Forum Quelli di ciao aMigos... Altro.......
  • Topic: TATUAGGI.....

    Torna ai Topics
    (0 rates)
    • 20 luglio 2009 18.00.32 CEST
    • TATUAGGI.....

      beh forse sono un po' fuori moda....neanche l'ombra!!!!!

      L'unico tatoo che comunque farei.....

      proprio nessuno!!!!ahahahahh

      Scherzo!E' che proprio non mi piace l'idea di imprimere sulla pelle qualcosa che poi non so se alla lunga mi stufa!!!!pero non disdegno vederli sugli altri....mi piacciono soprattutto quelli con un significato preciso con una loro storia da raccontare......baciNuVolEttA

    • 20 luglio 2009 18.57.15 CEST
    • TATUAGGI.....

      ... Eppure mio malgrado ne ho! Come? Purtroppo le cure a volte nel guarire fanno anche danno, e il mio pancione e' ridotto cosi'.....

       

      Purtroppo il cortisone fa questo ed altro.

      Certo che voler scrivere sulla propria pelle a rischio di un tumore.....

      Ciao, Renato.

    • 20 luglio 2009 20.11.16 CEST
    • TATUAGGI.....

      La faccenda non E' se i tatuaggi sian carini o no..

      Secondo me e' piu importante perche alcune cose si fanno, la motivazione.

      La contraddizione macroscopica sta nel fatto che la gente "ama" replicare le scelte degli altri...copiarsi.. ."lo faccio anch io" ,  anch'io voglio far parte della tribù.

      Tutto questo all insegna dell'esclusivita'.

      Mancando il senso critico PER le  cose , le persone si aggrappano ai totem... per avere una conferma, spesso con accanimento .

      conferma che trovano esteriormente copiandosi l'un l 'altro, ma il vuoto e' dentro non fuori.

      e pensare che per esser esclusivi...mi pareva necessario..anzi fondamentale...esser esclusivi..cioe unici.

      e' una bella lotta voler esser unici ed esclusivi facendo tutto quello che fanno gli altri.

      Tutto questo discorso e' ovviamente non inteso alla questione estetica che...puo' o non puo piacere (il tatuaggio)

      ma che importanza ha se fondamentalmente la scelta non e' propria...

      questo fenomeno diffuso ormai non riguarda solo i tatuaggi..sembra che sia d' obbligo "assomigliarsi" nei bisogni ,nelle tendenze ed in ogni scelta.

      Chissa perche esiste da sempre la "moda" di far qualcosa tutti insieme..e' questa una bella questione.

      che,secondo me,fa comodo ...molto comodo a qualcuno.

       

       

       

    • 20 luglio 2009 21.14.14 CEST
    • TATUAGGI.....

      nn kondivido questo passaggio,mà un po tutto in generale

      il tuo diskorso...

      ma che importanza ha se fondamentalmente la scelta non e' propria...

      un tatuaggio è cmq scelta propria...alla fine ...

      nn si può ,giustifikare dicendo...è moda kosi fan tutti...

      tutto cio ke nn va ...è xke lo impone la moda

      la società....no asslutamente è no x mè...è una

      skusante infondo....

      sono scelte,responsabilità di agire,e ke

      ogniuno si prenda le sue,senza naskondersi,

      abbiamo tutti un cervello....e lo usiamo x kome

      siamo ,xkomè,la nostra persona...

      lo si fà xkè piace...nn xkè telo impone un amiko...

      almeno questo è il mio pensiero...io nn ne ho cmq,

      mi piacciono,dipende sempre dovè e komè...

      e nn stanno bene a tutti sekondo mè...anke x

      il tatu,ci vuole un fisiko adeguato al disegno perlomeno,

      resta komunque segnare un evento della vita...

      nn lo si fà,tanto x...ha un signifikato e anke molto

      profondo ,penso ...sopratutto in un adulto...

      berg,alkune kose le posso fare in 1000,ma se

      a tè nn và nn la fai...basta dire no,e nn seguire

      l'onda,ke a noi nn piace...e nn sempre quell'onda è

      sbagliata...ciaooooooooooooo

       

      e tè reny ke dire...ti stimo e ammiro

      sempre piu,

      x il tuo esporti kosi tanto...

       

    • 20 luglio 2009 23.00.09 CEST
    • TATUAGGI.....

      alessandro giancola, sociologo ed esperto di comunicazione e marketing della moda:

      "la moda nel consumo giovanile" edito da FRANCO ANGELI 1999

      ti riporto alcuni passaggi , pochi ma esemplificativi , poi, se lo vuoi leggere tutto...:

      "nel consumo della moda giovanile e' in atto una mutazione che non riguarda solo gli oggetti del desiderio, ma addirittura il concetto di gioventu'...i confini anagrafici son diventati labili e si son...dilatati. Questa gioventu' "espansa" e' planetaria, informale... senza bandiere. 

      Questa tribu informale e trasformista...trasversale nei consumi, individualista ed infedele,ma anche OMOLOGATA E COATTA, e' una tribu che necessariamente deve sempre crescere e... per far sì cha accada, i loro bisogni devono esser uguali..ma diversi apparentemente.

