Forum Quelli di ciao aMigos... Altro.......
  • Topic: Innamorarsi.

    Torna ai Topics
    (0 rates)
    • 20 ottobre 2009 16.49.55 CEST
    • Innamorarsi.

      Argomento affrontato solo marginalmente nelle mie deliranti farneticazioni in passato, vorrei portarlo alla luce nuovamente, magari considerando i vari aspetti dell’innamoramento.

      Ci si puo’ innamorare virtualmente? La risposta per me e’ NI. Perche? Perche’ non bisogna dare tutto per scontato, ma nella maggior parte dei casi e’ un NO bello e grosso.

      No perche’ si fa confusione nel “leggere” i propri sentimenti, e si confonde spesso l’innamoramento con l’attrazione verso un altro. Per me non ci si innamora mai a primo colpo, salvo rari casi. Piuttosto ci si innamora dell’idea di essere innamorati.

      E questo fa buttare se stessi in una situazione di incertezza che spesso sfocia in una rottura dopo breve, perche’ si riesce a riconoscere i veri sentimenti che si provano solo dopo essersi confrontati....

      Non so se vedo giusto, ma per me e’ sempre stato cosi’, e quando mi sono realmente innamorato mi sono tuffato con tutto me stesso nell'amore e nelle attenzioni rivolte alla mia lei. Questo puo' spaventarle? Forse si'. Certo e' che non si sa mai come comportarsi di fronte al gentil sesso. 

      Sono convinto che nel virtuale e’ ancora piu’ difficile per via dell’incognita a cui si va incontro, senza nozioni concrete, senza veramente sapere chi c’e’ dall’altra parte, senza capire com’e’ la vita dell’altro (spesso tenuta nascosta per riservatezza).

      Ho avuto esperienze di incontri reali da conoscenze virtuali un paio di volte, e sembrava cio' che non e’ stato effettivamente da subito, per cui, adesso preferisco tastare il terreno in lungo e in largo per non incorrere nell’errore di cui sopra. Devo ammettere che molte persone tendono ad essere affascinate dal mondo virtuale a tal punto di innamorarsi online, ma un conto sono le parole, l’immagine che si vede, un altro conto e’ la situazione reale di chi ci sta davanti, dei suoi problemi, delle sue abitudini, del suo vivere.

      Poi c’e’ chi con la scusa dell’innamorarsi virtualmente cerca una botta e via, (la peggiore specie), che passa sopra a tutti e tutto per arrivare al suo scopo. Ma questo non e’ innamorarsi, e’ solo una scusa di opportunismo, null’altro. E’ mia convinzione che se fossimo un poco piu’ onesti con noi stessi e soprattutto con chi ci sta di fronte, forse si potrebbe pensare di innamorarsi anche virtualmente...... Ma rimarrebbe pur sempre un’incognita.

      L’amore! E’ una cosa strana, uguale per tutti ma diversa per ognuno, nel modo di amare, di esprimerlo, di riceverlo..... Quanto e’ bello innamorarsi! L’amore VERO viene dopo la fase che ho descritto sopra, ossia l’innamorarsi dell’idea di essere innamorati. Certo non tutti siamo uguali, alcuni sono innamorati, altri credono di esserlo, altri ancora lo sono ma lo rifiutano.....

      Mah, io aspetto solo il momento di innamorarmi di nuovo, e’ troppo bello!


      innamoratamente Renato.

    • 20 ottobre 2009 18.10.03 CEST
    • Innamorarsi.

      L'INNAMORAMENTO E POI L'AMARE PROFONDAMENTE UNA PERSONA E' L'EPERIENZA PIU' BELLA CHE SI POSSA PROVARE AL MONDO, SONO SENSAZIONI UNICHE E IRRIPETIBILI, SE POI QUESTA  DURA PER ANNI BE CI SI PUO' DIRE NON FORTUNATI MA DI PIU'........

      L'AMORE QUELLO VERO NON E' RAZIONALE NON E' PACATO TUTT'ALTRO TI COINVOLGE TOTALMENTE TI PORTA A FARE COSE PER L'ALTRA CHE NON AVRESTI MAI IMMAGINATO DI FARE, PERCHE CIO' CHE COMANDA E' L'EMOZIONE, QUELLA  INCONFONDIBILE SENSAZIONE DI GIOIA  E FELICITA' CHE TI PERVADE L'ANIMA E CHE NON RIESCI A REPRIMERE NEANCHE PER UN ISTANTE. 

