Forum Quelli di ciao aMigos... Altro.......
  • Topic: Chi ricorda piu' la lingua italiana?

    Torna ai Topics
    (0 rates)
    • 01 ottobre 2009 17.02.57 CEST
    • Chi ricorda piu' la lingua italiana?

      Sempre piu' mi accorgo che c'e' una noncuranza nell'esprimenrsi. Non come concetti, ma grammaticamente. Tutti, ormai, abbiamo fatto almeno la terza media, non siamo piu delle generazioni di mio padre e dintorni, per cui la 5° elementare era un traguardo. Tutti, chi piu' chi meno, abbiamo studiato le materie piu' importanti, l'italiano e la grammatica. Le basi che insegnano gia' alle elementari dovremmo ricordarle. Eppure, c'e' gente, anche "studiata" (per dire diplomata o ancor peggio laureata) che si ostina ad invertire la preposizione articolata AI con la seconda voce del tempo presente del verbo avere HAI, e non solo: congiuntivi a casaccio, predicati verbali inventati...... Insomma, non farebbe male un po' piu' di cura per una lingua che e' troppo spesso bistrattata, ma che e' stata culla delle civilta' di quasi tutto il mondo. Scusate lo sfogo, ma e' irritane pensare che le scuole sfornino ogni giorno persone che con tanto di diploma o laurea confondono e perseverano nello sbagliare i principi fondamentali dello scrivere. Rimane comunque una mia idea, ma ci vuole cosi' poco........

      semplicemente Renato.

    • 01 ottobre 2009 18.48.59 CEST
    • Chi ricorda piu' la lingua italiana?

      RENATO ci ai raggione (hihihihi !!!) . L'altra volta parlammo delle K e del T9.

      Forse sono le conseguenze del famoso 68, del 6 politico ecc. , mi rendo conto come sia fastidioso leggere errori grossolani. Pazienza ?  Proprio no. Comunque questo è.

      Un saluto

    • 01 ottobre 2009 18.59.19 CEST
    • Chi ricorda piu' la lingua italiana?

      Un Post Scriptum e' d'obbligo: io non sono ne' laureato, ne' diplomato e ho conseguito la licenza media con esami di idoneita' da privatista, visto che il mio lavoro mi permetteva di frequentare solo pochi giorni e in scuole sempre diverse e con diversi metodi di insegnamento, per cui mi trovavo avanti qualche volta, altre (moltissime) volte indietro rispetto agli altri. Distinto e' stato il risultato finale, percio', come dice il detto: "Volere e' potere".

      Ciao a tutti,

      semplicemente Renato.

    • 01 ottobre 2009 23.04.37 CEST
    • Chi ricorda piu' la lingua italiana?

      alle quali scappano le "h" e forse anche qualche accento!!!!Certe volte succede che ci vuoi fa!!!!Eppure a scuola mi impegnavo molto,ma credo che sia una cosa che non vada ad allacciarsi all'impegno o alla volonta',spesso basta avere una cattiva insegnante alle elementari che si accumulano lacune senza piu' scrollarle di dosso....beh gli ignoranti non possono essere senza dubbio i bambini,ma chi loro e' chiamato ad insegnare...sai,ne conosco tutt'oggi qualcuno che ha fatto e continua a fare danni....questo perche' come tante altre cose in italia non c'e' controllo e invece  di investire in cose utili si taglia a piu' non posso sull'insegnamento.....bisognerebbe vigilare sul lavoro svolto dalle maestre in primis,come dici tu,caro Renato, non basta avere una laurea,per poter insegnare....bisogna avere la stoffa per farlo come si deve...non c'e controllo...questa e' la verita'....la nota dolente che accompagna l'italiano fra i banchi....non gia' il bambino che si approccia allo studio con tutta la curiosità dei suoi anni....Mi piacerebbe essere una zanzara , volare per un giorno fra i banchi e scrutare da vicino l'operato di quell'insegnante menefreghista che fa i fatti suoi mentre l'alunno esegue i compiti e allorché quest'ultimo interrompe il suo oziare,viene richiamato a tacere e a non disturbare pena una bella e grossa nota tra le risate dei compagni...."non si chiede nulla alla maestra dovete essere capaci da soli...strilla la maestra inviperita,mentre sfoglia un giornale di moda....mah! dice il bimbo-" io non ho capito!!!!"-"beh te lo spiegherà la mamma!!!!io non ho tempo siete 21 e non posso!!!!- dice la maestra...allora io zanzara malefica le pungerei tutto il grosso sedere che si e' fatta alle spese dello stato.....ahahahha….scusa,ma in fatto di maestre che se ne infischiano io ne so qualcosa….ma di bravissime ne conosco poche e le loro classi sono le piu’ affollante…tutti vogliono per i loro figli quella piu’ brava,ma la fortuna di alcuni equivale all’ignoranza di altri!!!

