsi poi nero. Succede, più spesso, anche nella vita reale.
        Io mi domando che senso abbia decantare/pubblicizzare la possibilità di MASCHERARE la propria identità, piuttosto che dire
        STATE ATTENTI/E, usate TUTTI i MEZZI che QUESTO SITO METTE A DISPOSIZIONE, per fare le vostre SCELTE in maniera COERENTE.
        (se la dolce pulzella con il nick figabollente mi contatta in privato, per propormi un incontro, solo perchè ama i coniglietti, e non vuole farsi MAI
        vedere in cam..... mi date del pazzo se ardo dal desiderio di incontrarla...nonostante tutto??)

        INCONTRI AL BUIO... non dimentichiamo che tra PERICOLO ed ECCITAZIONE c'è tutto un MONDO.
        Ci sono tanti mezzi per evitare pericoli, e tanti altri per raggiungere un piacere corrisposto e consapevole.

        Ma forse è più IMPORTANTE incrementare il numero dei clic.....succeda quel che succeda, saranno problemi degli utenti.

        PS: se un utente un po' esibizionista entra in una stanza blu, viene giustamente allontanato. Se entra in una stanza ROSSA e viene, magari,
        coperto di insulti, sono cavoli suoi, o può pretendere che qualcuno lo protegga?

        Proposta per elevare un po' il livello
        cambiare le stanze delle città con quelle in cui si possa parlare di: MUSICA,CINEMA,FILOSOFIA,RELIGIONE,CULTURA...ecc.
        tanto per cambiare un po', per evitare che si formino dei ghetti (i ventenni con i ventenni, quelli del nord con quelli del nord, quelli di Bari con quelli di Bari...)


        ...dopo un tic c'è un tac..... per conquistare il mondo bisogna essere poco toc 
    • 06 febbraio 2016 15.59.28 CET
    • Incontri al buio? Pericolo o eccitazione?

      TIC…TOC… TAC e TUC. A questo punto della storia il salatino e un bicchiere di birra ci stanno. Certo in una epoca dove il feroce Saladino prova a sopraffare il dialogo, può sembrare una forma di resistenza passiva partecipare al topic in oggetto. Senza presunzioni di sorta o ambizioni da “ragion pura” soffermarci sul titolo del topic non è male. Ragionevolmente: “Incontri al buio? Pericolo o eccitazione?” è una forma di spot autopromozionale. Cioè l’autore, tentando di stuzzicare la curiosità del visitatore (quindi click) propone un argomento che viene ampiamente discusso nel web e in tutti i siti assimilabili a questo. Con le dovute avvertenze e consigli del caso. Fin qua non mi sembra nulla di scandoloso, anche la wolkswagen quando vendeva le sue auto sosteneva che erano ad alto impatto ecologico, non emettevano fiori per non imbrattare le strade ma era solo una forma di rispetto verso gli utenti non si voleva che fossero coperte da tappeti floreali. Poi la storia, madre insindacabile, ci ha svelato qualche mistero della vita, le auto si continuano a vendere, le varie classificazioni inquinanti continuano ad esistere e i comuni, come soluzione, impediscono di circolare a giorni alterni, pari, dispari, con senza e a mezzo servizio. In pratica come prima più di prima. La cosa inutilmente provocatoria è porsi la domanda: quanto rende ciaoamigos. Il mio nonno, saggia persona, diceva: “nessuno fa niente per senza niente” e credo che sia un pensiero condivisbile, nel senso che il volontariato fino a un certo punto, ma se ogni volta devo metterci soldi per spese varie nella distanza più che volontariato è finanziamento per casi disperati e da assistente si rischia di tracimare in assistito. Che sia diffuso l’idea che il web sia tutto gratis è come credere che i bambini li porta la cicogna, che all’estremità di un arcobaleno ci sia una pentola con monete d’oro. La risposta lievemente piccata di DANNATO è altrettanto inutilmente provocatoria: se fosse stata 1.000.000.000 di euro al secondo non avrebbe cambiato assolutamente niente in tutti quelli che hanno letto il post, molti avrebbero pensato che stronzata e qualcuno ci avrebbe creduto, un poco come leggere quei nick tipo: 40cm, spacco fighe… classiche sparate erotiche in 50 sfumature di un grigio. Diceva uno che ha studiato: il fine umorismo è come la pietra filosofale, qualcuno ipotizza che esista, molti la cercano, nessuno la trova. Nel nostro caso, soffermarci sulle avvertenze d’uso è un poco come leggere i foglietti informativi dei farmaci, l’ideale sarebbe non prenderli, ma se proprio devi gli effetti collaterali sono tanti e tali che è meglio fare testamento prima di ingurgitarli. Sugli effetti collaterali di una chat (qualsiasi essa sia) è superfluo soffermarci, esistono cronache giudiziare che ne segnalano abusi, ma molto più terra terra voglio ricordare il famoso: pacco! Valido non solo realmente ma maggiormente nel virtuale. Per capirci, quello che vuole venderti l’Iphone di ultima generazione per 100 euro (perchè capisci a me…) e scoprire poi che hai acquistato un bel mattoncino di ceramica. La domanda è: Il ladro è colui che vende o chi compra? Nel nostro sito “ il più divertente e intrigante” che c’è, sovente si vedono in videochat oppure sui profili, foto di donne o uomini che vengono spacciate come proprie ma basta poco per capire che sono modelli presi dal web, eppure i famosi I LIKE piovono a catinelle addirittura con richieste di varia natura. Il web sarà virtuale quanto vuoi ma i tonti reali sono molto di più… Poi c'è l'eccezione ma questa è altro film, un poco come quelli del "PACCO, PACCOTTO e CONTROPACCOTTO", ma noi non ci caschiamo siamo furbi, troppo furbi per cascarci, ad esempio 

      Bella foto, ma hai letto cosa c'è scritto in basso a sinistra piccolo piccolo? Lo vedi che le avvertenze d'uso servono! 

      Post modificato da amigossiano 06 febbraio 2016 16.08.49 CET" ____________________________________

      amigossiano

    Legenda Icone e Regole Forum

  • Questo topic ha risposte
    Hot topic
    Topic unread
    Questo topic non ha risposte
    Topic chiuso
    BBCode  chiuso
    HTML  aperto
    Non sei abilitato/a a rispondere a questo topic
    Non sei abilitato/a a modificare questo topic
    You don't have the permission to delete a topic
    Non sei abilitato/a ad approvare post
    Non sei abilitato/a a mettere in evidenza i topic
    Non sei abilitato/a a chiudere topic
    Non sei abilitato/a a spostare topic

Aggiungi Reputazione

Do you want to add reputation for this user by this post?

o annulla