      CI SONO PERSONE CHE TENDONO A VOLER RESTARE SOLE PER PAURA DI DELUSIONI, PER PAURA DI ESSERE IN QUALCHE MODO REPRESSI DALL'ALTRA, BE DICO A LORO NON PERDETE L'OCCASIONE PIU' BELLA DELLA VITA LASCIATEVI ANDARE AL VERO AMORE E NON DATE SPAZIO  SOLO VOSTRO EGO., FORSE POTRA' ANCHE SUCCEDERE DI AVERE LA DELUSIONE O PEGGIO DOPO SOFFRIRE PER AMORE , MA PENSO CHE NONOSTANTE TUTTO NE SIA COMUNQUE VALSA LA PENA.

       Ogni passo da quando ho imparato a acamminare era un passo verso di te _ Nicolas SparksLIGHT

      p.s. IL PENSIERO DI AMORE E SEMPRE COMUNQUE RIVOLTO A TE MADAME

       

    • 21 ottobre 2009 00.02.07 CEST
    • Innamorarsi.

      Sicuramente ci sono persone che tendono a voler restare sole per paura di delusioni ,o di essere "schiacciati"dalla partner,però ci sono anche tante altre persone che rimangono sole perchè non hanno l'innamoramento facile.A volte si può vivere anche una vita intera senza incontrare il vero amore!Dici di lasciarsi andare al vero amore e non dare spazio al nostro ego.Ho i miei dubbi.E chi non si lascia andare,perchè magari ha paura di commettere sbagli,ma ha bisogno del tempo necessario per far crescere questo sentimento,come lo si definisce?Una persona priva di sentimenti,che da spazio al proprio ego!Non sono d'accordo.

    • 21 ottobre 2009 07.03.24 CEST
    • Innamorarsi.

       

      CHE SBAGLIO SI PUO COMMETTERE INNAMORANDOSI? DELLA PERSONA SBAGLIATA? DELLE AZIONI CHE SI POSSONO FARE IN MODO SBAGLIATO? BE PUO CAPITARE PUO SUCCEDERE MA CIO NON TOGLIE CHE BISOGNA AFFRONTARE LA VITA IN TUTTI SUOI ASPETTI IN TUTTE LE SUE SFACCETTATURE SE NON  VIVI UNA VITA COMPLETA ED INTESA.

      CERTO IL SENTIMENTO HA BISOGNO DI CRESCERE NON E' UN PALLONCINO CHE SI GONFIA ALL'ISTANTE MA QUANTO MENO PROIETTARSI VERSO L'ALTRA E' GIA UN BEL PASSO AVANTI, INSOMMA NELLA VITA SE NON SI OSA NON SI PUO DIRE DI AVERLA VISSUTO FINO IN FONDO. CREDIMI

       

      LIGHT

      P.S.  RINCHIUDERSI IN SE STESSI PER PAURA DI SBAGLIARE E NON AFFRONTARE CIO CHE LA VITA CI PONE DAVANTI QUESTO TU COME LO DEFINISCI?

    • 21 ottobre 2009 22.16.50 CEST
    • Innamorarsi.

      La risposta al tuo P.S. è una sola:vigliaccheria.       Però il mio pensiero era sul tema dell'innamoramento e qui faccio una scissione tra amore e vita che a volte si integrano e a volte si dividono.       E' logico che chi non risica non rosica......come dice il proverbio.      Per sbagli intendevo parlare di errori fatti per essere troppo precipitosi nell'allacciare un rapporto che magari può cominciare sotto i migliori auspici,però ha bisogno dei suoi tempi per crescere.    A volte si commettono anche sbagli di valutazione(e non mi riferisco alla persona),siamo presi dall'entusiamo e vediamo le cose leggermente distorte dalla realtà.    Insomma non dico che bisogna chiudersi in se stessi ,però un tantino di accortezza ci vuole sempre e non partire in quarta!Tanto se son rose fioriranno,o no?                        garagolo

    • 22 ottobre 2009 14.09.45 CEST
    • Innamorarsi.

      Certo che ci si puo' innamorare virtualmente.

      La sola motivazione che la questione non e' frutto di regole

      (laddove qualcuno le conosca ... le dica)

      destina l'amore in un "limbo" aulico nel quale nessuno puo dire "come" "quando" "perche"...

      L'amore non ha regole anzi le ha...(ciascuno le sue.)

      Le regole che van bene per primo di sette...non andran bene per nessun altro,

      questo perche ogni rapporto umano che sia tale..si contraddistingue per la sua "tipicita" , per la casistica imponente di casualita', accidentalita' e propositi in merito unici.

      SI...forse primo di sette non si innamorera' mai...virtualmente...

      ma cio' non costituisce una regola universale...e nemmeno in generale..(e nemmeno tre su dieci), la regola va forse bene per lui...non necessariamente per altri.