      Il discorso  lo si puo’ estendere alle scuole medie e superiori..nonche’ all’universita’….Vi e’ mai capitato di trovarvi davanti ad un insegnante universitario che invece di fare lezione….spiegando libri e dispense…chiacchiera continuamente delle vicende della sua vita? Beh a me e’ capitato….in quella materia presi il 30,meritavo onestamente un 26 pieno….ma sono stata premiata per aver ascoltato tutta le sue cazzate con il sorriso stampato in faccia…che dire di quel povero studente che non aveva per nulla frequentato ,ma molto preparato ha preso un bel ventotto????bazzecole!!!!!asinella che sono…..perdonate i miei errori!!!!!NuVolEttA

      Ps scusa Reny,so che quando si legge, gli errori sono fastidiosi,ma secondo me qui cio che conta e' capire il pensiero che ciascuno di noi vuole esprimere....e quello aldila' delle "h" si capisce uguale....baci

      Ah!!!!non ho preso la laurea poi...avevo altro da fa!!!!

    • 01 ottobre 2009 23.06.34 CEST
    • Chi ricorda piu' la lingua italiana?

      Com'è vero che c'è in giro tanta gente che non conosce l'italiano, solo che non mi meraviglio ci sia su questa chat, perchè capisco anche che non tutti son potuti andare a scuola....ma in TV se ne vedono veramente delle belle...e lì non ci sono scusanti..carne per porci. Ciao a tutti, un saluto dal vostro amico. 

    • 01 ottobre 2009 23.28.26 CEST
    • Chi ricorda piu' la lingua italiana?

      La mia e' una dissertazione ne' piu' ne' meno fine a se stessa, che vuole mettere in evidenza in generale cio' che e' assurdamente attuale, e che fa paura ad un genitore che mette in mano i figli a degli illetterati a volte, spendendo energie e capitale per mandarli a scuola e vederli poi promossi anche se non lo meritano, tanto chissenefrega......(spesso i genitori ne hanno la colpa, asserendo che i loro figli sono migliori a prescindere). Lo scotto lo pagheranno loro, con le nozioni apprese a dir tanto a meta', con lauree comprate che faranno crollare palazzi per errori di calcolo statico, che uccideranno gente in ospedale per incompetenza, che..... Insomma, non si vuole attaccare nessuno, tantomeno si vuole la perfezione, ma solo un secondo di attenzione, di correttezza non guasta, io leggo e rileggo, e spesso sbaglio, ricorreggo, finche' non ci sono piu' errori o quasi. Trattasi comunque di ordine mentale in primis, a mio avviso, che aiuta ad essere ordinati nella vita. Ti parla un casinista nato, ma nel mio casino ho un ordine preciso, e se poso una cosa so dov'e' in futuro. E cosi' anche per il resto. Se poi devo scrivere in pubblico, un occhio di riguardo in piu' ce lo metto. Per il resto sono il primo a dover tacere, perche' di accenti ne perdo tanti anch'io. Scusate se vi sentite attaccati, ma non era mia intenzione mirare a  nessuno, solo mettere in evidenza questa piccola ma fastidiosa cosa, pensando a chi la scrive come diplomato o laureato.

      semplicemente Renato.