      E' una sorta di supertarget, che assembla il 15enne al 40enne...integrati e confusi, apparentemente uguali.Condividono stili di vita, mentalita', modi di essere..di pensare...

       E' a loro, ragazzi senza eta'...senza una individualita vera... che guarda l industria , con l intento di fidelizzarli e catturarli...omologando i loro bisogni, rendendoli omogenei ".

      INOLTRE:

      "-Nell era dei non bisogni e dell omogeneizzazione la colonizzazione del pubblico qualcuno la sa far meglio di altri...e' vero che il consumatore di fine secolo e' "trasversale", capace cioe' di acquisti agli antipodi quanto a stile e prezzo...ma non e' un caso o solo questione d'"estetica"  se tutti.........ossessivamente............in ogni angolo del mondo, hanno ai piedi le stesse scarpe, indossano gli stessi jeans,sognano in ugual maniera..."

      AJSHA, ritornando ai tatuaggi...io ho capito quello che vuoi dire, ma prova a pensare se nessuno avesse il tatuaggio come sarebbe difficile per chiunque fare la scelta di metterlo per primo.

      i tatuaggi non sono la cosa piu grave del mondo...e il giudizio..laddove fosse solo estetico...ha un vlaore relativo perche chiunque e' libero di far quello che vuole.

      il punto e' questo: se noi siam diversi ognuno...come mai le nostre ambizioni estetiche, che dovrebbero esser proprio quelle che ci identificano nell immediato...............................................si assomigliano cosi tanto?

       

       

       

       

       

       

    • 25 luglio 2009 18.10.59 CEST
    • TATUAGGI.....

      AJSHA, ritornando ai tatuaggi...io ho capito quello che vuoi dire, ma prova a pensare se nessuno avesse il tatuaggio come sarebbe difficile per chiunque fare la scelta di metterlo per primo.

      nn penso sia difficile,prendere un iniziativa,x primi...

      dipende dalla persona ,idee ,da quanto ci si fa

      kondizionare del giudizio altrui......

      i tatuaggi non sono la cosa piu grave del mondo...e il giudizio..laddove fosse solo estetico...ha un vlaore relativo perche chiunque e' libero di far quello che vuole.

      kondivido...

      il punto e' questo: se noi siam diversi ognuno...come mai le nostre ambizioni estetiche, che dovrebbero esser proprio quelle che ci identificano nell immediato...............................................si assomigliano cosi tanto?

      qui nn penso proprio,ke ci si assomiglia kosi tanto

      estetikamente...anzi...alla fine,è kome ki fa una tintura,

      hai kapelli x naskondere i bianki,nn kopia la vicina

      di kasa,mà lo fa xkè gli piace e a volte nn ha kapelli bianki

      da coprire...nn è seguire la tribù...ma penso ke sia tu a

      seguire,un po troppo il psikologo hihihiihih

      (ei nn prendertela dai,ci stava bene la battuta èèè)

    • 23 luglio 2009 19.07.29 CEST
    • TATUAGGI.....

      mi sono sempre piaciuti i tatuaggi ma non avrei mai il coraggio di farne uno .

      ma non per paura ma perche violenterei il mio corpo la mia pelle .

      e se un giorno non mi dovesse piu piacere cosa faccio .

      cambio moda come si fa con ghi indumenti..

      e per questo ammiro i tatuaggi ma non li apprezzo

       

      CIAO

    • 24 luglio 2009 00.30.07 CEST
    • TATUAGGI.....

      sai una cosa ajsha :

      e' sempre un piacere conversare con te...perche' vedo che il nocciolo centrale del discorso ti appassiona cosi tanto...tu sei sempre "in tema":

      nn penso sia difficile,prendere un iniziativa,x primi...

      ajsha ma quando passeggi per la strada e c'e' molta gente ...cosa guardi ?

      Sai  , io conosco un mastro scarpaio famoso...che per ovvi motivi non ti dico per chi lavora.

      Lui , in sostanza "crea" il primo modello che andra poi in produzione...

      ...lui sa esattamente cosa tu metterai ai piedi tra sei mesi.

      secondo te....come lo sa...se tu sei libera di scegliere...tra migliaia di modelli?

      seguire,un po troppo il psikologo hihihiihih

      ajsha...se tu non riesci a capire quel che dico ..non son io che necessita di uno psicologo...

      sei tu che non hai capito...

      ma capita spesso anche a me tranquilla!

    Legenda Icone e Regole Forum

  • Questo topic ha risposte
    Hot topic
    Topic unread
    Questo topic non ha risposte
    Topic chiuso
    BBCode  chiuso
    HTML  aperto
    Non sei abilitato/a a rispondere a questo topic
    Non sei abilitato/a a modificare questo topic
    You don't have the permission to delete a topic
    Non sei abilitato/a ad approvare post
    Non sei abilitato/a a mettere in evidenza i topic
    Non sei abilitato/a a chiudere topic
    Non sei abilitato/a a spostare topic

Aggiungi Reputazione

Do you want to add reputation for this user by this post?

o annulla