Video

Dallo stesso membro

Italia, la patria dei clandestini e dell'illegalità. (...eppure c'è un'Italia diversa)

Postato da alessandro65
Eppure c'è un'altra Italia, madre e non matrigna ! No, Italia ! No, Tu non sei più degna del tuo glorioso passato. Tu non sei la terra della libertà e degli uomini liberi, il paese degli uomini valorosi. Tu non sei la grande nazione della terra. Tu non sei la grande potenza culturale, di cui ti vanti. Tu non sei il sacro fuoco della libertà, dell'uguaglianza e della giustizia per tutti. Tu non sei la terra promessa. Tu non sei la "Democrazia" come sta scritto nella tua Costituzione, dove devono essere presentate le petizioni per la libertà di espressione, di culto, di stampa. Il tuo presidente non è il leader di un mondo libero. Il tuo presidente del Consiglio non conta nulla. Tu non hai un governo del popolo, per il popolo e per mezzo del popolo. Presto la storia renderà pubblica questa verità, di cosa tu veramente sei, nella natura e nell'azione. Tu, "Italia" sei un agglomerato di parlamentari ignoranti vigliacchi, schiavi, ormai da decenni della mafia talmudica rothschildiana. No, Italia, tu non sei più la Patria degli Italiani... Tu sei la Patria dei clandestini, che arrivano sulle navi pagate da Rothschild e che, a poche miglia dalla costa, vengono poi trasbordati sui barconi, a recitare il ruolo di disperati. No, Italia ! Tu sei nata più di un secolo e mezzo fa , grazie ad una guerra feroce e sanguinaria, finanziata da Rothschild e da allora opprimi, asservisci, schiavizzi e cannibalizzi tutti i popoli italiani, da Sud a Nord. Da Lampedusa fino a Gorizia... Sei nata dai crimini e con l'unità del 1861 hai dato agli Italiani un re straniero, che non conosceva la nostra terra e che non parlava neppure italiano, ma solo un pessimo dialetto francese, il patois. Hai assassinato l'unico vero statista, che con la sua dittatura, ha dato al popolo di questa terra orgoglio, onore e dignità... Hai commesso lo scempio di Piazzale Loreto e non te ne vergogni. Ancora non hai chiesto perdono agli Italiani veri per quello scempio e per tutte le guerre, passate e presenti, in cui tanti uomini persero e perdono ancora la vita. Ci costringi, dal 1945, a festeggiare una sconfitta, come giorno di liberazione, mentre gli USA che da allora occupano la nostra terra con centinaia di basi missilistiche, sono capaci di distruggerci nel giro di poche ore. Hai abbandonato alla sofferenza eterna il popolo istriano e dalmata consegnandolo alla criminale ferocia di Tito. Non hai saputo difendere l'Italianità della Corsica. Ed hai ceduto alla sorellastra Francia anche Briga e Tenda. Ci hai taciuto la verità da sempre e da sempre ci racconti una storia falsa e bugiarda. Ci hai tolto la sovranità monetaria, la sovranità politica che pensavamo di avere... e ci hai venduto alla BCE, una banca privata e criminale dei sionisti talmudici rothschildiani, che stampano l'euro dal nulla. Ci imponi parlamentari, ministri e senatori a vita che nessuno ha eletto. Ci imponi clandestini come ministri... No, Italia... Ma... può esistere, ed esiste, una Italia diversa, onesta e sincera che ci appartiene, che è completamente differente ed opposta all'Italia di Rothschild. Esiste una Italia, vera madre, che ci attende e che prende forza dallo spirito, dal desiderio e dalla volontà degli Italiani veri e sinceri, quali noi siamo, che appartiene solo al nostro sangue e alla nostra civiltà. Questa è la nostra Italia. (bro-sal)
Postato il 04 ottobre 2013
clicca per votare

Embed  |  145 visite