    • 01 ottobre 2009 23.54.31 CEST
    • Chi ricorda piu' la lingua italiana?

      le basi dell'italiano purtroppo  si apprendono alle elementari e medie....se il sistema scolastico fa cilecca,non e' mica colpa dei genitori o dei bambini....certo e' che se tutti facessero il loro dovere non staremmo qui a parlare....di coloro me compresa,che  fanno sbagli nello scrivere un pensiero...attenzione non mi sono offesa assolutamente....ma dico che il problema e' alla fonte....che poi un padre solo per dire che il figlio e' laureato gli compra la laurea quello e' gia' un altro discorso....si parla non gia' di ignoranza ma di delinquenza....se poi ci metti che fa pure il medico...altro che ignorante....qui e' da carcerare padre figlio e rettore che gli ha rilasciato la patente per far danno.... Renato il punto e' che, o lo sai l'italiano, o non lo sai....gli errori ci stanno,ma siccome un pochino l'ho studiato mi posso correggere...perche' so quando "A" si scrive con H e quando invece va senza,ma chi non l' ha studiato non riesce neanche a correggersi,non basta una rilettura per correggere,ma bisogna conoscere le regole grammaticali in se per operare una correzione.....baci

    • 02 ottobre 2009 07.57.04 CEST
    • Chi ricorda piu' la lingua italiana?

      Io commento invece...sono

      Io commento invece...sono convinta che ci si possa capire anche se non si scrive un perfetto italiano....l'importante e' comunicare...l'importane e' capirsi...e non ergersi a professoroni...questo e' un forum...dove ogniuno di noi espone i propri pensieri...le proprie idee.... come puo' e come e' capace, se dovessero scrivere solo chi sa bene l'italiano Dannato dovrebbe chiudere il sito.

      E SE DANNATO CHIUDE IL SITO IO CON CHI ME LA PRENDOOOOOOOOO

       

       

      HO semplicemente fatto un tanto

       odiato copia incolla da un'altro post che trattava la stessa identica cosa e non mi andava di riscriverlo, tao io non mi scandalizzo se trovo qualche h in meno...sono altre le cose che mi scandalizzano in questo forum e quindi penso che si possa portar pazienza per qualche errore grossolano....pensaci un  po...vi trovereste a scrivere solo tu primodisette e ben pochi altri....

    • 02 ottobre 2009 08.00.57 CEST
    • Chi ricorda piu' la lingua italiana?

      Non vedo proprio cosa ci sia di strano in quanto asserito da NuVolEttA, la sua è una dissertazione abbastanza condivisibile e logica, quindi non capisco angel che si è fatto assalire da dubbi a dir poco poco plausibili. Ciao, buongiorno a tutti quelli gia svegli e buongiorno a quelli che ancora stanno dormendo (beati loro).

    • 02 ottobre 2009 08.09.36 CEST
    • Chi ricorda piu' la lingua italiana?

      Come avete notato a tutti sfugge qualche accento o ripete un termine hihihihi, però conosco il latino....o no? Guardate Tao come ha scritto ci ai, ignorante si scrive .......c'i ahi.....opperbacco...hahahahah.

    • 02 ottobre 2009 08.38.33 CEST
    • Chi ricorda piu' la lingua italiana?

      sicura dei miei errori???? beh si ne faccio a volota',ma poi rileggendo li correggo.....dei contenuti???boh non so quelli sono punti di vista che possono variare,se magari mi rendo conto che la mia idea fa acqua.....sai e' stupido non cambiare mai idea...NuVolEttA

    • 02 ottobre 2009 09.25.00 CEST
    • Chi ricorda piu' la lingua italiana?

      Giusto Bri e Nuvoletta che l'importante è capirsi e nessuno fa critiche a come si scrive sul forum o sul blog, diciamo che vuole essere una esortazione a tentare di prestare attenzione anche alla forma oltre che ai contenuti. Un forum serve anche a questo.

      Saluti sinceri.

      P.S. Diabolik scusami l'accento mi è scappato hihihihi !

    • 02 ottobre 2009 18.33.46 CEST
    • Chi ricorda piu' la lingua italiana?