      Attribuire caratteristiche e peculiarita' "proprie"

      come difetti...virtu'...ambizioni e genesi di un sentimento...

      agli altri...

      e' un errore grave, ma e' talmente comune (ma cosi comune ma cosi comune)...che sembra "normale", perche vien spontaneo creder che ogni persona reagisca ad ogni stimolo esterno esattamente come faremmo noi, ma non e' sempre cosi.

      Certo che ci si puo' innamorare virtualmente , ci si puo innamorare in ogni luogo vi sia uno scambio tra due esseri viventi...allo stadio...in treno...sul lavoro...e anche dentro ad un tombino.

      Perche la rete non e' un ambito extraterreno...e' solo una maniera di comunicare diversa.

      Ad ogni modo vi sono infiniti esempi di quanto non sia vera questa affermazione..non solo in chiave teorica ma anche pratica..concreta..io qua conosco parecchie persone che han perso la testa letteralmente per  un'altra persona... e altre che han fatto piu di mille km per incontrarsi...perche "vittime" di questo sconosciuto sentimento...e non solo per farsi una sana scopata...

      ...qualcuno si e' anche sposato...

      Parlar dell 'amore come parte di un processo universale a base innata non significa non tener conto del semplice e ovvio dato che non tutti amano alla stessa maniera , cosi come non tutti i legami di coppia han le stesse caratteristiche.

      la struttura che assume un legame sentimentale...soprattutto in fase di approccio...le distorsioni dell amore e la scelta stessa di un partner piuttosto che un altro 

      sono...infatti

      da ricondurre alle aspettative che ciascuno ha su se stesso e sugli altri...e quindi "unico".

      La nostra "intelligenza"..., quella sorta di istinto raffinato che consente l 'adattamento allll'ambiente in cui viviamo

      non ha particolari o precise direttive in merito all amore...

      parte semplicemente in quarta ogni qualvolta l istinto...l'irragionevolezza e ogni irrazionale velleita' dello spirito...

      trovino gradito perpetuare con ogni forza e che forza...l'incontro e l'attaccamento

      con il candidato partner che in quel momento abbiam davanti.

      nessuno sa quali sono gli ambiti ..le regole... o come si pianifica un amore...

      perche altrimenti

      se vi fossero tali regole

      io le applicherei con brooke shields o con Manuela Arcuri 

      e andrei a colpo sicuro.

       

       

       

       

       

    • 22 ottobre 2009 16.23.07 CEST
    • Innamorarsi.

      Nulla da eccepire al tuo discorso, Beeerg. Il mio commento e' improntato genericamente sulla cosa, e non in forma assolutistica. Vi sono persone che si innamorano anche dell'aria, altre invece che non si innamoreranno mai (dicono loro). Ma rimane il fatto che il piu' delle volte, attraversando l'Italia, si trova un'atmosfera totalmente diversa, per cui in pochi minuti si scende dal volo d'amore che si sta facendo, cozzando contro la cruda realta' (mi sto citando in questo). Per il resto, chi asserisce di essere innamorato di una persona mai vista, scommetto  che in effetti e' solo infatuato, perche' l'innamoramento vero deriva da un approccio diretto tra persone, uno sguardo, un atteggiamento, una parola, un gesto. Tutto e' alchimia, e puo' anche andare in porto un appuntamento al buio, non metto in dubbio, ma il colpo di fulmine si ha nell'istante in cui ci si incontra con la persona, perche' solo cosi' il nostro cervello, il nostro cuore e soprattutto il nostro stomaco reagiscono o meno verso la persona. Perche' lo stomaco? Perche' e' il nostro secondo cervello, esso ci da degli impulsi che se letti bene danno una vera traccia di come ci si sente in quel momento. Ripeto che era in modo generale e non per fare regole che ho redatto questo post, e sono d'accordo che in amore non ci saranno mai regole.....

      Ciao Beeerg,

      semplicemente Renato.

    Legenda Icone e Regole Forum

  • Questo topic ha risposte
    Hot topic
    Topic unread
    Questo topic non ha risposte
    Topic chiuso
    BBCode  chiuso
    HTML  aperto
    Non sei abilitato/a a rispondere a questo topic
    Non sei abilitato/a a modificare questo topic
    You don't have the permission to delete a topic
    Non sei abilitato/a ad approvare post
    Non sei abilitato/a a mettere in evidenza i topic
    Non sei abilitato/a a chiudere topic
    Non sei abilitato/a a spostare topic

Aggiungi Reputazione

Do you want to add reputation for this user by this post?

o annulla