      Noto un pizzico di risentimento per questo post. Ripeto che la mia idea non e' rivolta direttamente a qualcuno, ma solo genericamente alla disattenzione ed alla noncuranza a volte per fretta di taluni che genera errori grossolani, che una rilettura potrebbe evidenziare e quindi permettere la correzione. Grazie del complimento Bri, ma non e' mia intenzione elevarmi sopra ad altri, ne' tantomeno sarei in condizioni di farlo. Le mie lacune sono immense in certi argomenti, e non reggerei il confronto a qualsiasi. Comunque, l'osservazione vuole essere costruttiva e non distruttiva (adesso mi attiro l'attenzione di qualcuno....) e solo per mettere in evidenza qualcosa che nella societa' e' sempre piu' evidente. Un bacio grande ed una rosa nera ad entrambe, il mio fiore preferito. Abbracci agli amici,

      semplicemente Renato.

       

      PS: Spero che non sia stato questo post a far decidere Ajsha di cancellarsi! Non e' mia intenzione e lei lo sa!

    • 02 ottobre 2009 13.35.44 CEST
    • Chi ricorda piu' la lingua italiana?

      AJSHA SI E' CANCELLATAAAAAAAAAA???????????????'

      E PERCHE MAIIIIII???????

      Cmq rimanendo in tema...primo ...da parte mia non e' certo risentimento, solo che postando un argomento e' plausibile che la gente leggendo nel FORUM...pensa che riguardi il FORUM....si vero tu parli in generale pero'...non credo sia risentimento ma solo un puntualizzare le proprie idee tt qui.

      Con affetto  bri

      P.S. il complimento  non era rivolto a te ma ad un'altro post da dove ho copiato e incollato la risposta, visto che era gia stato espresso  lo stesso pensiero.

      Sempre se per complimento intendi quel "PROFFESSORONI" di qui parlavo nella mia risposta a quel post

       

    • 02 ottobre 2009 15.30.28 CEST
    • Chi ricorda piu' la lingua italiana?

      Non intendo "professoroni", ma il fatto che hai asserito che:

      vi trovereste a scrivere solo tu primodisette e ben pochi altri....

      Ciao Bri, sempre carinissima, un bacio grandeeeee!

       

      AJSHAAAAAAAAAAAAA! MA DOVE VAIIIIIIIIII!

       

      IL VOSTRO

      amichevolmente Renato.

       

    • 02 ottobre 2009 16.24.25 CEST
    • Chi ricorda piu' la lingua italiana?

      La lingua Italiana questo gran mistero, parlo per me, se ritorno indietro nel tempo, alle elementari e medie, mi ricordo benissimo che non sono mai e poi mai riuscito a digerire le lezioni di Italiano, non mi piaceva proprio, ricordo la prof di Italiano alle medie mi amava, mi seguiva ma alla fine quando leggeva i miei temi si incazzava, il motivo? Ero sempre bravo a raccontare od a esprimere i concetti, ma in quanto a grammatica ero sempre in rosso, odiavo studiare i verbi, odiavo studiare l'italiano e si vede ancora adesso ehehehehehehehe. Comunque e' bellissimo leggere scritti perfetti, poi per me farlo è difficile anche perchè come allora, vado di getto, non rileggo, cioè rileggo solo per vedere se si capisce il concetto di quello che voglio esprimere, ma gli errori so di farli, è colpa mia in fondo solo mia. Caro Primo non è risentimento il mio, volevo solo rispondere e far capire che non tutti riescono, anche studiando a saper scrivere correttamente, sinceramente so di essere ignorante, quando leggo cerco di capire il concetto e quello che uno vuole esprime, senza soffermarmi sugli errori, sono io il primo a farne. Questo misterioso Italia-cano ahahahahahahha buona giornata a tutti.

    • 02 ottobre 2009 22.20.22 CEST
    • Chi ricorda piu' la lingua italiana?

      E'vero che l'istruzione è un bagaglio personale che ci portiamo dietro tutta la vita.Comunque non solo sulle chat si leggono errori di ortografia.Provate a scorrere le pagine di un giornale,qualunque esso sia,se ne possono contare a bizzeffe di errori che fanno i cronisti scrivendo!Eppure chi scrive sulla stampa è come minimo diplomato.Non so se vi ricordate di ciò che accadde tempo indietro in un concorso per Notaio.Molti Avvocati furono bocciati perchè non conoscevano affatto la lingua italiana nella sua scrittura,facendo moltissimi errori di grammatica.La cosa fece notizia perchè questa gente non si sa come si fosse  laureata in Giurisprudenza ,che richiede anche una preparazione per quanto concerne lo scrivere .La scuola ogni anno ne sforna poca di gente(con tanto di titolo di studio)che scrive in modo corretto e qui si ritorna al discorso che dovrebbe essere rivisto il sistema dell'insegnamento ed il modo con cui molti insegnanti impartiscono lezione ai propri alunni.Però non penso che l'ignoranza di grammatica sia una cosa grave.Fa molti più danni un certo tipo d'ignoranza che non è LETTERALE o no?Ciao Renato

    • 03 ottobre 2009 16.35.59 CEST
    • Chi ricorda piu' la lingua italiana?

      ho solo,trovato un pò di traffiko,in questi giorni,x arrivare  al forum hihiih...

      renyx il post ,ke dire ,,,cerko di nn fare errori,e rikontrollo korreggendo,certo a volte qualkosa piò sfuggire èèèè...ho cerkato di personalizzare il mio modo di scrivere,apparte la k,ke cmq molti usano....metto spesso accenti....xkè a mè piace scrivere kosì...hihihi...ed il mio...okèi...mmhhh,kome mè piace hahahaha.....(so bene,nn è riferito a mè gioia,tranki)

      nuvolèpiccirrè.....kondivido il tuo post,sulla skuola,e ke in fondo ,konta il messaggio ke si vuol trasmettere...

      ei gioka...ma invece di cerkare,tu,di vedere qualkosa....xkè nun cè delizi kol tuo,panariello e i tuoi pettorali...???èèè....x ki fosse interessato/a,è gentilmente pregato/a di...mettersi in koda kol rispettivo numerino...e qui,konsentitemelo èèè,resta inteso ,dopo di mè....hahahaha

    • 03 ottobre 2009 18.22.09 CEST
    • Chi ricorda piu' la lingua italiana?

      Ma ciao, cumpa! Che fine avevi fatto? Colpa del congresso o delle donne? hahahahahahaha!

      Ben riletto, stavo in pensiero, visto che c'erano solo sporadici interventi da parte tua. Un abbraccio. Ajsha, felice di essermi sbagliato (ma i posts con le troppe K allora di chi erano? hahahahahahah). Un bacione a te, Bri e Nuvoletta, e un saluto a tutti gli altri.

      semplicemente Renato.

    • 03 ottobre 2009 21.49.33 CEST
    • Chi ricorda piu' la lingua italiana?

      penso siano stati miei...ho kanc,iscrizione...il 10 di settembre...era l'uniko modo x azzerare il kontatore,visite del mio bog...tutto cio,ke ho postato nel forum...risulta kon mio nik...solo se iniziato da mè,inizia kon visitor...ma poi appare ...ajsha,nn verifikato....

       sei distratto mi sà...se poi tiriferisci ad altro nn sò,prova a metere il link,gli darò un okkio,x kapire bene a kosa ti riferisci in partikolare...èèè ciao gioia

      ciao anke a tè,dolce bri

    Legenda Icone e Regole Forum

  • Questo topic ha risposte
    Hot topic
    Topic unread
    Questo topic non ha risposte
    Topic chiuso
    BBCode  chiuso
    HTML  aperto
    Non sei abilitato/a a rispondere a questo topic
    Non sei abilitato/a a modificare questo topic
    You don't have the permission to delete a topic
    Non sei abilitato/a ad approvare post
    Non sei abilitato/a a mettere in evidenza i topic
    Non sei abilitato/a a chiudere topic
    Non sei abilitato/a a spostare topic

Aggiungi Reputazione

Do you want to add reputation for this user by this post?

o annulla